Traduzione dal Latino all'Italiano di Breviarium, Eutropio

Versioni di latino e traduzioni dell'opera Breviarium ab urbe condita dello scrittore Eutropio che descrive la storia romana a partire dalla sua fondazione. L'autore, per volere dell'imperatore Valente, ripercorre gli eventi principali della tradizione romana dalle origini fino alla morte di Gioviano. L'attenzione è focalizzata principalmente sulla politica estera, sulle conquiste che dimostrano il grande potere della città. Il linguaggio e lo stile sono caratterizzati da semplicità e chiarezza. Tali caratteristiche hanno reso il Breviarium ad urbe un testo molto utilizzato nelle scuole per lo studio del latino.

Ordina risultati per:

Breviarium - Libro 7 - Paragrafo 21 - Tito, amore e delizia del genere umano

Huic Titus filius successit, qui et ipse Vespasianus est dictus, vir omnium virtutum genere mirabilis adeo, ut amor et deliciae humani generis diceretur, facundissimus, b...

Breviarium - Libro 8 - Paragrafo 11

Post eum M. Antoninus solus rem publicam tenuit, vir quem mirari facilius quis quam laudare possit. A principio vitae tranquillissimus, adeo ut ex infantia quoque vultum...

Breviarium - Libro 8 - Paragrafo 12

Institutus est ad philosophiam per Apollonium Chalcedonium, ad scientiam litterarum Graecarum per Sextus Chaeronensem, Plutarchi nepotem, Latinas autem eum litteras Front...