Sciopero scuola, nuova data 17 dicembre: chi aderisce e tutto sulla protesta

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino

Mancano ormai meno di due settimane alle vacanze di fine anno. Anche nel mese di dicembre, però, la mobilitazione nel mondo della scuola non si ferma.

Sciopero scuola 10 e 17 dicembre 2018

Due date di scioperi prima dello stop natalizio. Dopo quello di lunedì 10 dicembre, ne arriverà un altro, il 17 dicembre. A proclamare lo stato di agitazione è l'organizzazione sindacale Feder A.T.A. Allo sciopero in questione ha aderito la CONFASI – Confederazione Autonoma Sindacati Italiani. Lo sciopero coinvolgerà il personale tecnico amministrativo e pertanto le lezioni, in molte scuole, potrebbero essere a rischio sospensione.
Non si tratta del primo sciopero avvenuto nella prima parte dell'anno: dopo quello del 10 dicembre, anche ad ottobre e novembre ci sono stati giorni di mobilitazione: il 12 e 26 ottobre, il 12, 16 (con annessa manifestazione studentesca) e 30 novembre.
Alla protesta del 17 dicembre parteciperà personale ATA sia a tempo determinato che indeterminato, ma anche i lavoratori atipici e precari. I motivi dello sciopero sono legati ai problemi che si riscontrano negli istituti scolastici.

Sciopero scuola 17 dicembre 2018: si va a scuola?

Come detto, allo sciopero della scuola aderirà il personale ATA, importantissimo per il funzionamento degli istituti scolastici. A partire dal numero di adesioni allo sciopero, ogni istituto stabilirà in autonomia se sia necessario chiudere la scuola o se mantenerla aperta pur non garantendo i normali servizi. Ogni studente in accordo con la sua famiglia, in questo ultimo caso, deciderà se recarsi a scuola o se restare a casa. La scuola dovrà comunque comunicare il numero di adesioni allo sciopero.

Sciopero scuola, cosa fare in caso di assenza dalle lezioni

Se tuttavia lo studente decide di restare a casa il giorno dello sciopero, deve ricordare di portare nei giorni successivi la giustificazione dell'assenza firmata da un genitore. Infatti, che il personale aderisca o meno allo sciopero, gli studenti che non si recano a scuola risultano assenti, nonostante i disagi. Le norme prevedono infatti che i lavoratori che scioperano non possano essere sostituiti da altri colleghi.
Skuola | TV
I MARNIK ospiti della Skuola Tv!

Emanuele Longo e Alessandro Martello, dj e producers, saranno gli ospiti della videochat di martedì prossimo! Non perdere la puntata!

22 gennaio 2019 ore 15:30

Segui la diretta