Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Mettersi in gioco: ideazione,

scrittura, ricerca, public speaking

…e

e dopo

P

rima

rima…

“sembra una sciocchezza, ma in realtà “mi ha dato la possibilità di

ho impiegato moltissimo a mettere migliorare il mio modo di scrivere”

a fuoco con precisione “è stato molto formativo e

l’argomento” interessante applicare

“la

la scrittura è troppo limitata nei corsi metodologie apprese solo

ordinari” teoricamente”

“problema di rompere il ghiaccio, “[in seduta di laurea] è andata

trovare il giusto attacco e meglio di come pensassi,

pensassi

scansionare i tempi” soprattutto nel mio modo di

esprimermi senza aver paura di

“difficoltà di mettere in piedi una sbagliare

sbagliare. In fondo la tesi era

bibliografia: sull’argomento mia, quindi a qualsiasi domanda

specifico non c’era nulla” sarei stata in grado di rispondere”

“devo

devo imparare a gestire la mia ansia”

ansia Pagina 2

Il g

gusto della sperimentazione

p

Gratificazioni nel “testo”… … e nel “contesto”

“la soddisfazione nel

“mi ha entusiasmato molto documentarmi su cose riguardanti

imbattermi in vari testi, l

la mia città

à è stata grande”

d ”

soprattutto in biblioteca” “piacere personale di trattare una

“ho imparato a organizzare in tematica nel cui ambito sono

maniera organica l’idea

l idea impegnata professionalmente”

che avevo in mente” “una

u a marcia

a a in più

p ù per

p il

“ho

ho imparato ad applicare le successivo percorso nella

nozioni tecniche acquisite magistrale”

durante gli esami con

metodo e rigore

rigore” “mi ha permesso di conoscere

meglio il mio futuro ambito di

“è stato più costruttivo di lavoro”

qualsiasi

q esame” Pagina 3

Odi et amo.

La relazione con il relatore

…et

et amo

Odi

Odi…

“ho dovuto parlare con quattro “tema scelto in

professori prima di avere collaborazione con il

l’assegnazione” docente, con la possibilità di

avere delle linee guida”

“c’è molta impersonalità, che rende

il rivolgersi

i l i a un professore

f uno “il relatore

l t mi

i è stato

t t

sforzo psicologico” d’aiuto, indirizzandomi e

seguendomi costantemente”

relatore introvabile e

“relatore

disinteressato” “ottimo rapporto di

relazione”

“inesistente, completamente

disinteressato” “ho avuto modo di

confrontarmi con un

“mi è stata concessa troppa libertà” esperto” Pagina 4


PAGINE

7

PESO

111.15 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questa lezione fa riferimento al Laboratorio tesi di laurea tenuto dalla Prof.ssa. Valentina Martino, e illustra alcuni estratti dalla schede di autovalutazione sulla tesi vista dagli studenti. In particolare, gli studenti si sono espressi in merito all'ideazione della tesi, al gusto della sperimentazione, al loro mettersi in gioco, e anche sul rapporto con il relatore, e sulla post-produzione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in editoria multimediale e nuove professioni dell'informazione
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Laboratorio tesi di laurea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Martino Valentina.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Laboratorio tesi di laurea

Tesi - Editing e confezionamento
Dispensa
Tesi - Bibliografia e note
Dispensa
Tesi -  Struttura e metodologia
Dispensa
Tesi come Scelta
Dispensa