Ominide 784 punti

Architettura del processore


Il modo in cui la CPU gestisce le informazioni può influenzare le prestazioni del sistema operativo. Due architetture comuni utilizzate per l'elaborazione dei dati sono:
• x86 - Una architettura a 32 bit che elabora le istruzioni multiple con una singola richiesta. Un processore x86 utilizza un numero inferiore di registri rispetto a un processore x64. I registri sono locazioni di memoria utilizzate dalla CPU quando esegue calcoli. Un processore x86 è in grado di supportare sistemi operativi a 32 bit.
• x64 - Questa architettura a 64 bit rende disponibili registri aggiuntivi specificamente previsti per le istruzioni che utilizzano uno spazio di indirizzamento a 64 bit. I registri aggiuntivi permettono alla CPU di elaborare le istruzioni molto più velocemente rispetto all'architettura x86. I processori x64 sono retro-compatibili con i processori x86. Un processore x64 è in grado di supportare sistemi operativi sia a 32 bit che a 64 bit.
Un sistema operativo a 32 bit può gestire fino a 4 GB di memoria di sistema, mentre uno a 64 bit può indirizzare più di 128 GB. La gestione della memoria è diversa nei due tipi di sistema. Un sistema a 64 bit ha prestazioni migliori. Un sistema operativo a 64 bit include anche funzioni che consentono maggiore sicurezza.
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email