vela05 di vela05
Ominide 35 punti

Gestione patrimoniale

Equilibrio finanziario: entrate > uscite
Equilibrio economico: ricavi > costi

I ricavi sono i corrispettivi derivanti dalla vendita di beni e dalla prestazione di servizi.
I costi sono gli oneri sostenuti per acquistare i fattori produttivi necessari per l’attività aziendale.

Classificazione dei costi:
1) Costi annuali
2) Costi pluriennali: necessitano di essere ripartiti tra gli anni d’utilizzo tramite la quota d’ammortamento che va inserita nei costi annuali.
3) Costi fissi: non variano al variare della produzione entro i limiti della capacità produttiva
4) Costi variabili: sono legati alla produzione
a. Proporzionali: = compro = pago
b. Meno che proporzionali = + compro – pago
c. Più che proprorzionali = + compro + pago

5) Costi semivariabili o semifissi
6) Costi diretti: costi direttamente imputabili all’oggetto di rilevazione
7) Costi indiretti: costi generali non direttamente imputabili al prodotto.

Configurazione dei costi
1) Costo primo: somma dei costi diretti
2) Costi di produzione: somma del costo primo e della quota di costi indiretti
3) Costo complessivo: somma del costo di produzione e degli altri costi indiretti
4) Costo economico-tecnico: somma del complessivo e degli oneri figurativi
• Oneri figurativi (fattori produttivi non contabilizzabili):
a. Fitti figurativi
b. Stipendi figurativi
c. Interessi di computo
Ricavi > costo complessivo = Utile d’esercizio

Tecniche pricing
Full costing = costi diretti + quota di costi indiretti imputabili al prodotto
Criteri di ripartizione dei costi indiretti:
1) Base unica: unico criterio per tutti
2) Base multipla: ogni costo indiretto ha un suo criterio
Direct costing = solo costi indiretti e quelli indiretti vengono coperti differentemente in base a molte variabili

Bep (break-even point) tra costi e ricavi
• Numero di prodotti da vendere per ottenere il pareggio
q = CF / (p - cv)
• Prezzo di vendita per ottenere il pareggio
p = CF / q + cv
Grado di occupazione = presenze totali / capacità ricettiva * 100

Inventario: insieme delle operazioni che porta a determinare il patrimonio aziendale e l’elenco delle sue componenti.
1) Inventari generali
2) Inventari parziali
3) Inventari ordinari
4) Inventari straordinari
5) Inventari a quantità fisiche

6) Inventari a valore
7) Inventari di fatto
8) Inventari contabili
9) Inventari analitici
10) Inventari sintetici
11) Inventari a sezioni contrapposte
12) Inventari a sezioni sovrapposte
13) Inventari di costituzione
14) Inventari d’esercizio
15) Inventari di liquidazione
16) Inventari di cessione
17) Inventari di fusione
18) Inventari di trasformazione

Margine di struttura = CP – IM
Margine di copertura degli immobilizzi = (CP + Dc) * IM
PCN (patrimoniale circolante netto) = AC – Db
Margine di tesoreria = (AC - RIM) – DB

Libro giornale
Data Codice Conto Dare Avere

Variazione finanziaria
VFAttiva VFPassiva
Variazione economica
VENegativa VEPositiva

Iva acquisti: iva a credito
Iva vendite: iva a debito

VF: entrate, uscite, crediti, debiti
VE: costi, ricavi

Permutazione: scrittura contabile in cui appare solo un genere o un numero di variazione economica o finanziaria

C/C di corrispondenza
Data Descrizione Valuta D A S Saldo
Data di conosc. fatto da banca A/B Assegno bancario
FP
Fuori piazza Gg da cui banca fa partire gli i addebiti accrediti

Registrati via email