tells._ di tells._
Ominide 379 punti

La ragazza di Bube - Carlo Cassola

Il libro è ambientato nell'immediato dopoguerra, nei paesini della Valdelsa. I protagonisti sono Mara Castellucci e Arturo Cappellini, detto Bube.
I due ragazzi si incontrano a casa di Mara, in quanto Bube vi era giunto per far visita a Sante, fratello della ragazza. Purtroppo, in tale occasione Bube apprende la morte del caro amico. Ciò nonostante, fra i due ragazzi scatta qualcosa e da quel giorno essi inizieranno a scambiarsi delle lettere.
Dopo poco tempo Bube è costretto a rifugiarsi a Volterra dalla sua famiglia, in quanto accusato di omicidio, e Mara non ha intenzione di lasciarlo da solo. In questo modo, a seguito di determinati avvenimenti, Mara conoscerà la cattiva reputazione di Bube in paese, il quale era considerato un uomo violento e vendicatore.
In seguito, Bube deve lasciare anche la casa dei genitori, rifugiandosi prima in un capanno in campagna con Mara e poi recandosi in Francia da solo. Durante quest'ultimo soggiorno Mara non riceverà alcuna notizia del ragazzo, e qualcosa in lei cambierà portandola ad essere sempre più insofferente alla vita.
Inoltre, Mara fa una nuova conoscenza: Stefano. Egli è completamente l'opposto di Bube: è serio e con la testa sulle spalle. Fra Mara e Stefano, nonostante la reticenza di lei, nasce una storia adulterina.
Dopo un anno Bube ritorna in Italia, ma viene bloccato alla frontiera. Mara e il padre si recheranno a Firenze per un colloquio con Bube. In quel momento Mara prende coscienza dei forti sentimenti che prova ancora nei riguardi di Bube, e decide che gli resterà per sempre fedele. Dopodiché, Bube verrà condannato a 14 anni di carcere, durante i quali Mara si mostrerà sempre vicina e disponibile.
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email