Giornata mondiale del libro: le iniziative più belle a cui partecipare

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri

giornata mondiale libro

Anche i libri hanno una loro giornata, istituita nel 1996 dall’UNESCO per salvaguardare e promuovere l’importanza e il piacere della lettura.
La data scelta come simbolo non è affatto casuale poiché coincide con la data di morte di tre grandi autori della letteratura internazionale: Miguel de Cervantes, William Shakespeare e Inca Garcilaso de la Vega.
Questa ricorrenza è inoltre denominata anche come ‘Giornata del libro e delle rose’ perché lo stesso giorno in Catalogna si celebra anche il patrono San Giorgio.
La tradizione racconta che il santo avrebbe ucciso un dragone dal cui sangue nacque una rosa. Così, è stata tramandata l’usanza di scambiarsi libri e rose per celebrare quel giorno.

Le iniziative per festeggiare la giornata mondiale dei libri sono davvero molte e diversificate; ma tra le tante fiere e i numerosi festival, flash mob e incontri scopriamo le iniziative più belle e particolari che avranno luogo non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Crociera della letteratura, direzione Barcellona!

Amate i libri e avete sempre sognato di fare un viaggio ad essi dedicato? Niente di meglio allora di una crociera pensata per celebrare la Letteratura!
Dal 20 al 25 aprile infatti il nostro mar Mediterraneo vedrà solcare le sue acque da una nave della Grimaldi Lines per la decima edizione consecutiva del progetto dedicato ai lettori.
Il titolo dell’iniziativa ‘Un mare di libri per Barcellona’ la rende da subito speciale chiarendo che non si tratta di un semplice viaggio sul Mediterraneo ma di un’occasione unica di respirare in alto mare un’atmosfera di libri e di cultura.
I giorni del viaggio saranno scanditi infatti da incontri e dibattiti a cui parteciperanno, oltre i passeggeri anche importanti scrittori, autori, antropologi, storici e in generale grandi esponenti del mondo culturale.
La partenza è fissata il 20 aprile da Civitavecchia, l’arrivo a Barcellona il 23 aprile, proprio nella giornata del libro e di San Giorgio, per poi ritornare sulle coste italiane il 25 aprile.


World Book Night In Regno Unito

Nella notte fra il 22 e 23 aprile, nel Regno Unito, volontari, lettori e appassionati di libri regaleranno migliaia di libri ai chi non ha la possibilità di leggere o non ne possiede. L’evento è organizzato ogni anno da The Reading Agency (TRA), che collabora con biblioteche pubbliche, prigioni, college, case di cura, centri giovanili, associazioni di beneficenza e altre organizzazioni. Chi vuole aderire, può presentare domanda per partecipare sul sito worldbooknight.org.

Altre Iniziative in Italia

Da lunedì 8 a lunedì 15 aprile Torino si dedica alla lettura con “Torino che legge”, la manifestazione che celebra la Giornata Mondiale del Libro. Saranno più di 500 gli appuntamenti in programma, con attività formative, convegni, reading, musica, incontri con gli autori e proposte per adulti e bambini. Quest’anno, l’evento si estende poi a tutta la regione con la prima edizione di “Piemonte che legge”.
Matera, capitale europea della cultura per il 2019, il 23 aprile organizza la lettura integrale del capolavoro di Lewis Carroll, Alice nel paese delle meraviglie, in collaborazione con alcune scuole del territorio. Ma tutta la città si attiverà per promuovere la lettura e la giornata proseguirà con molte altre attività promosse da associazioni e librerie.
Tante librerie, biblioteche e associazioni da nord a sud d’Italia organizzeranno poi letture, incontri e dibattiti.

Libri e rose in Catalogna

Dalla consuetudine di omaggiare le donne con una rosa in occasione della celebrazione del santo patrono San Giorgio, il 23 aprile anche tutti i librai catalani per ogni libro venduto, regalano una rosa.
A Barcellona inoltre, sulla Rambla, la strada più famosa della città, sono presenti molti banchetti di libri e rose a rendere più suggestiva e poetica l’atmosfera.

In Olanda viaggio gratis in treno per un weekend

In Olanda in occasione della settimana mondiale del libro che ha inizio proprio il 23 aprile, la compagnia ferroviaria nazionale Nederlandse Spoorwegen, per rendere omaggio alla lettura ha promosso l’idea di far viaggiare gratis i passeggeri per un intero fine settimana, purché si viaggi in compagnia di un libro.
Al controllore quindi, per evitare multe, basterà mostrare un libro e non il biglietto!

La capitale mondiale del libro

L’UNESCO nomina ogni anno, dal 2001, una Capitale mondiale del libro. Lo scorso anno è toccato ad Atene, l’anno prima a Conarky, in Guinea. Per il 2019 è stata selezionata Sharjah, città degli Emirati Arabi Uniti, capitale dell’emirato di Sharja.
La scelta è basata sulle iniziative, le attività e i progetti che le città candidate svolgono nel supporto alla lettura e all’editoria. Il programma della Capitale del 2019 avrà come slogan la frase «Leggi – Sei a Sharjah» e si articolerà sui temi dell’inclusività, della lettura, dell’eredità, della sensibilizzazione, dell’editoria e dell’infanzia.
Fra gli eventi organizzati, una conferenza sulla libertà di parola, un concorso di poesia rivolto ai giovani, workshop per la creazione di libri tattili e in Braille ed altre iniziative specifiche rivolte all’inclusione e all’integrazione. Tra i progetti, menzioniamo anche lo Sharjah Publishing City, uno spazio dedicato all’editoria e alla stampa con lo scopo di incoraggiare l’industria del libro e la diffusione di pubblicazioni nel mondo arabo.

Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Le nostre videochat ritorneranno dopo questo lungo ponte, nel frattempo non perdere gli aggiornamenti sul nostro sito!

3 maggio 2019 ore 16:00

Segui la diretta