Quale sarà il tormentone della prossima estate?

La scuola volge al termine e siamo oramai alle porte dell'estate: quale sarà la canzone che sentiremo all'infinito nei prossimi mesi? Ecco i tormentoni "Mamma"" e Tacatà".

MAMMA - Dopo il singolo "Pompo nelle casse" che ha ottenuto più di sei milioni di visualizzazioni su YouTube, i Power Francers, trio di ragazzi sui venticinque anni, hanno lanciato un altro singolo che promette d'essere un tormentone: "Mamma", già presentata a Sanremo e oggi rivisitata con alcuni remix molto più estivi. Un pezzo dance-elettronico che ironizza sul rapporto tra ragazzi e, appunto, la mamma, con tutti i luoghi comuni in cui, probabilmente, vi potete ritrovare anche voi. Qui sotto potete vedere il video del singolo, ma se volete sentire la versione remixata potete trovarla su iTunes: il nostro consiglio è la versione di D-Bag & Savva.

TACATA' - Però Romano e Sapienza, siciliani doc, la hit l'hanno lanciata per primi. Il loro "Tacatà" è tra le canzoni più trasmesse in assoluto di questa primavera, grazie anche al tocco cubano di Rodriguez che ha aggiunto del suo ad un ritornello già molto orecchiabile. Il successo è arrivato grazie a Facebook: Romano e Sapienza hanno cominciato a far girare il video sulle bacheche dei loro amici perché in un attimo, di condivisione in condivisione, divenisse uno dei pezzi più ascoltati in Italia.

TOTO-TORMENTONE - Secondo voi sarà uno di questi due singoli quello che continueremo a sentire per tutta l'estate sotto l'ombrellone? Magari uscirà qualche nuova canzone dedicata agli europei di calcio in Ucraina a spodestare queste due hit!

Ci sono altre canzoni che si possono contendere il titolo di tormentone estivo?
Dite la vostra sul forum di musica!

al.me.

Commenti
Consigliato per te
Che scuola ha fatto Fedez?
Skuola | TV
Prima volta: tutte le difficoltà che si possono incontrare

Ospite in studio una psicosessuologa che ci parlerà delle difficoltà che ragazzi e ragazze possono incontrare durante la loro prima volta.

22 novembre 2017 ore 16:30

Segui la diretta