sc1512 di sc1512
Ominide 5764 punti

-L'Amianto-

L’Amianto è un minerale naturale, anche conosciuto come ‘asbesto’, a struttura fibrosa, appartenente alla classe chimica dei silicati; ha le proprietà di resistere al fuoco e al calore in generale, ma è anche molto flessibile e resistente.
Un tempo l’amianto veniva usato come isolante antincendio, come materiale antifiamma o come isolante in auto, navi e treni.
Sotto il termine ‘asbesto’ sono raggruppate sei specie mineralogiche distinte, tra le quali vi sono il ‘crisotilo’, un silicato a strati di tetraedri, e la ‘crocidolite’, un silicato a catena doppia.
Questo minerale è considerato pericoloso e nocivo per la salute dell’uomo, visto che alcune malattie letali dei polmoni, come l’asbestosi o il mesotelioma, sono da considerarsi causa dell’inalazione di particelle di amianto.
Gli effetti nocivi sono dovuti più alla formazione di sottili fibre acuminate, che alla natura chimica del minerale; la crocidolite forma fibre acuminate ed è noto che l’intensa esposizione ad essa risulta pericolosa, così come ad altre forme di asbesto.

Medici e mineralogisti concordano sull’importanza di eliminare tutte le forme di amianto dagli edifici pubblici e non, ma anche dalle fabbriche.
Ogni anno in Italia le morti imputate all’esposizione all’amianto sono oltre un migliaio, tant’è che esistono normative che ne vietano la produzione, la commercializzazione, l’uso e anche l’estrazione del minerale stesso.
Però queste normative non comprendono l’obbligo di eliminare i materiali contenenti amianto prodotti ed utilizzati nel passato, tranne in casi in cui vi siano pericoli per la salute.
Tuttavia, è ormai pronto un disegno di legge che prevede l’avvio di bonifiche ambientali e la sorveglianza sanitaria per coloro che lavorano esposti all’asbestosi.

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email