Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

051 a 54 11-12-2007 10:08 Pagina 3 DICEMBRE 2007

UTENTE sembra avere nell’osservare i pro- staziono. Temi pro e contra TVCC

Più specificatamente, è indubbio

pri cittadini attraverso l’occhio spesso finiscono con il converge-

che la TVCC possa ridurre il crimi-

delle telecamere. re e confliggere sugli stessi punti

ne in un certo numero di modi. e le conclusioni miste rappresen-

Un rapido sguardo alla letteratu-

Analizzando le ricerche ad oggi tano la norma, come asserisce

ra di settore rammenta che la

DELL disponibili a livello governativo e Tilley (1998:140). Questa tesi si

TVCC può funzionare: per arre-

criminologico, questo contributo evince chiaramente da una meta-

stare i malviventi durante il com-

intende esaminare il tema dell’ef- analisi finanziata dal Governo su

pimento di un reato, come

fettività ed efficacia della TVCC, 22 ricerche relative all’efficacia

potenziale deterrente, per ali-

affrontando quindi un tema tan- della TVCC , tutte selezionate su

mentare quella sorta di “sorve-

PARTE to complesso quanto, certamen- una rigida base metodologica.

glianza naturale” che si deve alla

te, necessario. Qui, Welsh e Farrington (2002)

maggiore frequentazione di un’a-

Il valore deterrente della TVCC in sostennero che, per ciascuno stu-

rea coperta da TVCC e quindi

un’ottica di prevenzione del cri- dio che proclamava l’effettività

ritenuta più sicura, per assistere

mine è infatti ben lontano dal della TVCC, ce n’era un altro che

le forze di polizia nelle loro atti-

DALLA poter essere dimostrato con dati la negava, e si giungeva a conclu-

vità di vigilanza e controllo, per (2)

certi e va riferito a contesti, ope- non solo in rela-

sioni opposte

agevolare i testimoni nell’indivi-

razioni ed ambienti ben specifici. zione al tema in generale, ma

duazione di persone sospette,

Una conoscenza più approfondi- anche a casi specifici, e addirittu-

per facilitare una corretta mappa-

ta della specificità di questi temi ra su studi condotti dagli stessi

tura delle attività antisociali e infi-

può dare vita ad un impiego ricercatori sullo stesso problema.

ne per rendere la gente più sicu-

VIDEOSORVEGLIARE meno indiscriminato e più coe- Un esempio per tutti: Webb e

ra nel confrontarsi con i malvi-

rente delle telecamere, anche al Laycock (1992), analizzando il

venti (adattato da Tilley, 1993,

fine di evitare l’insorgenza di sistema metropolitano di Londra

1998, Gill e Turbin, 1998, Gill e

alcuni problemi ove è invece conclusero che crimini come fur-

Spriggs, 2005).

incappata l’esperienza britannica, ti, borseggi e rapine crescevano

Al di là del potenziale impatto

dove un malinteso entusiasmo nella stazione di Oxford Circuit

sulla riduzione del crimine, tra gli

nell’installare sistemi anche rudi- (dotata di TVCC) più di quanto

effetti secondari, ma non meno

mentali ha portato, in alcuni casi, non accadesse nella stazione vici-

importanti, si annoverano la ridu-

ad una lievitazione dei costi ed na di Tottenham Court Road, che

zione del timore nei confronti del

alla dismissione delle telecamere era invece priva di sistemi di

crimine (c.d. percezione della cri-

in esubero. Un uso meno indiscri- videoregistrazione.

minalità) e lo stimolo alla ripopo-

minato dello strumento potrebbe lazione e quindi alla riqualifica-

(1) Di fronte a dati tanto incerti,

altresì portare ad un utilizzo più .

zione delle aree depresse occorre giungere alla conclusione

razionale delle risorse pubbliche e che la videosorveglianza può fun-

potrebbe migliorare l’approccio e zionare, ma solo in determinate

Una realtà più complessa?

la stessa fiducia che la cittadinan- circostanze. In questo senso, è

Dato ora per assunto che la

za ripone nello strumento di opinione largamente condivisa

TVCC possa efficacemente ope-

videosorveglianza. che la TVCC mostri maggiore

rare, resta però controverso defi- efficacia nel contrastare furti o

nire modalità e condizioni ove

La TVCC funziona? danneggiamenti di beni, specie di

effettivamente lo strumento pos-

Il dibattito sull’effettività vetture, e molta meno nel contra-

sa mostrare concretamente la

Non di rado si leggono dichiara- stare i crimini violenti, che peral-

propria effettività. In questo sen-

zioni entusiastiche sull’efficacia tro hanno un impatto sulla perce-

so, una sana presa di coscienza

della TVCC (inter alia Horne, zione della sicurezza ben mag-

dei punti di forza e di debolezza

1996). E se in effetti è certamen- giore rispetto ai reati predatori

della TVCC rappresenta certa-

te lecito argomentare che i siste- (inter alia Tilley, 1993; Welsh e

mente un approccio più utile, per

mi a TVCC possano avere un ruo- Farrington, 2002). Alcuni studi

gli stessi utilizzatori, rispetto ad

lo effettivo sia prima che dopo un atteggiamento di acritico otti- hanno addirittura evidenziato un

l’evento criminoso, è però altret- mismo. incremento dei reati violenti a

tanto lecito rammentare che non seguito dell’installazione di TVCC

è possibile quantificare il grado di In Gran Bretagna, il tema dell’ef- in certe aree (Gill e Spriggs,

effettività delle tecnologia in (3)

ficacia della TVCC è stato ed è . E’ da tenere presente in

2005)

entrambi i momenti dell’azione

52 terreno fertili di dibattito e conte- proposito che la videosorveglian-

antisociale.


PAGINE

4

PESO

2.76 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di Sociologia Giuridica, della devianza e del mutamento sociale tenute dal Prof. Gian Guido Nobili, nell'anno accademico 2011.
Il documento riporta un testo in cui si riflette sull'efficacia della videosorveglianza (sistema TVCC) come tecnica repressione della criminalità urbana e deterrente.
A fini esplicativi si prende come esempio il caso inglese.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia giuridica, della devianza e del mutamento sociale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Modena e Reggio Emilia - Unimore o del prof Nobili Gian Guido.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia giuridica, della devianza e del mutamento sociale

Progetto "Rilevazione dei fenomeni di degrado urbano"
Dispensa
Scienze delle dottrine politiche - Appunti
Appunto