Greci e Persiani - Due popoli a confronto

Greci:
- territorio con poche aree fertili;
- organizzazione in poleis;
- oligarchia a Sparta;
- democrazia ad Atene;
- politeisti;
- coste frastagliate, area montuosa;
- città stato autonome;
- poleis più importanti: Sparta e Atene;
- Atene: in Attica, sul mar Egeo;
- Sparta: nel Peloponneso;

Persiani:
- territorio: attuale Iran;
- origine indoerupea;
- imperatore a capo: potere assoluto;
- monoteisti: principio del bene;
- popolazione di sudditi;
- impero molto vasto di pianure;
- distruzione di Mileto e conseguenti guerre Persiane.

Una tra le più grandi differenze che si colgono è che il popolo greco era costituito da cittadini, mentre quello persiano da sudditi.
Cosa vuol dire potere nelle mani del popolo? Significa che anche i cittadini possono dire la propria opinione e contribuire alla formazione di leggi o decisioni. Quindi ogni singola persona può concretamente decidere qualcosa, questa si chiama democrazia diretta.