Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

le onde normali, generate dal vento che soffia sulla gli tsunami possono avere

superficie del mare, hanno e

periodi tra 10 minuti e due ore

e

periodi di 5-20 secondi lunghezze d’onda superiori ai 500 km

.

lunghezze d’onda di 100-200 metri negli tsunami la forma d’onda si estende alla

spessori modesti

le onde normali interessano di intera colonna d’acqua compresa tra

acqua, la superficie e il fondo del mare

.

tra l’arrivo di un’onda e la successiva possono passare molti minuti

durare diverse ore

l’intero tsunami può .

grande quantità di energia trasmessa

La velocità di un’onda è uguale alla lunghezza d’onda divisa per il periodo:

V= l/P.

normali onde oceaniche: tsunami:

90 km/ora (25 m/sec) 900 km/ora (250 m/sec)

fino a fino a

La velocità con la quale un’onda dissipa la propria energia è inversamente proporzionale

alla lunghezza d’onda.

gli tsunami perdono pochissima energia nel corso della loro rapidissima propagazione.

La velocità di queste onde (in m/sec) è uguale

rapporto tra profondità dell’acqua e alla radice quadrata del prodotto tra la profondità

lunghezza d’onda molto basso: dell’acqua (in m) e l’accelerazione di gravità (9.8

onda di acqua bassa m/sec/sec).

v = h * g

Passando dal mare aperto (profondo) alla costa (acqua bassa):

velocità diminuisce,

• energia totale non cambia

• periodo non cambia lunghezza d’onda più corta

• Ugual periodo + minor velocità = maggiore altezza dell’onda

• lunghezza d’onda più corta + ugual energia =

A causa di questo uno tsunami è quasi impercettibile in alto mare

“effetto secca”

ma può arrivare con onde altissime sulla costa.

Altezze massime osservate = 30 - 60 metri

Se il ventre dell’onda di tsunami raggiunge per primo la costa:

abbassamento del livello del mare (“drawdown”),

L’arrivo della cresta dell’onda: innalzamento del livello del mare (“run-up”),

Drawdown e run-up sono espressi in

metri rispetto al livello di alta marea. Non vi è regola sulla dimensione delle

onde che si susseguono:

non sempre la prima è la più grande

Come si generano gli tsunami ?

Nel Pacifico si verificano un paio di tsunami distruttivi per anno e uno grande, catastrofico ogni 10-12 anni.

Molti sono generati da terremoti, ma all’origine di uno tsunami ci può essere qualsiasi

fenomeno capace di provocare lo spostamento di porzioni importanti del fondo marino:

terremoti

• eruzioni vulcaniche

• frane

• esplosioni sottomarine

• impatto di meteoriti

Terremoti

(epicentro in mare o in aree costiere) spostamenti verticali

tsunami generati da

(sollevamento o sprofondamento)

terremoti con meccanismo focale di

faglia normale o inversa

.

Movimenti trascorrenti (con piano di faglia verticale)

=

minore capacità di generare maremoti

Eruzioni vulcaniche diversi fenomeni potenziali generatori di tsunami

• collassi strutturali

• grandi colate piroclastiche

• esplosioni subacquee •terremoti

Stretto della Sonda

Krakatau 1883, La grande eruzione pliniana del 1883 dette origine ad almeno tre tsunami

(uno dei quali con un run-out) di circa 40 m) che, complessivamente,

fecero oltre 36.000 vittime.

Caldera del 1883

Caldera precedente il 1883

Tutti i fenomeni vulcanici potenziali generatori di tsunami si verificarono nel corso dell’eruzione.

Sprofondamento calderico maggiore indiziato


PAGINE

23

PESO

1.15 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecnologie per l'ambiente (Facoltà di Agraria, di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali)
SSD:
Università: Pisa - Unipi
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fondamenti di scienze della terra e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Pisa - Unipi o del prof Santacroce Roberto.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fondamenti di scienze della terra

Terremoti - Teoria del rimbalzo elastico
Dispensa
Eruzioni vulcaniche effusive
Dispensa
Tsunami del 2004 a Sumatra
Dispensa
Eruzioni vulcaniche - Formazione e migrazione dei magmi
Dispensa