Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

E' presente TESSUTO CARTILAGINEO ?

Perchè si possa fare diagnosi di Tessuto cartilagineo debbono essere presenti grosse cellule

(condroblasti, condrociti e condroclasti) di forma ovoidale, turgide, spesso appaiate, circondate da

un alone dì sostanza fondamentale, la condromucoide (GAG), che costituisce la capsula, fortemente

basofila (Fig. 1) e scarsamente positiva alla miscela di Mallory.

Tali cellule sono riunite, a volte, in gruppi (gruppi isogeni) circondati da un alone basofilo di

sostanza fondamentale, l'area territoriale interna, con basofilia meno accentuata, però, della capsula.

Quest'area è circondata a sua volta da una zona di sostanza fondamentale acidofila, l'area territoriale

esterna, ricca di fibre collagene e quindi eosinofila e positiva alla miscela di Mallory; infine vi è la

sostanza fondamentale delle zone interterritoriali, leggermente basofila. Attenzione: 1'eosina dopo

E.E. e 1a miscela di Mallory dopo A.M. colorano solo le fibre collagene e non i GAG, i quali

sarebbero colorabili con A.B. Se sono evidenti fasci grossolani di fibre collagene, ben visibili nelle

comuni colorazioni per il loro elevato indice di rifrazione, trattasi allora di cartilagine fibrosa. Se

dopo colorazione con il metodo di Weigert sano evidenti fasci di fibre elastiche, decorrenti nella

sostanza intercellulare tra i gruppi isogeni (2 o 3 condrociti), trattasi di cartilagine elastica. Se i

fascetti delle fibre collagene sono molto sottili e il suo indice di rifrazione uguale a quello del

condromucoide si tratterà di cartilagine ialina; in tal caso, per mettere in evidenza le fibre collagene

è necessario ricorrere a metodi specifici di colorazione.


PAGINE

3

PESO

2.61 MB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Materiale per il corso Integrato di ISTOLOGIA, canale A + B, Facoltà di Medicina & Chirurgia, DOCENTI: Prof.ssa Maria Bodo - Prof. Ennio Becchetti, riguardante i seguenti argomenti: tessuto cartilagineo; tessuto osseo; canale di Havers, canale di Volkmann; metodo di Weigert; la condromucoide.


DETTAGLI
Esame: ISTOLOGIA
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni) (PERUGIA, TERNI)
SSD:
Docente: Bodo Maria
Università: Perugia - Unipg
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di ISTOLOGIA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Perugia - Unipg o del prof Bodo Maria.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Istologia

Tessuto muscolare, nervoso e sangue
Dispensa
Tessuto connettivo
Dispensa
Tessuti epiteliali
Dispensa
Microscopio ottico - Istruzioni per l'uso
Dispensa