Ominide 11 punti

Scheda libro

AUTORE: Marjorie Kinnnan Rawlings

VITA E OPERE DELL'AUTORE: Marjorie Kinnan Rawlings naque a Whashington l'8 agosto 1896 e morì il 14 dicembre 1923 a St. Augustin. Si laureò in lettere alla University of Wisconsis. Esordì come giornalista e poi, spinta dal marito, si dedicò ai racconti e alle novelle ma non ebbe successo.
Il suo primo libro uscì nel 1928 e fu intitolato La Luna nascosta, a cui seguì nel 1935 Le mele d' oro.
Raggiunse il successo con il capolavoro Il cucciolo vincendo nel 1938 il premio Pulitzer. Publicò il suo ultimo romanzo nel 1953, L'ospite inatteso.

TITOLO DEL LIBRO: Il cucciolo.

CASA EDITRICE E ANNO DI PUBBLICAZIONE: L'anno di pubblicazione è il 1938 e la casa editrice è BUR Ragazzi Rizzoli.

RIASSUNTO TRAMA: Questo racconto descrive la scelta di Penny Baxter di andare a vivere isolato nelle campagne con il figlio Jodie e la moglie.

Le loro uniche risorse di cibo provengono dalla natura cioè dalla caccia e dai raccolti. Penny, il padre, e Jodie, il figlio, vanno a caccia per procurasi il cibo per sopravvivere oltre al lavoro nei campi.
Una sera l'orso va nella casa dei Baxter e si mangia il maiale della mamma, allora il mattino seguente Penny decide di andare a cacciare l'orso chiamato il Brigante. Ma non vi riuscirono, perché il fucile era troppo vecchio e i cani si erano feriti. Il giorno seguente andarono dai Forrester, i loro unici vicini di casa, e barattarono un cane nullafacente per un fucile. Jodie e Icaro, il figlio minore dei Forrester,erano amici da tempo e si misero a giocare con i tanti animali che possedeva Icaro, a tutti aveva dato un nome.
Qualche giorno dopo padre e figlio andarono in paese per comprare il necessario per andare a caccia. Penny e Jodie, ognuno con il proprio fucile, partirono per cacciare un cervo. Jodie, nel bosco, si arrampicò su un albero e sparò il cervo, questo fu il suo primo bottino di caccia, la pelle la regalò alla nonna Hutto. Qualche ora dopo Oliver arrivò regalandogli un coltello da caccia, poi facendo un giro in paese litigò con Lem Forrester per la sua ragazza, Jodie e suo padre per aiutarlo ebbero una rissa con i Forrester.
Qualche tempo dopo padre e figlio andarono a cercare i loro maiali scomparsi e cercando di alzare un albero Penny venne morso da un serpente a sonagli. Il morso del serpente poteva costargli la vita, a quel punto videro un cervo e il babbo gli sparò, lo scuoiò, gli prese il cuore e il fegato e li appoggiò sul morso del serpente in modo che gli uscisse il veleno dalla ferita. Nel frattempo Jodie si accorse che poco lontano dal corpo del cervo era rimasto un piccolo cerbiatto, così il giorno seguente chiese al babbo se sarebbe potuto andare a prenderlo e tenerlo come animale da compagnia, il padre acconsentì. Jodie andò a cercarlo e lo trovò, lo portò a casa e diventarono migliori amici. Il padre, dopo essere stato ferito dal serpente, non riusciva più a lavorare, così Buck Forrester si propose di aiutare Jodie a coltivare i campi, cacciare, tagliare la legna e raccogliere il miele dall'alveare.
Qualche settimana dopo, Penny, guarì e tornò a lavorare nei campi e a cacciare, così Jodie chiese al padre di andare a trovare Icaro per domandargli il nome da dare al suo cerbiatto. Penny decise di portarlo e una volta arrivati vennero a sapere che Icaro era morto, però aveva lasciato detto il nome per il piccolo cervo, ossia Flag perché aveva quella codina che sventolava come una bandiera.
Ci fu un grande acquazzone che durò diversi giorni e distrusse tutto il raccolto e allagò tutte le pianure e i boschi e pochi giorni dopo vi fu la peste che colpì molte bestie e rimasero pochissime risorse di cibo e molti lupi.
In seguito un branco d una quarantina di lupi si avventò su casa Baxter e Forrester, tanto che nei giorni seguenti i Forrester decisero di spargere del veleno per ucciderli e ne rimanerono una decina, che decisero uccidere in caccia.
Jodie e Flag diventavano sempre più grandi e lo spazio in casa per Flag diminuiva e combinava tanti disastri, tanto che la mamma non lo sopportava più.
Il Brigante tornò in casa Baxter e si mangiò la vitellina appena nata, allora padre e figlio decisero di andare a cacciarlo, il primo giorno gli arrivarono vicino così come anche il secondo giorno, il terzo giorno decisero di proseguire anche la notte arrivarono alla casa di una vecchia amica di Penny ma lei non c'era allora il babbo decise di entrare dalla finestra e dormire lì, il giorno seguente arrivò l'amica del babbo e si prese un colpo a vedere questi due uomini a casa sua. Dopo averli riconosciuti decise di preparagli la colazione e dopo il babbo gli spiegò che dovevano attraversare il fiume; quindi sarebbero dovuti arrivare alla sorgente, poiché le gli disse che aveva una canoa attraccata a pochi metri dalla casa, allora decisero di prenderla e attraversare il fiume. Una volta attraversato il fiume, si trovarono in una palude e pochi chilometri più avanti videro il Brigante allora lasciarono partire i cani e il babbo gli sparò.
Era un orso di diverse tonnellate e non lo potevano portare sulle spalle; allora sentirono un rumore provenire dalla strada e andarono a verificare: erano i Forrester che gli chiesero di caricare il Brigante e loro non credevano che Penny e Jodie fossero riusciti ad acchiappare quella bestia, ricordandosi che era la vigilia di Natale e dovevano andare a Volussia per festeggiare insieme alla moglie. Dopo aver festeggiato tutti insieme il Natale con nonna Hutto, Oliver e tutto il paese accompagnarono a casa nonna Hutto, quando videro la loro casa in fiamme, erano stati sicuramente i Forrester per fare un dispetto a Oliver, per vendicarsi dall'avergli rubato la fidanzata. Allora nonna Hutto decise di partire con Oliver per Boston.
Flag era diventato ormai un cervo adulto e brucava tutto quello che si trovava davanti: il grano, le fave, il tabacco del babbo.
Il babbo successivamente lo chiamò in uno stanzino per dirgli che doveva portare Flag nel bosco e ucciderlo con la pistola, Jodie andò con Flag nel bosco, ma non riusci a sparargli, perché era troppo importante per lui.
Allora nei giorni seguenti il babbo lo richiamò nello stanzino per dirgli che il cervo era di troppo, ma mentre lui era con il babbo sparò al cervo e appena Jodie se ne accorse decise di andarsene di casa e andare a Boston dalla nonna, non si era portato niente da mangiare, quindi una volta arrivato alla casa dove aveva pernottato la notte prima della cattura del Brigante, c'era un pescatore e gli chiese di condurlo fino alla canoa, successivamente salì sulla canoa e arrivò al lago Giorgio che si addormentò. Il giorno seguente partì, ma dalla fame e dal sonno si addormentò sulla canoa e un battello della posta lo ritrovò e lo portò a bordo, offrendogli del cibo e facendolo sbarcare a Volussia. Jodie, ancora rattristito per la morte di Flag, tornò a casa nell'isola Baxter.

DESCRIZIONE PAESAGGI E AMBIENTI:

Casa Buxter: la casa dei Buxter non è molto grande, vi sono vari campi da coltivare, una stalla dove si trova Trixie, la mucca, e Cesare, il cavallo, un ripostiglio e uno stanzino. Non possiedono il pozzo, tanto che devono andare fino alla cisterna che dista qualche chilometro per riempire i secchi d'acqua.

Casa Forrester: la casa dei Forrester è molto grande, hanno un salotto enorme e le camere sono formate da letti a castello. Fuori è pieno di gabbie che venivano usate per i cari animali. Loro hanno il pozzo e una grande distesa dietro la casa.

Il bosco: il bosco è il luogo dove si svolgono le battute di caccia, vi sono degli alberi molto alti.

La cisterna: Jodie andava spesso alla cisterna con Flag. Ci sono diverse pozze, una dove si abbeverano gli animali e una dove si abbeverano i Baxter, poi ce ne è una fangosa e una dove la mamma lava i panni.

Il paese: del paese si sa veramente poco perché si svolge quasi tutto nel bosco, ma si sa che c'è una bottega dove i Baxter vanno a fare i baratti.

DESCRIZIONE PERSONAGGI PRINCIPALI E SECONDARI:

Jodie Baxter: Jodie è il protagonista del libro all'inizio è ancora un bambino e sogna di diventare come un Forrester, un uomo d'affari, un orco, uno che non si lava mai e poi pensa che essere come suo babbo può essere un vantaggio, perché e amato da tutti. Non è molto alto e non ha molti muscoli però ha un carattere molto fragile e allo stesso tempo combattivo.

Flag: Flag è il compagno d'avventura di Jodie ed e stato preso da Jodie nel bosco perché avevano ucciso la mamma per usare i suoi organi per togliere il veleno dal braccio del babbo; è il motivo di lite continua tra Jodie e la mamma, combina molti pasticci, ma mangia anche i germogli del raccolto e questa cosa infastidisce sia la mamma che il babbo che decidono di sparargli. Jodie, essendo triste per l'uccisione del suo animale, scappa di casa.

Ezechiele Baxter: Ezechiele Baxter il padre di Jodie che l'orco Lem Forrester ha soprannominato Penny per la sua apparente fragilità, il babbo però era temuto anche dagli orchi (i Forrester) per la sua saggezza e per il suo coraggio.
Piccolo, non adatto a quella vita, debole di salute, è l'insegnante di vita di Jodie e l'eroe della natura.

La mamma: si sa veramente poco di lei, a parte il fatto che è una donna che si è sposata con un uomo piccolo, con cui avrebbe voluto avere molti figli. Dei figli, l'unico che rimane in vita è Jodie.

Buck Forrester: Buck e il Forrester più saggio e l'unico che va d'accordo con i Baxter ed è quello che si e fermato a casa Buxter quando il babbo è stato morso dal serpente, ha aiutato moltissimo la famiglia Buxter ed ha insegnato molte cose a Jodie.

Icaro Forrester: Icaro era l'unico amico di Jodie, conosce moltissime storie sugli animali ed è un sognatore, possiede molti animali e jodie lo va a trovare ogni tanto. Ha un handicap e zoppica, Jodie gli vuole molto bene, quando un giorno però muore.

Nonna Hutto: ne parla poche volte nel racconto, ma si sa che non va molto d'accordo con la mamma; è una donna vedova dall'animo gentile e ospita i Baxter tutte le volte che si recano in paese e li fa mangiare e dormire.

Oliver Hutto: è il figlio della nonna Hutto ed è un marinaio, torna poche volte a Volussia, perché abita a Boston ed è innamorato di Rosa, motivo di lite con Lem Forrester.

Lem Forrester: Lem è quello che ha dato il soprannome al babbo ed quello innamorato di Rosa, è il Forrester meno ospitale con i Baxter e il più violento.

Il Brigante: Il brigante è un orso gigantesco, ha una certa età ed esperienza, va spesso a casa Baxter e a casa Forester a procurarsi del cibo, tanto che si mangia sempre il vitello dei Baxter quando nasce. Ma alla fine Jodie e Penny lo riescono a prendere.

CONSIDERAZIONI PERSONALI: Marjorie Kinnan Rawlings, con questo racconto, descrive un ritorno alle origini che Penny Baxter ha deciso di fare insieme alla sua famiglia, rappresentando molto bene la vita di campagna.
I personaggi sono stati studiati perfettamente dalla Rawlings, lei vuole dare un insegnamento di vita al di fuori dal comune. Il titolo viene dal piccolo cerbiatto Flag, infatti, il suo arrivo è fuori dal comune. La Rawlings, attraverso il personaggio di Penny insegna la durezza della vita, tanto che Penny parla di una "strega", ossia la fame.
Il padre e il figlio sono molto legati tra loro, il babbo è un insegnante di vita per Jodie tanto che lui è molto saggio.
Questo è un libro che spiega molto sulla vita e fa riflettere su come affrontarla. Questo libro mi ha appassionato fin dall'inizio, infatti, mi sono appassionato nella sua lettura.

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email