15 modi per vedere un mondo totalmente diverso

C’è voluto tempo per capire come era fatta la Terra e riuscire a rappresentarla, soprattutto perché fino al 1492 ancora non ne conoscevamo una parte. Adesso invece ci stupiamo di quanto il mondo sia grande e delle diversità presenti al suo interno. La redazione di Skuola.net ti presenta 15 mappe incredibili che ti fanno vedere il mondo in modo diverso da quello a cui sei abituato.

#15 Tasso di omicidi nel mondo

In questa mappa vengono mostrati i paesi con il tasso di omicidi più alto.Le cause sono o le guerre civili o come nel centro-sud americano omicidi di droga.

#14 Il mondo visto dal Giappone nel 1853

Nel 1853 i giapponesi conoscevano molto bene le forme dei vari continenti, ma ponevano al “centro”del mondo la loro capitale Tokyo...e il risultato è questo.

#13 La Terra per il padre della geografia

Pomponio Mela è riconosciuto come padre della geografia e nel 43 d.C disegnò questo planetario. Il risultato non fu così verosimile ma venne seguito da molti altri.

#12 Chi è il vero nemico?

Questa mappa rappresenta un sondaggio fatto nel mondo su quale stato fosse la maggior minaccia per la pace mondiale. Al primo posto gli Stati Uniti,coloro che spesso si pongono come primi custodi di essa.

#11 E’ corretto l’orario che usiamo?

Questa cartina mostra le differenze tra le ore. Questa differenza è minima, ad esempio, nei paesi orientali che non adottano l’ora legale.

#10 Città da più di 100,000 abitanti nel mondo

Come si può vedere le città nel mondo con almeno 100 mila abitanti sono più o meno distribuite, con una carenza nei paesi più a nord del mondo e nei deserti, e un’abbondanza nei due giganti da un miliardo di abitanti,India e Cina.

#9 Il mondo visto dagli Ottomani

Nel 1803 gli Ottomani rappresentarono il mondo dal loro punto di vista. Come i Giapponesi,che probabilmente presero spunto da questo planisfero,gli Ottomani posero l’Asia al centro circondata da gli altri continenti.

#8 Religioni più diffuse nel mondo

Senza troppa sorpresa tra le religioni più diffuse in ogni stato ci sono Cristianesimo,suddiviso in protestantesimo,Ortodossia e Cattolicesimo, e Islam. Seguono poi Induismo in India e Buddismo in Cina, con l’Ebraismo prevalente solo nello stato d’Israele.

In questo momento storico cambiarono molte cose

#7 Il mondo nel 1154

Come dimostra questo planisfero nel 1154 si era molto lontani dal rappresentare fedelmente la Terra, molto vicini al modello romano.

#6 Ecco dove finiremmo se scavassimo fino all'altro lato della Terra

Questa curiosa mappa mostra dove finiremmo se scavassimo fino ad arrivare al punto opposto della Terra. Un modo alternativo per evitare di prendere l’aereo.

#5 Come ci appare il Mondo

Nel 1569 Gerardo Mercatore disegnò questa cartina del Mondo deformato, oggi utilizzata in

mare perché permette di tracciare su di essa rotte più veritiere rispetto a quelle tracciate su un comune planisfero.

#4 Gli sport più popolari del Mondo

Non c’è da stupirsi se in questa mappa che rappresenta gli sport più popolari prevalga il calcio, che trova resistenza solo nel Nord America, nell’estremo Oriente e in qualche altro stato qua e là.

#3 La prima mappa moderna

Il primo planisfero “moderno” risale al 1564 e fu disegnato da Abraham Ortelius. Da questo presero spunto i cartografi successivi e infatti il “mondo” moderno ha ancora questa forma.

#2 Chi usa di più internet?

Tra i paesi che usano di più internet ci sono principalmente quelli più industrializzati. Mentre la percentuale maggiore di utenti è in Svezia, il numero maggiore di utenti è in Cina.

#1 Websites: i più cercati

E’ Google il sito internet più ricercato nel Mondo. Non sorprende più di tanto,o almeno non quanto chi lo segue, ovvero Facebook diffuso in diversi stati del Mondo.Chi non cerca questi due colossi del Web ha dei websites locali come Baidu in Cina o Yahoo in Giappone.

Gianluca Proietti De Marchis

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta