icaf di icaf
Sapiens 717 punti

Il principio della legalità è spesso oggetto di violazioni che generano disagio sociale e inquietudine soprattutto nei giovani
Sviluppa l’argomento.

Il principio di legalità dichiara che tutti i cittadini italiani e i residenti nel nostro paese devono compiere le loro azioni secondo la legge, cioè osservando alcune norme che permettono il normale svolgimento di una vita civile.
Molto spesso, però, ci sono persone che le infrangono, con azioni considerate banali, come imbrattare muri, o con azioni molto più gravi, come quelle commesse dalle organizzazioni mafiose, violando così questo principio e generando disagio sociale e inquietudine tra gli altri.
Ultimamente coloro che non osservano la legge sono maggiormente giovani che a causa di disagi personali o familiari dovuti alla loro età vedono la legalità come una cosa da non rispettare per essere accettati, per essere superiori e più potenti degli altri.
Ma purtroppo la vita reale non funziona così, infatti infrangendo la legge non si va da nessuna parte anzi si rischiano punizioni anche gravi, come la denuncia e l’arresto.

Molte sono le persone che tutti i giorni lavorano per contrastare questi fenomeni, come i carabinieri, la polizia e in particolare i magistrati che si occupano della mafia, ossia organizzazioni criminali ormai molto diffuse nel nostro paese che tutti i giorni compiono azioni illegali.
Il loro dovere è quello di garantire un minimo di sicurezza per poter vivere al meglio con gli altri ma tante volte questo non basta.
Lo Stato dovrebbe promuovere delle iniziative, svolte in particolare nelle scuole, in cui vengano spiegate ai giovani, le leggi, la costituzione e i suoi articoli, il perché bisogna rispettarle e i benefici che osservandole portano alla società in cui viviamo.
Questo sarebbe un buon metodo per promuovere la cultura della legalità, per formare futuri cittadini consapevoli delle loro azioni e dei danni che esse possono provocare a coloro che li circondano.

Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email