Un ciclo geochimico


Gli ecosistemi sono attraversati da un flusso ciclico di materia. Ad esempio il ciclo dell'acqua, che nonostante tutti i propri passaggi, la quantità complessiva dell'acqua non cambia.
(Un processo simile è appunto il ciclo del carbonio)

Gli scambi di carbonio


Tra gli organismi e le componenti abiotiche degli ecosistemi avviene un continuo scambio di carbonio. La maggior parte del carbonio si trova disciolta in oceani e contenuta nei minerali che formano le rocce e i sedimenti marini, che sono difatti le maggiori riserve di carbonio. Il trasferimento da queste fonti, alle altre dell'ecosistema è lento, mentre il trasferimento tra organismi ed atmosfera è più rapido.

Come avviene il ciclo del carbonio


Il ciclo del carbonio avviene in un determinato ordine:
1- La CO2 diviene composto organico tramite la fotosintesi. (6CO2 + 6H2O = C6H12O6 + 6O2)
2- I consumatori primari ricavano carbonio dai produttori primari.
3- Gli altri consumatori ottengono carbonio dai consumatori primari.
4- La respirazione cellulare (C6H12O6 + 6O2 = 38MolATP + 6CO2 + 6H2O) degrada i composti organici in CO2 che torna in atmosfera.
5- I composti organici nei detriti sono degradati e usati dai detritivori.

La combustione di composti organici del carbonio (petrolio, carbone) libera CO2 nell'atmosfera, ciò inquina e altera il normale ciclo del carbonio alterandone l'equilibrio in tutta la biosfera, e causando problemi come l'aumento dell'effetto serra

Hai bisogno di aiuto in Biochimica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email