Ma_fack di Ma_fack
Ominide 1415 punti

JAVA lavora ad oggetti seguendo il PARADIGMA (=procedura) OBJECT ORIENTED che consiste nel dividere le applicazioni in gruppi logici che rappresentano concetti sia a livello di utente sia applicativo. I pezzi sono poi riuniti a formare l’applicazione.
Questo paradigma si contrappone al PARADIGMA PROCEDURALE che consiste nel dividere un problema complesso in più semplici per risolverli più agevolmente. Tuttavia questo paradigma ha il problema che una volta che si ha un errore, questo si ripercuote su tutto il programma rendendone molto difficile la localizzazione poiché il programma è un tutt’uno. Il paradigma Object Oriented invece, nel caso di errore, avrà il problema solamente in un oggetto e quindi sarà facilmente localizzabile e correggibile.


Oggetti e metodi

Come abbiamo detto, Java si compone di OGGETTI i quali si compongono necessariamente di METODI che creano le funzionalità.

I metodi sono caratterizzati dalla presenza di un valore di ritorno (avranno RETURN nel metodo) oppure no (avranno VOID).

ES. void stampaVettore () { int areaQuadrato () {
System.out.println (Vector); } return a * a; }

I metodi tuttavia devono essere inseriti con criterio e la loro sistemazione è nelle CLASSI che non è altro che la rappresentazione di un oggetto concettuale. Le classi si differenziano dai tipi primitivi siccome quando un tipo primitivo viene creato (es. double numero;), ad esso vengono associati dei byte per il “valore” ( inizializzato a 0 ), mentre quando una classe, e quindi un oggetto viene istanziato, ad esso non vengono associati byte quindi di fatto è come se la classe non venisse creata. Queste variabili, le classi, sono quindi chiamate VARIABILI REFERENCE, le quali “tracciano” oggetti del tipo compatibile (la classe Libro non conterrà metodi e dati della classe Aereoplano). Le variabili reference vengono inizializzate con il valore NULL che rappresenta un oggetto inesistente. Per creare un oggetto non basta definire una variabile reference ma è necessario l’operatore NEW, il quale riserva della memoria al nuovo oggetto. Per dichiarare un oggetto si deve scrivere:

Nome identificatore = new Nome ();

Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email