Kanakin di Kanakin
Eliminato 1338 punti

Mitosi e meiosi a Confronto
FUNZIONI DELLA MITOSI
Per la cellula, la mitosi rappresenta il mezzo con il quale produrre cellule figlie che siano copie esatte della cellula madre di partenza. Il fenomeno mitotico risponde a tre esigenze fondamentali delle cellule, infatti, la mitosi è necessaria:
l. Per la crescita dell'organismo: quando un tessuto deve svilupparsi e ingrandirsi è importante che le nuove cellule siano identiche a quelle già esistenti: quindi la divisione cellulare deve avvenire mediante mitosi;
2. Per la sostituzione di parti vecchie o danneggiate: se la riparazione deve ricostituire un tessuto nelle precise condizioni di origine, le cellule vecchie o danneggiate devono essere sostituite con copie esatte delle originali per mezzo della mitosi;
3. Per la riproduzione asessuale: se una specie è riuscita a colonizzare con successo un particolare habitat, la riproduzione di discendenti differenti dagli individui genitori non presenta vantaggi a breve termine, poiché il successo della proliferazione potrebbe risultarne ridotto.

FUNZIONI DELLA MEIOSI
La sopravvivenza a lungo termine di una specie dipende dalle sue capacità di adattamento a un ambiente in costante cambiamento e quindi dalla sua capacità di colonizzare una serie di ambienti sempre nuovi. Per raggiungere questi scopi è necessario che i discendenti siano differenti dai genitori e che i singoli individui siano diversi gli uni dagli altri. I sistemi utilizzati per ottenere tale variazione sono tre e possono contare sulla meiosi:
l. La produzione di gameti aploidi e la loro fusione. La diversità dei discendenti si incrementa attraverso la mescolanza del genotipo di uno dei genitori con quello dell'altro genitore: proprio questa mescolanza è alla base del processo di riproduzione sessuale degli organismi. Essa comprende la produzione di cellule sessuali speciali, i gameti che si fondono
per produrre un nuovo organismo. Ogni gamete contiene la metà del numero di cromosomi presenti nelle cellule somatiche e
per evitare il raddoppio del numero dei cromosomi a ogni successiva reiterazione; è quindi essenziale che a un certo stadio del ciclo vitale di un individuo che si riproduce sessualmente avvenga la meiosi, che ha come preciso scopo quello di dimezzare il numero di cromosomi delle cellule figlie.
2. La creazione della diversità genetica mediante l'assortimento casuale dei cromosomi durante la metafase I. Quando le coppie di cromosomi omologhi si allineano sull'equatore del fuso durante la metafase I della meiosi si comportano in modo casuale e, sebbene ciascuna delle coppie codifichi per le stesse caratteristiche generiche, tuttavia differiscono negli aspetti particolari di queste caratteristiche. La distribuzione casuale e il conseguente assortimento indipendente di questi cromosomi produce nuove combinazioni genetiche.
La creazione della variazione genetica mediante il crossing over, fra i cromosomi omologhi.
Grazie al meccanismo del crossing over si realizzano continuamente combinazioni genetiche nuove. D'altra parte la diversità genetica è essenziale per il processo evolutivo, infatti, fornendo un gruppo diversificato di individui, consente la selezione naturale degli individui meglio adattati alle condizioni ambientali esistenti e quindi in grado
di lasciare una discendenza, tanto da assicurare il continuo e costante cambiamento della specie e il suo adattamento alle possibili successive modifiche ambientali. Questa è una delle funzioni principali della meiosi.

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove