Ominide 8039 punti

Attrezzature e mezzi per estinzione incendi


Per una nave passeggeri i mezzi previsti per l’estinzione incendi sono:
a) pompa d’incendio, tubazione d’incendio, prese, manichette, boccalini, il tutto in quantità sufficiente ad erogare acqua in tutti i punti della nave.
Il numero e le posizioni delle prese d’incendio devono essere tali che almeno due getti d’acqua, che non provengano dalla stessa presa, possano raggiungere qualsiasi parte della nave normalmente accessibile ai passeggeri o all’equipaggio durante la navigazione.
Uno dei due getti deve essere servito da una manichetta di un solo pezzo.
Sia la manichetta, che il boccalino e gli altri attrezzi devono essere sistemati in luogo vicino alla presa, ben visibili e pronti all’uso;
b) raccordo internazionale per il collegamento a terra;
c) estintori portatili nei locali alloggi e nei locali di servizio;
d) impianti fissi per l’estinzione incendio mediante gas inerte nei locali da carico.
Questo gas, acido carbonico, immesso nei locali si mescola all’aria e provoca la diminuzione d’ossigeno per cui la combustione viene a cessare. Esso non è velenoso, non è conduttore di elettricità, non rovina i materiali e si disperde rapidamente quanto è possibile la ventilazione nel locale, dopo che l’incendio è spento.
Un impianto sonoro dà l’allarme per l’immissione del gas inerte in qualsiasi locale di lavoro.
e) dispositivo per l’estinzione incendi nei locali caldaie che può essere ad acqua spruzzata a pressione, a gas inerte o a estinzione a schiuma.
f) equipaggiamento dei vigili del fuoco.
Tale equipaggiamento consiste: a) una veste protettiva; b) stivali e guanti di gomma od altro materiale non conduttore di elettricità; c) casco rigido; d) lampada elettrica di sicurezza, portatile; e) ascia;
f) apparecchio di respirazione (di tipo vario e approvato) munito di cavo di sicurezza robusto e non infiammabile.
Gli equipaggiamenti da vigile del fuoco devono essere così ripartiti: uno per navi passeggeri fino a 10.000 t.s.l. (oltre a quelli per la stazione antincendio); uno per nave da carico fino a 15.0ÙG t.s.l.; due per nave da carico oltre le 15.000 e fino a 30.000 t.s.l.; tre per navi da carico oltre le 30.000 t.s.l.
Sulle navi di stazza lorda uguale o superiore a 5.000 tonnellate abilitate a trasportare un numero uguale o superiore a 400 passeggeri, il servizio di prevenzione e di estinzione incendi deve essere accentrato in un locale denominato stazione antincendio. Detta deve avere le' seguenti dotazioni: due equipaggiamenti completi da vigile del fuoco - due maschere con filtro polivalente - due coperte di amianto - due estintori portatili - ricambi di pile e lampadine elettriche per almeno il 50% di tutte le lampade di sicurezza di bordo - due cinture di cuoio attrezzate - una borsa per elettricisti - quattro buglioli con cavetto - un piede di porco - una scala portatile con prolungamenti e ganci - un trapano elettrico - un estintore a C02 da 20 Kg. e su carrello. Inoltre detta stazione deve essere spaziosa e con sistemazioni adatte per contenere le dotazioni di cui sopra.
Le navi passeggeri di stazza lorda superiore alle 20.000 tonnellate possono, a giudizio dell’Autorità competente, essere obbligate ad avere una o più stazioni antincendio con più di due equipaggiamenti da vigile del fuoco.
Le navi passeggeri per le quali è prevista la stazione antincendio devono avere una squadra di vigili del fuoco alla quale è preposto un Ufficiale di coperta. La squadra dei vigili del fuoco deve essere scelta dal Comandante tra persone idonee fisicamente e professionalmente (preferibilmente tra persone che abbiano frequentato apposito corso di addestramento) ai loro compiti e deve avere un capo squadra (possibilmente un carpentiere), almeno un elettricista tra i suoi componenti. Il numero dei componenti la squadra (inclusi i due predetti) è di 12 uomini per navi oltre le 20.000 t.s.l.; 8 uomini per navi da 10.000 a 20.000 t.s.l.; 4 uomini per navi da 5.000 a 10.000 t.s.l. Il personale predetto indossa la divisa della propria categoria con apposito distintivo o bracciale azzurro con le lettere V.F., alloggia nei pressi della stazione e, pur svolgendo ognuno di giorno le proprie mansioni, di notte è esentato dal servizio. Esso deve inoltre poter comunicare direttamente con il ponte di comando e sulle navi oltre le 20.000 t.s.l. anche con il posto di guardia notturna negli alloggi passeggeri. Ogni vigile del fuoco deve avere un corredo comprendente: un estintore - una cintura di cuio attrezzata - un filtro polivalente - stivali e guanti di gomma od altro materiale non conduttore di elettricità - un casco rigido - una lampada di sicurezza, portatile - un’ascia.
Oggi la maggior parte delle navi passeggeri, ed anche alcune navi da carico moderne, sono dotate di uno speciale apparecchio per estinzione incendio chiamato « SPRÌNKLERS ».
Esso è costituito da un sistema di tubazioni che attraversano i cieli dei locali partendo da un collettore principale che fa capo ad una stazione principale dove una pompa mantiene a forte e costante pressione l’acqua nei tubi.
Al terminale di ogni tubo, che pesca verticalmente dal cielo del locale (il numero dei tubi e la loro distribuzione è funzione dell’ampiezza del locale), vi è una piccola intelaiatura che sorregge un deviatore; la apertura del tubo è bloccata da una valvola di vetro che è sorretta da una fialetta di vetro o quarzo riempita parzialmente di un liquido speciale.
Se aumenta la temperatura per cause anormali il liquido predetto (che è molto volatile) tende ad espandersi fino a procurare la rottura della fialetta, che provocherà l’apertura della valvola; a questo punto l’acqua, che è a forte pressione nel tubo, sgorgherà investendo il deviatore che creerà una irrorazione a spruzzo d’acqua tutt’intorno.
È evidente il risultato che' si ottiene quando in un locale entrano in funzione diversi spruzzatori del genere.
Per una nave da cario, eccetto che per le navi cisterna per le quali sono previsti anche altri impianti e accorgimenti particolari nella costruzione dello scafo e dei locali e strutture varie, sono previsti gli stessi tipi di impianti e dotazioni in uso sulle navi passeggeri, logicamente in minor quantità ad eccezione del sistema di estinzione a spruzzo di cui si è parlato innanzi (facoltativo).
Hai bisogno di aiuto in Navigazione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email