Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Prove scritte - Istruzioni e consigli

Se si sta avvicinando il giorno degli esami e tra dubbi e preoccupazioni non sapete più che fare, ecco una guida semplice per sapere come si svolgeranno le prove scritte e consigli per superarle con successo.

Cristina.M | Segui su Google+ - 04 giugno 2012 583 commenti
E io lo dico a Skuola.net
Esame di terza media: consigli per superare le prove scritte di italiano, matematica e lingue comunitarie

Prove scritte - Istruzioni e consigli

Sul Forum di Skuola.net e sulla nostra Fanpage di Facebook, i ragazzi non smettono di postare per confrontarsi sulle tracce assegnate dalle varie scuole improvvisando addirittura un mini-totoesame sulla prova di italiano di terza media. Gli argomenti di attualità stanno andando per la maggiore, ma sono alte le possibilità che venga chiesto di svolgere una relazione su un argomento studiato, una lettera o una pagina di diario su sé stessi e sulle scelte future.

AMMISSIONE ALL'ESAME - Per essere ammessi a sostenere le prove d’esame dovrete aver ottenuto, in tutte le discipline e compresa la condotta, una votazione di almeno 6 decimi.
Le prove scritte sono: italiano, lingue comunitarie, matematica ed elementi di scienze e tecnologia e, infine, la prova strutturata di italiano e matematica per la quale vi rimandiamo all’apposita pagina (clicca qui).

Italiano
Attraverso la prova scritta di italiano dovrete dimostrare la vostra capacità di pensiero, di espressione e l’uso corretto e appropriato della lingua italiana.
Vi verranno proposte almeno tre tracce e voi siete liberi di scegliere quella che vi piace di più, quella attraverso cui pensate di riuscire ad esprimervi meglio. Avete a disposizione 4 ore per completare il compito.

I buoni consigli di Skuola.net:
1. Organizzate il tempo a vostra disposizione. Quattro ore sono tante, ma fate attenzione a non perdere tempo inutilmente.
2. Innanzitutto leggete attentamente le tracce che vi vengono proposte e scegliete la traccia che vi interessa di più, l’argomento che sentite di conoscere meglio e quindi che potrete sviluppare nel modo migliore;
3. Una volta scelta la traccia rileggetela attentamente più volte e cercate di individuare le parole chiave e cosa viene chiesto precisamente: in questo modo eviterete di andare fuori tema;
4. A questo punto iniziate a elaborare le idee: appuntate le informazioni che vi vengono in mente ricordando quello che avete già studiato durante l’anno o richiamando altre idee dalla vostra memoria;
5. Preparate una scaletta, o uno schema, degli argomenti che vi sono venuti in mente e volete trattare: organizzate le idee dando loro un ordine e facendo dei collegamenti;
6. Iniziate a scrivere cercando di esporre i vostri pensieri nel modo più chiaro possibile: concentratevi;
7. Mentre scrivete fate molta attenzione alla punteggiatura, all’ortografia, alla sintassi e utilizzate una terminologia appropriata all’argomento e al tipo di testo che vi viene chiesto di scrivere;
8. Quando avete terminato di scrivere ricordatevi di rileggere attentamente tutto il testo per controllare e correggere eventuali errori e per verificare che il testo “fila”;
9. Ricopiate il compito utilizzando una grafia quanto più chiara possibile.

Lingue comunitarie
Dal momento che l’insegnamento della seconda lingua straniera è ormai a regime in tutte le scuole medie, dal 2011 durante l’esame deve essere svolta anche una prova scritta sulla seconda lingua comunitaria studiata. Verrà assegnato un voto per ciascuna prova, ma la Commissione d’esame potrà stabilire liberamente se svolgere i due scritti nello stesso giorno oppure in due giornate distinte.
Solo nel caso in cui le ore della seconda lingua comunitaria vengano utilizzate per il potenziamento della lingua inglese o della lingua italiana, ci sarà un’unica prova scritta di lingue che riguarderà solo la principale lingua comunitaria studiata.
La durata prevista di questa prova è di tre ore.

I buoni consigli di Skuola.net:
- per imparare una lingua è necessario studiare con costanza durante tutto l’arco dell’anno;
- può esservi d’aiuto vedere e ascoltare programmi televisivi in lingua straniere (per chi ne ha la possibilità, potete trovare molti programmi interessanti sui canali satellitari, ma anche sul digitale terrestre).

Matematica ed elementi di scienze e tecnologia
La prova può essere articolata su più quesiti che, a discrezione di ogni istituto scolastico, potranno toccare aspetti numerici, geometrici e tecnologici, ma anche nozioni elementari nel campo della statistica e della probabilità. La normativa dice che “Uno dei quesiti potrà riguardare gli aspetti matematici di una situazione avente attinenza con attività svolte dagli allievi nel corso del triennio nel campo delle scienze sperimentali. La commissione deciderà se e quali strumenti di calcolo potranno essere consentiti, dandone preventiva comunicazione ai candidati”.
Durata: tre ore.

I buoni consigli di Skuola.net:
- potete esercitarvi alle prove di matematica ripassando quello che avete studiato con gli esercizi che Skuola.net vi propone nelle seguenti pagine.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare