Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LESIONI DIAFRAMMATICHE

• da TRAUMA CHIUSO

• da TRAUMA PENETRANTE SN-DS

• SN / DS = 3 / 1 lesione

associata

• ERNIAZIONE di: stomaco, toracotomia-

milza, colon, tenue, omento, fegato laparotomia

urgenza-

elezione

• DISTRESS RESPIRATORIO di sutura-

entità variabile o assente protesi 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

• TRATTAMENTO CHIRURGICO Ernie diaframmatiche 11 casi

TORACOTOMICO LAPAROTOMICO CHIR.TORACICA TERNI

2001-6

LESIONI DIAFRAMMATICHE

LESIONI DIAFRAMMATICHE

LESIONI PLEURICHE

PNEUMOTORACE

EMOTORACE

EMOPNEUMOTORACE

PNEUMOTORACE POST-

- TRAUMATICO

POST

CHIUSO

• APERTO

• IPERTESO

PNEUMOTORACE APERTO

FERITA SOFFIANTE

PNEUMOTORACE IPERTESO

GRAVE DISPNEA

• IPOTENSIONE ACUTA

• SHOCK

PNEUMOTORACE IPERTESO

Trattamento di emergenza

EMOTORACE

E’ SECONDARIO A LACERAZIONI

VASCOLARI

EMOTORACE POST-

- TRAUMATICO

POST

CAUSE

• da fratture costali

• da lacerazione polmonare

• da lacerazione di briglie aderenziali pleuriche (emo-pnx)

• da lacerazione arterie intercostali

• da lacerazione vasi mammari interni

• da lacerazione vena azygos

• da lacerazione vasi maggiori

EMOTORACE

TRATTAMENTO

• OSSERVAZIONE nelle forme minime

• DRENAGGIO se segni clinici ed rx

• VIDEOTORACOSCOPIA se > 1500 ml

se > 100 ml/ora

se coagulato

• TORACOTOMIA se massivo

LESIONI VISCERALI

CONTUSIONE

EMATOMA

• POLMONE LACERAZIONE

CISTI AEREA

• TRACHEA-BRONCHI

• DOTTO TORACICO

• ESOFAGO

• PERICARDIO

• GROSSI VASI

• CUORE I TRAUMI E I POLMONI

Sintomatologia e quadri radiologici devono essere

interpretati in relazione al tempo intercorso tra

l ’ evento traumatico e la loro insorgenza

l’evento

Eventi precoci (<6-12h)

- Contusione

- Lacerazione

- Polmoniti da aspirazione

(S. di Mendelson)

Eventi ritardati (>12h giorni)

- ARDS

- Embolia grassosa

- Cisti post-traumatica

- Ematoma polmonare

Contusione:

meccanismi patogenetici

• Spalling effect : frantumazione che si verifica tra

interfacce liquido-gassose. Gli alveoli contenenti aria

vengono distrutti per “shock wave”.

• Inertial effect : i tessuti alveolari a bassa densità vengono

lacerati nella regione di contatto con strutture a più alta

densità.

• Implosion effect : sovraespansione delle bolle gassose al

termine dello “shock wave”. Cohn S. et al. The J. of Trauma 1997

CONTUSIONE POLMONARE

Inondamento alveolare (plasma, sangue)

Aree non ventilate ma ancora perfuse

Aumento della frazione di shunt intrapolmonare

Riduzione della compliance polmonare

Aumento delle resistenze vascolari polmonari

Ispessimento dei setti interalveolari

L’imponente rilascio di mediatori chimici può condurre

al danno polmonare diffuso (ARDS)

CONTUSIONE POLMONARE

GRAVE SE DIFFUSA E

BILATERALE

PIU’ FREQUENTE NEI

GIOVANI

TRASMISSIONE ONDA

D’URTO

DI ADDENSAMENTO

AREE

POLMONARE (edema e sangue

intralveolare)

Alterazione struttura e

funzione polmonare

Contusione: aspetti radiologici

Addensamenti parenchimali mono o bilaterali che

compaiono entro 4-6 ore dal trauma e che si risolvono

in alcuni giorni

- Lieve: < 1/3 del polmone

- Moderata: 1/3 del polmone

- Severa: > 1/3 del polmone (se bilaterale

superficie complessiva = un polmone

- Molto severa: > di un intero polmone

Tyburski J. Et al J of Trauma 1999

Contusione moderata

Contusione severa

Contusione molto severa

CONTUSIONE POLMONARE

Nel corso di circa 24 ore:

-Difficoltosi scambi

respiratori

-Aumento delle resistenza

vascolari

-Riduzione della compliance

- Possibile reazione flogistica che

innesca ulteriore danno

-ARDS nel 50% dei casi maggiori

CONTUSIONE POLMONARE

-Ipossiemia

-Dispnea

-Febbre (tardiva)

- Emoftoe (rara)

-Trattamento conservativo

-analgesici

-toletta tracheo-bronchiale

-restrizione idrica

-antibiotici

-VM (barotrauma,volutrauma,infezione)

COMPLICANZE:

ARDS

POLMONITE Lacerazione:

meccanismi patogenetici

Sanguinamento focale con

edema perilesionale

Comunicazione Non comunicazione

vie aeree vie aeree

Pseudocisti Ematoma

Ematoma

Stathopoulos G. et al J Trauma 2002

EMATOMA POLMONARE

FOCOLAIO EMORRAGICO

BEN DEFINITO

Rx: OMBRA ROTONDA

EMOFTOE COSTANTE

DISPNEA ASSENTE

PROLUNGATA PERSISTENZA

RADIOLOGICA

TERAPIA CONSERVATIVA …

RISCHIO DI

ASCESSUALIZZAZIONE


PAGINE

24

PESO

3.92 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

La dispensa fa riferimento alle lezioni di malattie dell'apparato respiratorio, tenute dal Prof. Francesco Puma nell'anno accademico 2011.
Il documento è dedicato ai traumi del torace. In particolare si affrontano: inquadramento nosologico, tipi di lesioni, lesioni associate a fratture ossee, pneumotorace post-traumatico, emotorace, contusioni polmonari, rotture traceo-bronchiali, trattamenti.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (PERUGIA, TERNI)
SSD:
Università: Perugia - Unipg
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Malattie dell'Apparato Respiratorio e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Perugia - Unipg o del prof Puma Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Malattie dell'apparato respiratorio

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
Dispensa
Insufficienza respiratoria
Dispensa
Tubercolosi polmonare
Dispensa
Spirometria
Dispensa