Ominide 100 punti

Preistoria

I mammiferi che meglio si adattarono alle condizioni ambientali furono i Primati.
4 milioni di anni fa apparvero gli Austalopitechi e avevano una stazione eretta, camminavano sugli arti inferiori, afferravano oggetti e avevano ancora un aspetto animalesco.
3 milioni di anni fa apparve l'homo abilis ed era capace di usare le mani, aveva un cervello più voluminoso, il pollice opponibile e sapeva fabbricare oggetti di ossa e pietra.
1 milione e 500 mila anni fa apparve l'homo erectus e aveva una stazione eretta, maggiore capacita volumetrica del cranio e conosceva il fuoco.
100 mila anni fa apparve l'homo di Neanderthal e aveva maggiore sicurezza nell'andatura eretta, seppelliva i morti, sapeva accendere il fuoco e sapeva ricavare pellicce.
40 mila anni fa apparve l'homo sapiens sapiens e sapeva lavorare la pietra, costruiva le capanne, erano organizzati in bande e praticavano rituali magici.

Paleolitico (3 milioni di anni fa – 10000 a.C.)
L'uomo era cacciatore-raccoglitore
Era organizzato in bande
Usava il fuoco
Decorava le pareti delle grotte
Dedicava un culto ai morti
Praticava rituali magici

Mesolitico (10000 – 8000 a.C.)
L'uomo usava l'arco e le frecce
Si diffuse la pesca e la raccolta dei molluschi
Addomesticava gli animali
Allevava bovini e ovini
Inizia la sedentarizzazione

Neolitico (8000 – 3000 a.C.)
L'uomo usava le pietre levigate
Nacque l'agricoltura
Diventa sedentario: vi è la rivoluzione urbana
Si dividono i poteri
Vi è la specializzazione del lavoro
Nasce l'idea di proprietà privata

Le città

La conseguenza prodotta dall'agricoltura fu un grande incremento demografico e si formarono così i primi villaggi. La campagna produce così i beni per le città ed esse di conseguenza fanno scambi e commerciano. Vi è anche una divisione del lavoro e si iniziano ad avere dei lavori più importanti e dei lavori meno importanti, cosicché le ricchezze si distribuiscono in maniera disuguale tra i vari abitanti. Il primo metallo impiegato fu il rame, ma siccome era poco resistente, venne mescolato allo stagno, fino a formare il bronzo. Iniziò così l'era dei metalli.

Registrati via email