Appunti universitari: condividili e guadagna

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

con la nuova funzione di condivisione degli appunti sui social è ancora più semplice venderli

Skuola.net da “paradiso dello studente”, diventa anche una preziosa miniera d’oro per gli universitari. Infatti grazie allo store degli appunti, una delle più recenti e vincenti iniziative del sito, qualunque studente depositario di appunti, riassunti e tesi può postarli sul marketplace di Skuola e venderli al migliore acquirente. Il prezzo lo stabilisci tu, e a vendita effettuata, l’incasso è immediato. Ora, inoltre, grazie alla funzione della condivisione degli appunti sui social creata da Skuola.net, le vendite sono destinate a triplicare.

IL PRIMO MARKETPLACE DI APPUNTI - Lo Skuola.net Store si rivolge agli studenti d’Italia, principalmente universitari, autori di appunti ben redatti e di qualità interessati a condividerli e venderli al prezzo che meglio credono. L’idea alla base del marketplace non è tanto diversa da quella che ha tenuto a battesimo il sito agli esordi del XXI millennio, vale a dire quella di far circolare appunti e conoscenze per agevolare la vita agli studenti, rivoluzionando di fatto il metodo di studio. Tuttavia, oggi, grazie allo store di Skuola i giovani possono anche pensare di arrotondare i propri guadagni e incominciare a mettere qualche spicciolo da parte.

QUADERNI RICICLATI - A quanti sarà capitato in uggiose giornate autunnali di scovare tra gli scaffali impolverati della propria libreria quel quaderno ricco di riassunti di una delle materie più ostiche del corso, conservato accuratamente nel caso in cui potesse tornare utile? Bene, quello è un quaderno dalla sorte felice, ma non tutti i quaderni, diari e dispense di appunti hanno la fortuna di sopravvivere all’università. In molti casi finiscono nel dimenticatoio, in altri diventano sotto tazze o tovagliette su cui mangiare panini e merendine. Ma avete mai pensato che proprio quegli accumuli di carta scritta potrebbero diventare la vostra fortuna? Come? Vendendoli sullo Skuola.net store.

CONDIVIDI GLI APPUNTI, GUADAGNA DI PIÙ - Certamente in qualsiasi facoltà del Paese, sono in tanti gli studenti che fanno a gara per chiedere al secchione di turno o al primo del corso gli appunti del mese. Bene, cari secchioni e primi del corso, questo è il momento della vostra ribalta. Basta inviare i propri documenti allo store di Skuola.net, fissare un prezzo e aggiungere informazioni sul contenuto per aumentarne la visibilità. Ad ogni vendita sul proprio account Paypal, appositamente e gratuitamente creato, si potranno incassare direttamente i proventi senza spostarsi da casa. Ora, inoltre, Skuola.net ha attivato anche la funzione di condivisione degli appunti sui social, in modo tale che i vostri amici possano direttamente visualizzare su Facebook, Twitter, ecc. il contenuto dei vostri documenti. Tramite questa funzione potete pubblicizzare i vostri appunti e i vostri contatti sui social, sapendo che siete voi gli autori, si fideranno maggiormente e saranno anche più propensi all’acquisto. Basta cliccare su “I miei documenti” e condividerli.

Margherita Paolini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta