In Italia a scuola, in Germania di nuovo in vacanza

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola è arrivato: aprono le danze il 7 settembre i ragazzi della provincia di Bolzano, concludono il 16 Veneto e Puglia. Le vacanze estive sembrano essere passate in soffio, e invece sono tra le più lunghe di tutta Europa. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto Eurydice "Organisation of school time in Europe". Basti pensare che in paesi come la Germania i ragazzi sono tornati tra i banchi nel pieno di agosto. E l'anno scolastico è finito solo dai primi di luglio! Pensate che siano sfortunati? In realtà, è la normalità in buona parte dei paesi del nord Europa. E mentre noi torniamo assonnati a scuola, loro già pimpanti se ne vanno di nuovo in vacanza dal 30 settembre.

PRIMO GIORNO DI SCUOLA - Il primo giorno di scuola in Italia arriva molto tardi rispetto al resto di Europa: siamo studenti fortunati, insieme a quelli di altri paesi del sud Europa come Grecia, Portogallo, Malta. La normalità è invece tornare tra i banchi di scuola il 1° di settembre (o giù di lì): succede in circa un terzo dei paesi europei. Ma c'è chi se la passa molto peggio: nel profondo nord, nei cinque paesi nordici (Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Islanda) e in alcune regioni della Germania, nei Paesi Bassi, Svizzera e Liechtenstein, si inizia generalmente tra metà e fine agosto.

LE VACANZE ESTIVE PIU' LUNGHE - Ma noi italiani non ci limitiamo a tornare tardi tra i banchi di scuola, siamo anche tra i primi a lasciarli vantando, insieme a Lituania, Lettonia, Portogallo e Turchia, le vacanze estive più lunghe d'Europa: arriviamo a ben 13 settimane. In alcuni Länder tedeschi, nei Paesi Bassi, nel Regno Unito (Inghilterra e Galles), Svizzera e Liechtenstein, la pausa estiva dura di media meno della metà: immaginereste una vacanza senza il falò del 15 agosto?

primo giorno di scuola


PAESE CHE VAI, VACANZE CHE TROVI - Una volta finite le vacanze estive, però, il destino degli studenti italiani è tutto in salita fino all'inverno inoltrato e alle vacanze di Natale. Dopo il week end lungo di Pasqua e qualche ponte qui e lì, non c'è altra possibilità che sognare l'estate. Stessa sorte, chi più chi meno, condividono gli studenti in paesi come Spagna, Grecia, Portogallo. Infatti, più lunghe sono le vacanze estive, meno frequenti e lunghe sono le pause durante l'anno scolastico, e viceversa. Così, in paesi più nord della cartina geografica, i ragazzi tornano prima dalla spiaggia ma si godono le vacanze autunnali tra ottobre e novembre, le vacanze invernali tra gennaio e febbraio, nonché il favoloso Spring Break tra marzo ed aprile, noto protagonista di vari teen-movie e serie tv.

primo giorno di scuola

NON COSI' SFIGATI - Prendiamo di nuovo l'esempio della Germania: se la pausa estiva dura all'incirca 6 settimane, tra ottobre e novembre è prevista una pausa tra i 3 e i 13 giorni. Senza nulla togliere alle vacanze di Natale, di durata pari alla nostra, gli studenti tedeschi avranno fino a 12 giorni di vacanza tra gennaio e febbraio. Non contenti, si prenderanno un break primaverile che può durare una o due settimane. Vogliamo vedere che succede in Francia? Si va in vacanza a luglio, si torna il primo settembre. Ma anche qui abbiamo fino a due settimane di pausa, oltre a Natale, per le vacanze autunnali, invernali e primaverili. Stesso sistema in Inghilterra: circa 6 settimane di pausa estiva combinate con altrettante suddivise in diversi periodi dell'anno. Rinuncereste alla vostra lunga estate per godervi il tempo libero nelle altre stagioni?


Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta