Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Anomalie pluviometriche stagionali

Inverno Si sono

registrate

03-04 04-05 05-06 anomalie

positive al sud

e negative al

nord negli

anni 2004 e

2005.

Nel 2006 e

nel 2007,

l’inverno è

stato molto

06-07 07-08 08-09 arido.

Fonte: GPCC Visualizer

Anomalie pluviometriche stagionali

Primavera Le anomalie

Primavera registrate

Le anomalie registrate sono

2003 2004 2005 sono state

state negative a nord.

negative a

Nel 2004, 2007, 2008 e nel

2009 al sud le precipitazioni

nord.

sono state superiori alla

media. Nel 2004,

2007 e 2008

al sud le

precipitazioni

sono state

superiori alla

media.

2006 2007 2008 2009 Fonte: GPCC Visualizer

Anomalie pluviometriche stagionali

Estate In estate si nota una

tendenza alla riduzione

2003 2004 2005 delle precipitazioni al

nord e al sud le piogge

sono state superiori alla

media soprattutto nel

2004, nel 2006 e nel

2009.

2006 2007 2008 2009 Fonte: GPCC Visualizer

Anomalie pluviometriche stagionali

Autunno Anomalie

negative

2003 2004 2005 negli ultimi

due anni.

Il dato è

rilevante se

si considera

l’importanza

delle

precipitazioni

autunnali.

2008

2006 2007 Fonte: GPCC Visualizer

Andamento delle precipitazioni nevose (1982- 2004)

Trend (%) of Trend (%) of

Alpine Stations Apennine Stations

-1.5 -3.3

-1.9 -1.5

-1.5 -0.1

-2.7 -3.9

-2.2 -11.1

-2 -8

-1.8 -0.4

0.3 -5.9

-2.5 6.7

4.2

2.4

-7.7

-0.5

1.7

-4.3

Fonte: Nevosità in Italia, ultimi 20 anni

Distribuzione delle precipitazioni

Andamento dei giorni piovosi e dell’intensità giornaliera

(mm/giorni piovosi) dal 1880 al 2006

Secondo Brunetti et

al. (2006), i giorni

piovosi sono ridotti del

10% per secolo e

l’intensità è aumentata

del 5% per secolo.

North West

North Est (north)

North est (south)

Center

South

Fonte: Conferenza Cambiamenti Climatici 2007

Variazione dell’intensità delle piogge nel

bacino del fiume Arno

(medie di 1960-1970 e 1990-2000 a confronto)

(%)

percentuale

Variazione Intensità di pioggia giornaliera (mm)

Osservazioni sulla base delle

variazioni pluviometriche riscontrate

• L’andamento di questi ultimi 5 anni mostra una

lieve diminuzione delle precipitazioni, in linea con il

trend degli ultimi 30 anni.

• Le precipitazioni risultano molto diminuite nel

periodo primaverile e nell’autunno degli ultimi due

anni.

• Le anomalie negative sono concentrate

soprattutto nelle regioni settentrionali.

• Di rilievo anche la variazione nella distribuzione

delle piogge e, quindi, nei regimi pluviometrici:

diminuzione del numero di giorni piovosi e aumento

dell’intensità. Frequenza di eventi franosi

1961-70 1971-80

1981-90 1991-00

CAPACITA’ D’IMMAGAZZINAMENTO

DI ACQUA NEL SUOLO

- infiltrazione

- uso suolo

- sistemazioni agrarie

- piogge utili

Infiltrazione

La capacità di infiltrazione è la massima capacità di

assorbimento, da parte del terreno, delle acque di pioggia o di

irrigazione. Essa varia in funzione della tessitura.

La capacità di campo è la quantità di acqua trattenuta sulle

particelle del terreno al netto dell’acqua persa per gravità.

Tessitura Infiltrazione Porosità Capacità Punto di Acqua

(mm/h) totale di campo appassim. disponib.

% % % %

Sabbia 50 38 9 4 5

(25-250) (32-42) (6-12) (2-6) (4-6)

Franco- 25 43 14 6 8

sabbioso (40-47) (10-18) (4-8) (6-10)

(12-75)

Franco 12.5 47 22 10 12

(8-20) (43-49) (18-26) (8-12) (10-14)

Franco- 8 49 27 13 14

argilloso (3-15) (47-51) (23-31) (11-15) (12-16)

Limo 2.5 51 31 15 16

argilloso (0.3-5) (49-53) (27-35) (13-17) (14-18)

Argilloso 0.5 53 35 17 18

(51-55) (31-39) (15-19) (16-20)

(0.1-10) Uso suolo Tsukuba Agricultural Research Station (Japan)

Sistemazioni agrarie

Strumenti per

la valutazione

dell’erosione

Piccoli bacini di

raccolta La portata solida

• Average concentration of runoff (g/l):

0.72 linked terraces vineyard

4.18 up and down slope vineyard

• Average soil erosion by erosive event (kg/ha):

221.9 linked terraces vineyard with bare fallow inter-row

230.2 up and down slope vineyard with turfed inter-row

395.3 up and down slope vineyard with bare fallow inter-row

• Maximum soil erosion by erosive event (kg/ha):

2581.7 linked terraces vineyard with bare fallow inter-row

7783.9 up and down slope vineyard with turfed inter-row

8588.9 up and down slope vineyard with bare fallow inter-row

Le piogge utili in agricoltura

Le piogge utili: parte delle precipitazioni utilizzabile dalla

pianta.

Viene quantificata come la pioggia rilevata dal pluviometro al

netto di quella che:

• bagna la vegetazione;

• è perduta per ruscellamento superficiale;

• percola nel sottosuolo;

• è ancora disponibile dopo la raccolta della coltura.

L’ entità della pioggia utile varia in funzione:

della quantità di acqua precipitata;

della sua intensità;

delle caratteristiche del terreno;

Nel quaderno FAO n. 25 sono riportati diversi metodi empirici,

formule e relazioni semi-empiriche ed empiriche per la stima

delle piogge efficaci.

Metodo empirico

Basato sulla piovosità mensile

Per piogge < 60 mm/mese ER=0.6*R-10 R= Piogge

Per piogge > 60 mm/mese ER=0.8*R-25

U.S.Bureau of Reclamation Method (USBR)

Per precipitazioni medie < 250 mm/mese

ER= R* (125-0.2*R)/ 125

Metodo Chaptal

Il metodo considera che le precipitazioni con intensità <1 mm/h

sono completamente assorbite da terreni in pianura.

Pe = P (1-v) Pe = effective rainfall in mm; P = piogge in mm;

v = coefficiente empirico: se P <H, allora v = 0 P H

se P > H, allora −

=

ν P+H

dove H = durata della pioggia in ore.

Esempio di calcolo delle piogge utili

Inputs – Stazione meteorologica di Mondeggi (FI)

Aprile 2004:

Pioggia mensile: 92 mm

fc=1

Evapotraspirazione mensile: 100 mm

53.6 mm

Metodo empirico: ER=

78.5 mm

Metodo USBR ER= 70.4 mm

Metodo Chaptal ER=

67.7 mm

Metodo USDA ER=

Relative merits of different methods

Methods Factors taken into account Special Accuracy Relative Remarks

equipment costs

Run Soil Aridity Crop

-off

Field studies of soil + + + + + Very high Medium Good for verifying other met

moisture hods; cumbersome

practicability low

Daily soil water - + + + Very high Medium Practicability medium

budget with Eta

Integrating gauge - + + + + Medium Medium Needs careful standardization

Ramdas apparatus - + + + + High Medium Practicability good

Lysimeters - + + + + Very high Very high Practicability medium, good

as a check on other methods

Drum technique (rice) + + + + + Very high Low Practicability high

Renfro equation - B + - + Low Negligible Too empirical

U.S. Bureau of + - - - - Low Negligible Not suitable for wide use

Reclamation method

Ratio of ETp to B B + - - Medium Low Satisfactory for very

precipitation preliminary planning purposes

USDA, SCS method - B + B - Medium Low Good for areas with low

intensity of rainfall and high

soil infiltration rate

Empirical methods B B B B - Low to Negligible Practicability very high

(other than rice) high

Empirical methods B B B B - Medium Negligible Needs verification;

(rice) practicability high

+ = positive; - = negative; B = first approximation

METODI DI IRRIGAZIONE


PAGINE

45

PESO

5.48 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale didattico per il corso di Gestione dei sistemi agro - zootecnici a cura del Prof. Marco Bindi e del Prof. Simone Orlandini, all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: il ruolo dell'acqua in agricoltura; i dati sulle precipitazioni in Italia e le relative variazioni; l'immagazzinamento dell'acqua nel suolo; i principali metodi di irrigazione; i piccoli invasi collinari; il caso della Regione Toscana.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze e tecnologie agrarie
SSD:
Docente: Bindi Marco
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Gestione dei sistemi agro-zootecnici e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Bindi Marco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Gestione dei sistemi agro-zootecnici

Modelli di simulazione per i sistemi agro - colturali
Dispensa
Conservazione del territorio - Il suolo
Dispensa
Monitoraggio delle risorse idriche - La Toscana
Dispensa
Patologie vegetali - Implementazione dei modelli di difesa
Dispensa