Giornata del backup: 10 buoni motivi per salvare i tuoi dati! 

oreste93
Di oreste93

giornata mondiale backup

Il 31 marzo è il World Backup Day, giornata mondiale dedicata all’informazione e l’approfondimento delle tecniche di backup.
Con la digitalizzazione crescente delle nostre vite il backup è divenuto un processo fondamentale alla quale si dovrebbe prestare maggiore attenzione.
Ma cosa intendiamo precisamente con questo termine ?
La parola deriva dall'inglese, letteralmente sostituto o riserva. Come la traduzione lascia intendere, è un procedimento che consente di ottenere una copia dei nostri dati digitali, in modo tale che se questi ultimi vengono perduti (perché rompiamo il computer o smarriamo lo smartphone) abbiamo sempre una copia di riserva.

Ecco 10 buoni motivi per salvare sempre i propri dati.

10. Sicurezza

Un backup ti permettere di proteggi i tuoi dati dai virus più insidiosi.
Nei casi in cui un virus o un hacker cancella o prende in ostaggio i nostri dati (chiedendo il pagamento di un riscatto per sbloccarli) grazia al backup ripristiniamo buona parte dei dati perduti.

9. Ricordi

Tra i nostri dati quelli emotivamente più pregiati sono le nostre foto. I nostri device conservano i nostri ricordi: le foto delle vacanze, la festa di compleanno, i momenti più significanti della nostra vita. Perdere tutto questo patrimonio sarebbe un duro colpo per chiunque.

8. Proteggere il proprio lavoro

Con i nostri computer spesso lavoriamo, realizzando presentazione per la scuola o per l'università oppure documenti per il lavoro. Con un semplice backup mettiamo al sicuro ore di lavoro.

7. Costo

La perdita di dati finanziari o di importanti documenti personali può comportare una grossa perdita economica.

6. Facilità

Perdere i propri dati è semplice. I motivi possono essere i più disparati: smarrimento o furto del nostro dispositivo, un semplice errore, oppure, nei casi più gravi l'attacco di un virus o di un hacker.

5. Lo dicono le statistiche

Le statistiche parlano chiaro: non lasciano dubbi sull'utilità del backup. Solo il 30% delle persone non ha mai fatto tale operazione mentre la perdita dei propri dati può avvenire in qualsiasi momento: il 29% degli incidenti accade in maniera del tutto casuale, ogni minuto 113 smartphone sono andati smarriti o sono stati rubati, un dispositivo elettronico su dieci è vittima di attacchi informatici.

4. Prima lo facciamo meglio è

Soltanto una volta perduti i nostri dati comprendiamo l'importanza del backup. Meglio evitare di trovarsi in questa spiacevole situazione.

3. Non c’è bisogno di conoscenze informatiche avanzate o di essere dei geni

Le operazioni di backup sono abbastanza intuitive. Molti dispositivi permettono di farlo automaticamente con cadenza giornaliera o settimanale.

2. Non richiedono molto tempo

Una volta compreso come fare, l'operazione si esegue in brevissimo tempo.

1. Accesso sempre ai nostri dati

Un backup eseguito su un cloud permette di accedere ai propri dati in ogni luogo e in ogni momento.

Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Le nostre videochat ritorneranno dopo questo lungo ponte, nel frattempo non perdere gli aggiornamenti sul nostro sito!

3 maggio 2019 ore 16:00

Segui la diretta