Preside aggiunge un'ora all'orario: può farlo?

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

può il preside modificare l'orario scolastico durante l'anno a causa della concessione di qualche giorno di vacanza in più?

Oggi parliamo di un argomento, quello delle possibili modifiche dell’orario scolastico, posto in questione sul Forum di Skuola.net da un utente del sito. In modo particolare si tratta dell’aggiunta da parte del preside di un’ora per alcuni giorni settimanali al regolare orario vigente nella scuola in questione, decisione presa per compensare il ponte di vacanze concesso tra la Pasqua e il 25 aprile. Ecco il caso.

USCITA POSTICIPATA

- Lo studente scrive: “quest'anno la preside ha voluto darci il ponte dalle vacanze di Pasqua al 25 aprile, concedendoci due giorni in più. Ma in cambio ha aggiunto delle ore extra all'orario regolare..per esempio nei giorni in cui usciamo alle 13 ha aggiunto un'ora, e ci ritroviamo ad uscire tutta la settimana alle 14..volevo chiedervi se legalmente si può fare una cosa simile e se possiamo contestarla in qualche modo”.

LO PUO' FARE?

- La segnalazione parla di una realtà abbastanza comune alle scuole. La preside in questione avrebbe deciso di concedere agli studenti qualche giorno di vacanza in più, rispetto alle scuole che prevedono il rientro tra una festività, la Pasqua, e l’altra, il 25 aprile, quest’anno piuttosto vicine. Tuttavia alla buona notizia, sicuramente suonata estremamente positiva alle orecchie dei ragazzi, si è aggiunto il risvolto meno piacevole: un’ora in più, vale a dire quella tra le 13 e le 14, per alcuni giorni della settimana. Così i giovani si sono ritrovati a fare i conti con una settimana scolastica pesantuccia, con la campanella che suona ogni giorno alle 14.

IL PRESIDE PUO’

- Nelle facoltà del dirigente scolastico, nel rispetto della normativa ministeriale che stabilisce all’inizio dell’anno l’orario e il piano delle festività da attuarsi in ogni istituto, c’è quella di apportare delle modifiche in corsa, questo perché ogni scuola ha una sua particolare autonomia. Ma le ore restano le stesse per tutti. Per questo la preside della scuola frequentata dall’utente che ha segnalato il caso, nel decidere di attuare il ponte tra le due festività, ha anche dovuto compensare quelle giornate di chiusura della scuola, aumentando per alcuni giorni a settimana l’orario regolare. Gli studenti dovranno stringere i denti e accollarsi sessanta minuti in più di lezione per qualche tempo, ma avranno una lunga sosta primaverile dagli studi.

E tu avresti preferito meno vacanze e uscita anticipata?

Margherita Paolini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta