Home Invia e guadagna
Registrati

Password dimenticata?

Registrati ora.

Storia di diritto romano - Appunti

Appunti del corso di Istituzioni di diritto romano del prof. Massimo Brutti, basati sul libro Storia di Roma tra diritto e potere di Capogrossi.Consigliato per gli studenti di Giurisprudenza, delinea in maniera accurata le istituzioni giuridiche dell

... Espandi »a Roma antica. « Comprimi
Compra 2.99 €

Media: 5

  • 17
  • 22-10-2012
Anteprima Testo:
STORIA DI ROMA TRA DIRITTO E POTERE CAPITOLO PRIMO LA GENESI DELLA NUOVA COMUNITA’ POLITICA 1 Le condizioni materiali nel Lazio arcaico Agli inizi dell’ultimo millennio a.C. il paesaggio fisico in cui si situavano gli insediamenti umani che avrebbero dato origine a Roma e alle altre città del Latium vetus non doveva essere molto diverso da quello odierno, solo più scosceso e segnato da maggiori e improvvisi dislivelli. Soprattutto la presenza di aree boschive e di vasti acquitrini, negli avvallamenti, contribuiva all’isolamento delle comunità umane ivi stanziate. Il territorio era limitato a Nord dal Tevere , a Ovest dal mare, a Est dai primi altipiani che segnano il confine fra i Latini e le popolazioni sabelliche e a Sud , infine , dagli ultimi contrafforti dei colli Albani che si sporgono sulla grande pianura che si apre verso Cisterna, Circeo e Terracina. Nella primitiva economia delle popolazioni laziali un ruolo importante era rappresentato dall’allevamento, dove, accanto alla pe... Espandi »cora, ebbe per molto tempo fondamentale importanza il maiale. Era però già praticata anche una forma primitiva di agricoltura , legata anzitutto alla coltivazione di farro. Abbastanza antico appare anche lo sfruttamento di certi alberi da frutto , come il fico e , l’ulivo mentre la vite avrebbe assunto maggiore rilevanza in età successiva. Sin dagli inizi dell’ultimo millennio a. C venero sviluppandosi , con l’incremento dei livelli economici delle popolazioni laziali, forme di circolazione di uomini e cose. Le principali rotte commerciali , attraversando verticalmente la pianura laziale, univano l’Etruria alla Campania : due aree di più precoce sviluppo economico. Uno dei pochi punti di passaggio, dove era facile il guado del Tevere , è costituito dall’area su cui sorgerà Roma. Non meno importanti erano anche le vie di comunicazione del mare verso l’interno : allora , infatti, il Tirreno era già coperto da una fitta rete di traffici marittimi che contribuivano all’intenso flusso di beni tra la zona costiera degli scambi e l’entroterra , attraversando la pianura controllata dai colli Albani da un lato, dal Palatino e dal Campidoglio Quirinale dall’altro. Il nome della Via Salaria , a Roma , ricorda appunto uno di questi percorsi commerciali, relativo a un bene di fondamentale importanza nell’alimentazione umana : il sale. Quest’area , sin dagli inizi dell’ultimo millennio a.C. , era caratterizzata dalla presenza di numerosi villaggi vicini gli uni agli altri e costituiti da p « Comprimi
Contenuti correlati