Ominide 4554 punti

Complementi latini - Schema riassuntivo


Complemento predicativo del soggetto: nominativo
Complemento predicativo dell’oggetto: accusativo
Complemento di specificazione: genitivo
Complemento di termine: dativo
Complemento oggetto: accusativo
Complemento di Vocazione: vocativo
Complemento di denominazione: nello stesso caso del nome cui si riferisce

Complemento di mezzo

Ablativo semplice, per gli animali e le cose
Per + accusativo, per le persone.

Complemento di stato in luogo

In + ablativo
Apud + accusativo
Particolarità
Il complemento di stato in luogo può essere reso anche:
Con il genitivo locativo, per i nomi singolari di città o piccola isola della prima e della seconda declinazione;
Con l’ablativo semplice, per i nomi plurali di città o piccola isola della prima e della seconda declinazione e per i nomi di città o di piccola isola della terza declinazione.

Complemento di moto a luogo

In o ad + accusativo
particolarità
Il complemento di moto a luogo può essere reso anche:
con l’accusativo semplice, per i nomi di città o piccole isole della prima,della seconda e della terza declinazione.

Complemento di moto da luogo

a, ab, e, ex, de + ablativo
particolarità
Il complemento di moto da luogo può essere reso anche:
con l’ablativo semplice, per i nomi di città o piccola isola.

Complemento di moto per luogo

per + accusativo, senza eccezioni.
Ablativo semplice, nel caso di un passaggio obbligato.

Complemento di modo o maniera

cum + ablativo
Quando è presente un aggettivo, esso può essere posto prima del cum oppure quest’ultimo viene omesso lasciando il complemento in ablativo semplice.

Complemento di compagnia e unione

Il complemento di compagnia si utilizza per le persone, ed è reso in cum + ablativo; quello di unione si adopera per gli animali, ed è sempre reso in cum + ablativo.
* Con i pronomi personali, il cum viene reso in forma enclitica (mecum, tecum, secum).

Complemento di argomento

De + ablativo.

Complemento d’agente (per persone e animali)

a o ab + ablativo.

Complemento di causa efficiente (per le cose)

Ablativo semplice.

Complemento di causa

Causa interna: ablativo semplice
Causa esterna: ob o propter + accusativo
Causa impediente: prae + ablativo.

Complemento di fine o scopo

genitivo + causa o gratia
dativo
in o ad + accusativo.

Complemento partitivo

genitivo
inter + accusativo
e o ex + ablativo.

Complemento di limitazione

ablativo semplice.

Complemento di origine o allontanamento

a, ab, e, ex, de + ablativo.

Complemento di tempo

tempo determinato: ablativo semplice
Tempo continuato: per + accusativo, talvolta accusativo semplice.

Complemento di materia

e / ex / de + ablativo.

Complemento di qualità

genitivo: qualità morali
ablativo semplice: qualità fisiche o stati d’animo.

Complemento di abbondanza e privazione

ablativo semplice.

Complemento di esclusione

praeter / extra + accusativo.

Complemento di distanza

accusativo o ablativo semplice indicanti la misura della distanza. Genitivo retto dall’ablativo spatio
iter + genitivo accompagnato da un aggettivo numerale
a / ab + ablativo se non è segnalata la località dalla quale si calcola la distanza.

Complemento di prezzo

ablativo semplice, quando il prezzo o la stima sono determinati o quantificati
genitivo, con tanti, quanti, pluris, minoris.

Complemento di colpa

Genitivo,
De + ablativo.

Complemento di pena

Ablativo semplice, quando la pena è espressa
genitivo, quando la pena è indeterminata.

Complemento di quantità

genitivo, in dipendenza da un avverbio di quantità.

Complemento di sostituzione o scambio

pro + ablativo
loco + genitivo.

Complemento di vantaggio o svantaggio

dativo
pro + ablativo
in / contra + accusativo.
Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email