Ominide 690 punti

File, archivi e record

Questo appunto riguarda gli archivi in Informatica. Gli archivi si possono utilizzare in vari linguaggi di programmazione, tra cui nel C++.
Si intende archivio, una struttura di dati esterna, ovvero un'insieme di dati organizzati in funzione della struttura, presente su una memoria di massa. Una struttura è formata da record logici che possono essere a lunghezza fissa e/o variabile (se sono a lunghezza fissa, si può accedere al record che si vuole, dato che si può calcolare la sua posizione). Esistono diversi tipi di archivi; ad esempio: di dati (dati numerici e alfanumerici), d'immagine, di filmato, etc... Gli archivi multimediali sono a lunghezza variabile. Essi possono essere ad accesso diretto oppure ad accesso sequenziale. Ad accesso diretto si arriva subito dove si vuole ed ha un minore tempo di accesso, mentre, ad accesso sequenziale si parte dal primo record e si arriva dove si vuole anche se ha un maggiore tempo di accesso rispetto agli altri. Gli archivi possono essere aperti in input, in output o in entrambi i modi.

Alcune operazioni con gli archivi:
while fino a fine file, utilizza per svolgere delle operazioni continue in un file dall'inizio alla fine.
I metodi seekg e seekp servono invece a posizionare uno stream (rispettivamente per la lettura e per la scrittura) nel punto che si desidera.

Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità