Selfie: arriva il corso all'Università

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

corso di selfie all'università di Teramo

Un corso monografico sul “selfie” presso l’Università degli Studi di Teramo: sembra un'altra stranezza degna delle terre d'oltreoceano, ma l'autoritratto fotografico più condiviso sui social network sarà davvero oggetto di lezioni. Sarà la Prof.ssa Raffaella Morselli, ordinario di Storia dell’Arte Moderna alla Facoltà di Scienze della Comunicazione, a spiegare agli studenti del Corso di laurea magistrale in Management e Comunicazione d’Impresa tutti i segreti del fenomeno social. Il corso si concluderà il 9 novembre e sarà presentato il prossimo 23 settembre.

UN FENOMENO "ARTISTICO" - Ma perché studiare i selfie all'università? Secondo i docenti dell'università di Teramo, il fenomeno è "un comportamento sociale caratteristico della nostra epoca, ma è anche una pratica estetica di indiscusso valore culturale che trova le sue radici nell’autoritratto fotografico". Le lezioni, comunque, non avranno come oggetto le pose e le tecniche per scattare selfie da fotomodelli, ma i più importanti artisti contemporanei e il rapporto tra performance artistica e social networking e le nuove tecnologie informatiche.

UNA MOSTRA DI SELFIE - Dopo aver scoperto tutto sul “Rooftopping”, la mania di fotografarsi all’esterno di edifici alti e pericolosi, e sul “Sellotape selfie”, gli autoscatti caratterizzati da volti distorti da nastro adesivo trasparente, gli studenti che parteciperanno al corso organizzeranno una vera e propria mostra con i loro “selfie”. L'importante, però, sarà far risaltare il paesaggio e i prodotti tipici di Teramo e dintorni nelle foto. Ad esempio, se si va a cena in un ristorante tipico, il classico selfie che mostri la pietanza in tutta la sua golosità potrà essere esposto come opera d'arte.

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta