Ominide 2387 punti

Sono ottenuti dalla cottura di minerali, polverizzati e miscelati con acqua che, una volta indurito, assume la consistenza della pietra. Che attraversano 2 fasi: quella di presa e quella di indurimento. La presa meccanica del legante aumenta fino al 28 giorno, infatti tutte le prove vengono fatte in quel giorno. Possono essere:
1. Calci aeree: (induriscono solo in presenza di aria) si ottengono dalla cottura di rocce calcaree a 1000° ed è uno dei leganti più antichi. La sua formazione avviene per fasi:
- Cottura e calcinazione del carbonato di calcio eliminando l’anidride carbonica con formazione di calce viva
- Aggiunta dell’acqua alla calce viva diventando calce spenta, aumenta di volume e arriva a 100°. Può essere a immersione o con acqua a pioggia (spruzzata su un nastro trasportatore)
- Assorbimento dell’anidride carbonica e diventa calce idrata
- Presa del carbonato di calce e perdita d’acqua

Si dividono in calci grasse (più lavorabili e omogenee) o magre.
 per intonaci, murature o stucchi decorativi

2. Calci idrauliche: (la presenza dell’acqua non è dannosa per l’indurimento) dette “cemento povero” hanno una temperatura di cottura maggiore di quelle aeree. Sono composte da una miscela di roccia calcarea, argilla e alluminosilicati idrati. Hanno struttura e resistenza simile al cemento ma diversa cottura (1000 calce – 1450 cemento) e l’argilla contenuta (20-22% calce – 25-27% cemento). La loppa d’altoforno proviene dalla lavorazione della ghisa formata da silicato e alluminato di calcio per avere capacità idrauliche deve essere temperata e vetrosa.
La marna è una roccia sedimentaria composta da una frazione argillosa e da una frazione carbonatica oppure da carbonato doppio di magnesio e calcio.
Le loppe granulari d’altoforno provengono dalla produzione della ghisa, temperata e vetrosa per acquisire capacità idrauliche potenziali.
 intonaci e murature

Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email