Sapiens 7299 punti

La fosforilazione ossidativa


L’energia liberatasi durante il trasporto degli e- viene dunque conservata nei legami ad alta energia dell’ATP e l’associazione dei processi di fosforilazione con quelli ossidativi viene definita fosforilazione ossidativa.
In un del ciclo di Krebs si ha:

acetile + 3NAD+ + FAD + ADP + Pi = 2C02 + 3NADH + FADH2 + ATP

La fosforilazione dell'ADP ad ATP è catalizzata dal complesso enzimatico ATPasi inserito principalmente sulle creste della membrana interna.
Ma come avviene la sintesi dell’ATP?
Tre dei complessi trasportatori di e- inseriti nella membrana interna mitocondriale spostano anche protoni ,trasferendoli dalla matrice al compartimento intermembranario . Il trasferimento di protoni crea un gradiente H+ e,secondo l’ipotesi chemiosmotica di Mitchéll, questo gradiente fornisce energia ad un complesso enzimatico, F0F1ATPasi, che consente la sintesi dell’ATP. Il complesso è costituito dalle due subunità F0 ed F1;l' una forma un canale nella membrana, l’altra (F1) consta di uno stelo e di una testa. La subunità F0 consente il passaggio dei protoni, mentre F1 promuove la sintesi di ATP .

Proviamo ora a definire il bilancio energetico delle ossidazioni: la glicolisi anaerobia produce due moli di ATP,mentre nella respirazione aerobia si formano 34 moli di ATP per ogni mole di glucosio ossidato. Complessivamente dunque si formano 36 moli di ATP.

Poiché il processo 36Pi + 36ADP → 36ATP+ + 36 H20 comporta ∆G = +263 Kcal, nelle molecole di ATP vengono immagazzinate 263 Kcal, che la cellula potrà impegnare nelle sue attività.

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove