Sapiens 3012 punti

L'apparato respiratorio

L'apparato respiratorio umano è costituito da una parte adibita alla conduzione e da una parte che opera lo scambio dei gas.
L'aria passa prima attraverso le vie di comunicazione responsabili della conduzione e poi attraverso la parte che opera scambio gassoso, costituita dagli alveoli polmonari.
Il sangue presente nella fitta rete di capillari che circonda alveoli rilascia il CO2 e assorbe ossigeno portato dall’aria.
Gran parte dell’ossigeno nel sangue è legato all’emoglobina presente nei globuli rossi.
Fissando via via l'ossigeno che sopraggiunge, l'emoglobina mantiene un forte gradiente di concentrazione di questo tra l'aria e il sangue, accentuando la diffusione del sangue.
La respirazione implica una cattiva introduzione d'aria nei polmoni mediante contrazioni del diaframma e dei muscoli che espandono la cavità toracica. Quando questi muscoli si rilassano, la cavità toracica collassa ed espelle l'aria. La respirazione è regolata da impulsi nervosi che hanno origine nel centro respiratorio situato nel midollo allungato.

Il ritmo respiratorio è modificato da recettori come per esempio quelli presenti nel midollo allungato che tengono sotto controllo la concentrazione sanguigna CO2.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove