Olimpiadi di Italiano, 84 ragazzi e ragazze si sono sfidati nella finale

Redazione
Di Redazione

Proprio oggi a Firenze, patria della lingua italiana, si è svolta la finale dell’ottava edizione delle Olimpiadi di Italiano. La gara si è svolta a partire dalle 9:30 di questa mattina al Palagio di parte Guelfa, dopo la cerimonia di apertura tenutasi ieri dalle ore 16:00 presso l’Accademia della Crusca. Giovedì 28, finalmente, verranno proclamati i vincitori, che saranno premiati a Palazzo Vecchio, nel salone dei Cinquecento.

Ad affiancare questa competizione, le Giornate della lingua italiana, organizzate dal MIUR al fine di celebrare gli anniversari della lingua e della letteratura italiana. Queste giornate sono incentrate sui temi della “lingua della costituzione” e “norma ed errore linguistico”.

Le Olimpiadi di Italiano

I ragazzi devono destreggiarsi con l’analisi e comprensione del testo, capacità logico argomentativa e perizia nella sintesi. Ma soprattutto la creatività e l’originalità saranno decisive nella proclamazione del vincitore. Tutto ciò avendo a disposizione tre ore e mezza di tempo.

Numeri da record e statistiche

Questa edizione segna un record mai visto prima d’ora: infatti in totale i ragazzi che hanno aderito al progetto dall'inizio di quest’anno sono stati ben 60.300 in tutta Italia. Numeri da capogiro se si pensa che nel 2015 i partecipanti furono 24.920, meno della metà. Un altro dato molto interessante, è la partecipazione dei ragazzi provenienti dagli istituti tecnici e professionali. Anche questa affluenza è aumentata rispetto alle precedenti edizioni, tuttavia risultano ancora in maggioranza i concorrenti liceali.
Le studentesse sono state più numerose degli studenti. Tuttavia, paradossalmente, negli 84 finalisti sono presenti in maggioranza maschietti. Sempre parlando di numeri e statistiche, è stato appurato che le regioni Campania, Puglia, Lombardia e Veneto sono state quelle più rappresentate, mentre le più presenti alla finale sono Veneto, Marche e Puglia.

La giuria

Gli studenti che hanno potuto misurarsi in questo evento sono quelli della scuola secondaria di secondo grado. I partecipanti sono stati suddivisi in due categorie: Junior e Senior, rispettivamente per il biennio ed il triennio.
A giudicare e valutare le prove, la giuria composta da: Massimo Arcangeli, Adriano Colombo, Giorgio Graffi, Carla Marello, Sergio Scalise, Silvia Tatti, Andrea Zancanaro e presieduta da Giuseppe Patota.

I premi

In conclusione, dato che le premiazioni sono sempre più vicine, andiamo a vedere quali sono i premi in palio e da chi sono offerti.
In aggiunta alle tradizionali ed immancabili medaglie, i premi di quest’anno consistono in: in somme di denaro e soggiorni di studio in Italia e all'estero. Tutto ciò grazie alla collaborazione con: Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Accademia della Crusca, Ministero degli Affari Esteri, AIE-Associazione Italiana Editori, Loescher, Giunti, Rizzoli e Zanichelli.

Danilo Caporale
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta