Questo appunto contiene un allegato
Carsismo scaricato 9 volte

Carsismo

Calcare e gesso sono rocce sedimentarie soggette al processo di carbonatazione:

Carbonatazione:
L’acqua contenente anidride carbonica è in grado di interagire con calcare e gesso alterandoli e portandoli in soluzione.
Le fessure delle rocce affioranti sonno corrose dall’acqua che le allarga e percola in profondità dove continua il processo di corrosione creando gallerie e cavità.

La roccia deve avere un alto grado di purezza, intorno al 5% di impurezze.
Se il materiale ferroso contenuto è elevato, gli ossidi, essendo impermeabili e insolubili tappano i buchi creati dall’erosione e arrestano il fenomeno carsico.

Percolando e allargando crepe, buche e inghiottitoi l’acqua forma veri e propri fiumi sotterranei.
L’insieme dei condotti sotterranei viene indicato col termine reticolo carsico.

Le forme di carsismo superficiale si manifestano con le doline:

Hanno un aspetto di conche chiuse con fondo permeabile e pareti impermeabili.

Il diametro varia da pochi metri fino a 1 km e la profondità da 1-2 metri a 200 metri

L’acqua scioglie il calcare allargando le fessure e si crea una depressione che favorisce l’ulteriore raccolta dell’acqua verso il centro.

Altre Doline sono caratterizzate dal crollo di delle volte di ampie grotte e prendono il nome di doline ad imbuto o a pozzo.

Il diametro varia da pochi metri fino a 1 km e la profondità da 1-2 metri a 200 metri

Nel caso in cui nel fondo si accumulino sedimenti impermeabili è possibile che l’acqua, non riuscendo a permeare, crei dei laghi di dolina.

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email