I 9 monumenti italiani che costano di più

Redazione
Di Redazione

Vi siete mai chiesti quanto possano costare i più famosi monumenti italiani? Da Piazza Duomo al Colosseo: ecco le valutazioni di mercato!

"monumenti italiani"
Vi siete mai chiesti quanto possano costare i monumenti italiani più famosi? C'è chi, tramite una ricerca interna, ha dato valore alle principali attrazioni d'Italia: partendo da piazza Duomo ed arrivando al Colosseo di Roma. Cifre molto alte, come lecito aspettarsi. Lo studio, intrapreso da Nuroa.it, è stato effettuato prendendo in considerazione il terreno su cui si poggiano i principali monumenti, quindi la valutazione sarà data dal valore del suolo in base ad ubicazione e dimensioni. Per quanto riguarda cifre sul monumento in sé, non vogliamo nemmeno farne anche perché siamo restii dal prendere in considerazione la possibilità di vendere il patrimonio del nostro Belpaese.

Torre di Pisa


Piazza Duomo ospita sul suo suolo quella che è una delle torri più famose al mondo: la Torre di Pisa. La classifica si apre proprio con lei. Stiamo parlando di un terreno di 285 metri quadri che vale 2.900€ al metro quadro. Nel complesso: 826.000€ di valore. Quindi, milionari, fateci una pensata. Quanto sarebbe bello uscire di casa ed andare a fare un giro sulla torre pendente?
Per i più curiosi: la pendenza della Torre è dovuta ad un cedimento del suolo sottostante in fase di costruzione. L'inclinazione risulta essere di 3.97° rispetto all'asse verticale.

Ponte Vecchio di Firenze


Tempestato di negozi e gioiellerie, il Ponte Vecchio è il ponte più famoso di Firenze (e non solo) sotto il quale scorre l'Arno. Crollato in un paio di occasioni, il Ponte Vecchio è stato ricostruito nel 1177 (dopo un crollo strutturale) e nel 1345 (dopo l'alluvione del 1333 che spazzò completamente il ponte).
Particolarmente elegante si estende per 960 metri quadri. Il prezzo per metro quadro è di 3.980€. Totale: quasi 3.800.000 €.

Fontana di Trevi di Roma


Ancora Roma, ancora un simbolo italiano. Stiamo parlando della Fontana di Trevi. Quella venduta da Totò, ma non al prezzo reale. Il terreno è misurato sui 520 metri quadri per 8.733 € della zona. Viaggiamo attorno ai 4 milioni e 500 mila euro.

Arena di Verona


Inserita all'interno della bellissima Piazza Brà, l'Arena di Verona mostra i muscoli quando si tratta di darne una valutazione ben precisa. E' il terzo anfiteatro romano in Italia per grandezza. Attualmente ospita concerti ed opere liriche importanti.
Il terreno su cui è ospitata misura 3.362 metri quadri al costo di 2.096€ al metro quadro: valutazione finale di 7.046.572 euro.

Colosseo



Finché esisterà il Colosseo, esisterà anche Roma; quando cadrà il Colosseo, cadrà anche Roma; quando cadrà Roma, cadrà anche il mondo. - Profezia di Beda, VIII secolo

Una delle sette meraviglie del mondo. Stiamo parlando del Colosseo. Non c'è bisogno di ulteriori spiegazioni sul contesto storico. Il monumento si estende su 3.357 metri quadrati per un prezzo di 5.430€ al metro. Quantitativo totale: 18.228.510 €

Teatro Massimo di Palermo


Costruito tra il 1875-1891, il Teatro Massimo di Palermo è il terzo edificio, adibito a teatro, d'Europa. E' nel podio insieme all'Operà National di Parigi e la Straatsoper di Vienna. Utilizzato come scenario per alcune scene del 'Padrino' - Parte 3, gira una leggenda strana sull'edificio. Si vocifera che per far spazio al Teatro siano state abbattute due Chiese e come conseguenza, all'interno della struttura si aggiri una suora per le sale... e per chi non crede a tale leggenda la punizione è la seguente: si inciampi in un particolare gradino, detto il 'gradino della suora', entrando in teatro.
Il terreno si espande per 7.700 metri quadri di terreno. Prezzo al metro quadro 2.175€. Totale valutazione terreno: 16.747.500€.

Palazzo Reale di Napoli


Partiamo dalla storia: costruito tra il settimo ed il nono secolo, il Palazzo Reale di Napoli rappresenta una delle quattro residenze reali dei Borbone ai tempi del Regno delle due Sicilie. La costruzione si estende sui 3.800 metri quadri di Piazza Plebiscito. Presumendo un costo reale di 4.617€ al metro quadro il terreno vale all'incirca 17.500.000€.

Piazza San Marco di Venezia


Non solo gondole e ponti. Tra la miriade di cunicoli e vie eleganti in quel di Venezia troviamo anche la seconda Piazza più "costosa" d'Italia. Invasa ogni anno da milioni di turisti, per lo più stranieri, Piazza San Marco può contare su un'estensione territoriale di 12.600 metri quadri. Prendendo in considerazione il fatto che ogni metro quadro della suddetta sia valutata sui 4.066€ si arriva ad un totale di 51 milioni di euro per acquistare il preziosissimo terreno. Non proprio per tutti.


Duomo di Milano


Il Duomo, simbolo per eccellenza di Milano, è la prima cosa che cerchi quando ti alzi al mattino e l'ultima su cui lo sguardo si posa la sera. Si dice che il Duomo di Milano venga solo dopo San Pietro in Vaticano. Non riesco a capire come possa essere secondo a qualsiasi altra opera eseguita dalla mano dell'uomo - Mark Twain
Forse l'elemento più distintivo della città meneghina. Il Duomo di Milano si erige sull'omonima Piazza ed è una chiesa dedicata a Santa Maria Nascente. Stiamo parlando, per superficie, della terza chiesta cattolica più grande al mondo, preceduta solamente dal Vaticano e dalla Cattedrale di Siviglia. Il terreno su cui è poggiata è misurato su 11mila metri quadrati con un costo di 5.113€ per metro quadro: valore del terreno? Circa 56, costosissimi, milioni di euro.


Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che continuare a seguirci per scoprirlo!

1 ottobre 2020 ore 15:30

Segui la diretta