Mito 119085 punti

Inviare un appunto è semplicissimo basta seguire questi passaggi


Categoria – Come prima cosa scegli la categoria più attinente al tuo appunto e ricorda che un appunto inserito in una categoria sbagliata potrebbe non essere accettato. Scegliere la categoria per gli appunti inviati è facile, basta seguire un esempio pratico e uno grafico:

Esempio: De bello Gallico -> Categoria: Appunti / Latino / ecc...

guida alla categoria

Titolo – Per scrivere bene il titolo, tieni presente queste semplici regole:
a) Non iniziare mai un appunto con l'articolo, ma introduci subito l'argomento.
b) Se il tuo appunto è specifico su un personaggio (storico, letterario, matematico...) scrivi prima il cognome e poi il nome, divisi dalla virgola (es. Leopardi, Giacomo - Vita) o direttamente lo pseudonimo.

c) Se stai per inserire un appunto di storia antica, contestualizzalo geograficamente, es: un appunto su Giulio Cesare, dovrà iniziare con la parola Roma – Giulio Cesare
d) Tutti gli appunti con dei riassunti e recensioni di libri devono avere un titolo che inizia con il titolo e con il nome e cognome dell'autore ed eventualmente dal capitolo a cui fanno riferimento (esempio: 1984 - George Orwell).
e) Quando un appunto è legato ad un argomento generico focalizza il tema principale, es: Meccanica - Leggi fondamentali (al posto di Le leggi fondamentali della Meccanica)
f) manda sempre un appunto unico su un determinato argomento, senza dividerlo in più appunti (esempio appunto diviso non accettato: Leopardi - Vita, parte 1; Leopardi - Vita parte 2).
g) scrivere i titoli sempre in stampatello minuscolo e mai in stampatello maiuscolo.
esempio: Pirandello, Luigi - Vita e Opere --> non PIRANDELLO, LUIGI - VITA E OPERE.
Descrizione – Nella descrizione devi riassumente in almeno 100 caratteri il contenuto del tuo appunto.

Formattazione – L'appunto che invii deve essere scritto in Italiano o in lingua, nel caso di appunti destinati alla sezione “Lingue Straniere”. Prima di inserire il testo effettua un veloce controllo con un correttore ortografico, come ad esempio quello di Office. L'appunto deve essere scritto in una forma grammaticale corretta: per esempio in un appunto di Storia è bene scrivere un appunto con un tempo verbale preciso che rimanda al passato, come l'imperfetto o il passato remoto, evitando di utilizzare dei tempi verbali al presente. Inoltre sempre per gli appunti in lingua straniera, a seconda della categoria letteraria, accettiamo degli appunti relativi ad autori francesi per la categoria di letteratura francese, autori inglesi per la categoria di letteratura inglese, autori tedeschi per la categoria di letteratura tedesca, autori spagnoli per la categoria di letteratura spagnola.

Negli appunti in cui si adotta un determinato tempo verbale, è necessario sempre scrivere seguendo quella specifica forma verbale, per rendere il testo grammaticalmente corretto. Non usare abbreviazioni inutili o parole in slang, evita di usare le maiuscole in tutto il testo ed evidenzia le parole chiave, i titoli ed i sottotitoli usando il grassetto. Se devi inserire dei caratteri speciali usa Word o il tuo programma di scrittura e fai il copia incolla. Inoltre è necessario scrivere i sottotitoli contenuti all'interno del testo in stampatello minuscolo. I caratteri del testo devono essere almeno 1310. La Redazione si riserva comunque la facoltà di non accettare appunti ritenuti incompleti o parziali.


Esempio: Prima Guerra mondiale e non PRIMA GUERRA MONDIALE

Ecco un esempio grafico:
guida alla formattazione


File Allegati – Puoi allegare anche dei File, ma solo per i documenti molto complessi (immagini, tabelle...). Tutti gli altri documenti testuali dovranno essere inseriti manualmente nell'apposito spazio di scrittura HTML.

Importante- Gli appunti dovranno essere originali e non copiati da altre fonti, siti o libri.

Invia il tuo appunto – Dopo che avrai cliccato su “Invia”, il tuo appunto sarà inserito in una coda di validazione e sarà pubblicato solo dopo l'approvazione della Nostra Redazione.

Come partecipare al Concorso Appunti mensile di Skuola.net


Partecipare al Concorso Appunti di Skuola.net è semplice: basterà andare su questa pagina https://www.skuola.net/invia-appunto/scuola/ e inviare gli appunti scolastici delle medie e delle superiori. Il concorso appunti è su base mensile; per ogni appunto inviato e che la nostra redazione reputerà valido ai fini della convalida verranno assegnati 10 punti e se l'appunto verrà ritenuto originale e ben scritto la nostra redazione valuterà se assegnare 20 punti anziché 10! Il punteggio finale ottenuto nel corso del mese sarà derivato dalla somma dei punti ottenuti per ogni singolo appunto che verrà convalidato. Ogni inizio mese i punteggi verranno azzerati e si genereranno dei nuovi punteggi corrispondenti al totale di appunti inviati nel nuovo mese. Per tenersi sempre aggiornati sulla classifica mensile del concorso Appunti si potrà andare su questa pagina: https://www.skuola.net/community/classifica.html
La classifica si aggiorna ogni giorno alle ore 5 del mattino, pertanto sarà possibile vedere i punteggi sempre aggiornati.

Inoltre non è finita qui, infatti, i primi tre classificati del concorso appunti potranno vincere premi corrispondenti a ricariche telefoniche e buoni corrispondenti a 100 euro, 50 euro e 25 euro. Il premio si potrà scegliere attraverso il catalogo premi qui presente: https://www.skuola.net/community/catalogo-premi.html

La nostra redazione valuterà tutti gli appunti pervenuti nell'arco del mese corrispondente del Concorso Appunti, decidendo quelli da convalidare. Ai fini del concorso Appunti verranno valutati e convalidati - come da regolamento - solo gli Appunti pervenuti prima del penultimo giorno lavorativo del mese solare.

Hai bisogno di aiuto in Tutorial?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email