Ominide 13698 punti

Temperatura e calore

La temperatura misura lo stato termico di un corpo ed esprime la sua capacità di scambiare calore con altri corpi o con l’ambiente circostante. Il calore è una forma di energia dovuta al movimento delle molecole.
Le temperatura influenza tutti i processi chimici e biochimici (fotosintesi, respirazione, germinazione, accrescimento, assorbimento radicale, ect.) e microbiche (umificazione e mineralizzazione).ù
Per ogni specie vegetale esistono temperature caratteristiche per ogni fase del ciclo vitali:
• La temperatura ottimale è il livello termico in cui la specie, compie le sue funzioni nel modo migliore, il più velocemente possibile;
• Le temperature cardinali minime e massime sono quelle al di sotto e al di sopra delle quali un determinato processo vitale (germinazione, accrescimento, fioritura, allegazione, etc.) si arresta.

In funzione delle diverse esigenze termiche, le specie vegetali vengono suddivise in tre gruppi:
• Specie microterme, con esigenze termiche limitate per completare il loro sviluppo. Sono specie caratteristiche di zone con clima temperato freddo come la segale, la patata, la fragola, il fleolo, ect.
• Specie mesoterme, con esigenze termiche intermedie, come il frumento, l’orzo, l’erba medica ect.
• Specie macroterme, con esigenze termiche elevate, sono specie che provengono dai climi tropicali e sub-tropicali come il mais, il sorgo, il melone, la melanzana, il peperone, ect.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Temperatura e Calore