kli di kli
Genius 21785 punti

La carta riciclata

Materiali:
- carta usata di quaderni, riviste, quotidiani
- salda d'amido
- acqua
- NaClO (ipoclorito di sodio)

Strumenti:
- telai
- contenitori in plastica e metallo
- mixer
- cucchiai di legno
- strofinacci
- stracci assorbenti

Procedimenti:
1° FASE = FRAMMENTAZIONE DELLA CARTA
La carta usata viene spezzata a mano in modo da non recidere le fibre di cellulosa di cui è sostituita.
2° FASE = MACERAZIONE DELLA CARTA
La carta viene immersa in acqua calda, vengono aggiunti 2 ml di salda d'amido e viene frullata usando il mixer. In questo modo si accellerano i tempi e l'impasto di cellulosa viene ridotto a una grana più fine.

3° FASE = FILTRAZIONE DEL MISCUGLIO
L'impasto ottenuto può essere trattato in più modi; può essere sbiancato con NaClO in modo da eliminare i residui di inchiostro oppure si possono aggiungere alcune goccie di colorante per colorare la carta. A questo punto si utilizzano dei telai per filtrare piccole quantità del miscuglio; il telao viene prima immerso nel miscuglio, poi sollevato lentamente inclinando i lembi e distribuendo uniformemente l'impasto.
4° FASE = ASCIUGATURA DELLA CARTA
Il miscuglio filtrato viene trasferito dal telaio su uno straccio umido. Il foglio così ottenuto viene coperto con un altro staccio assorbente e compresso dal peso dei fogli filtrati siccessivamente. Il foglio viene quindi sospeso con alcune graffette ed esposto all'aria per favorirne l'asciugatura.

Registrati via email