Ominide 8039 punti

Il Sudafrica


Fino al 1500 fu colonizzato dagli europei successivamente dagli inglesi. Nel 1948 entrò in vigore l’apartheid che durò fino al 1994 fino a quando ci furono le prime elezioni con il diritto di voto esteso a tutti gli abitanti, venne eletto Presidente, Nelson Mandela. Il Sud Africa ha tre capitali: Pretoria, Città del capo, Bloemfontein. Vi sono città moderne con grandi industrie che sfruttano le risorse del sottosuolo. Il Paese è autosufficiente dal punto di vista alimentare 9% popolazione bianca, 80% meticci e il restante da neri bantu. Oggi la popolazione è divisa in 11 gruppi etnici che parlano 11 lingue e che professano varie religioni. C’è un forte divario economico e sociale; i bianchi sono più ricchi e istruiti dei neri.

Stati Uniti


Gli Stati Uniti sono nati alla fine del 700. E’ un territorio molto vasto e l’ambiente favorevole hanno respinto i coloni europei a spostarsi dalla costa atlantica verso le grandi pianure centrali e verso l’ovest. Molti fecero fortuna così che si diffuse il mito dell’America.
Molti immigrati giunsero così dall’Europa e iniziarono a produrre beni per tutti e si cominciò ad utilizzare la pubblicità per stimolare la concorrenza.
Oggi sono la più grande potenza militare ed economica del mondo. L’economia si avvale delle risorse del sottosuolo, con l’unico problema dell’insufficienza del petrolio. Lo Stato è organizzato in 50 stati che lo compongono; ognuno ha forte autonomia ma le decisioni più importanti vengono prese dal governo centrale del Presidente.
Il primato geopolitico degli USA si fonda anche sul suo apparato militare molto costoso ma in grado di intervenire in tutto il mondo, ma vi sono anche 1 milione di riservisti. Non sempre però tutta questa grande efficienza è stato sufficiente.
Gli USA hanno attuato sia attacchi militari in autonomia sia attacchi insieme ad alleati.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email