Ominide 194 punti

Participio predicativo

- e' un participio che completa il significato del predicato (verbo)
- puo' essere concordato o con il soggetto o con il complemento oggetto a cui si riferisce
- puo' essere considerato un unico predicato verbale con il verbo che lo regge
- puo' essere dell'oggetto, del soggetto, e infine quello particolare

Participio Predicativo del Soggetto

1) Retto da verbi che indicano INIZIO, DURATA e FINE di un'azione

Esempi

2) Retto da espressioni costituite da AGG. QUALIFICATIVO + VERBO ESSERE (o sinonimi) (spesso queste frasi si traducono come una soggettiva)

Esempi


Participio Predicativo dell'Oggetto

Cioè verbo che regge un complemento oggetto + participio predicativo concordato al complemento oggetto

1) Retto da verbi di percezione fisica e intellettiva

2) Retto da verbi DICENDI/DECLARANDI/DEITTICI/AFFECTUUM

Participio Predicativi Particolari

Molto spesso si trovano delle particolari espressioni formate da
VERBO + PARTICIPIO

Questi verbi sono 4 (vedere sotto negli esempi) e vengono tradotti con espressioni avverbiali.
Il participio (nella traduzione) assume il modo-tempo-persona del verbo che viene tradotto con l'espressione avverbiale.
E' un costrutto particolare molto frequente nella lingua greca.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica Greca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email