Ominide 152 punti

Situazione europea nel 530

Il termine “medioevo” significa “età di mezzo” e gli storici lo fanno partire con l’uccisione da parte di Odoacre di Romolo Augustolo ultimo imperatore della Roma d’occidente e lo fanno terminare nel 1492 con la scoperta dell’ america da parte di Colombo.

LA SITUAZIONE POLITICA EUROPEA NEL 530
In Europa erano presenti diversi regni, i principali furono quello dei Franchi e quello degli Ostrogoti.

REGNO DEI FRANCHI: il generale Clodeo, discendente di un grande generale barbaro che combatté a fianco dei romani, ottenne il comando di questo popolo e combatté per la diffusione del cattolicesimo condannando l’arianesimo diffuso fra le sue genti.
Tre caratteristiche positive:
~ il regno era appoggiato dalla chiesa romana in quanto cattolico.
~ i popoli abitanti questo regno da tempo avevano stretti contatti con i romani e quindi non ci furono scontri fra i due popoli

~ la Gallia (terra in cui si erano stabiliti i Franchi) era abbastanza lontana da Roma e quindi non aveva subito profonde trasformazioni dal tempo della colonizzazione.

REGNO OSTROGOTO: Teodorico(generale degli ostrogoti,abitanti nei pressi del Danubio) si stanziò in Italia nel 489 sconfiggendo Odoacre. La convivenza fra Italici e Ostrogoti fu equilibrata e non portò a nessun disguido. Rilevante differenza fra i due popoli era che i barbari erano ariani mentre i romani ovviamente cattolici. I due convivevano tranquillamente e il popolo locale amministrava la burocrazia.

Registrati via email