Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La teoria sociologica

Esistono molti modi diversi di esporre,

 analizzare e interpretare la teoria sociologica.

Quello seguito da noi si fonda sulla distinzione

di livello analitico :

a) Teorie macrosociali.

b) Teorie microsociali.

c) Teorie mesosociali (le più recenti).

5

Teorie macro

Sono quelle che:

a) analizzano la società in quanto oggetto specifico , “totalità” (o

aggregati non casuali) di parti e processi interconnessi colti

ad un elevato livello di generalità.

b) Non si focalizzano sull’azione dei singoli individui ma

considerano i processi sociali come il frutto (largamente

impersonale) di catene di azioni\reazioni (messe in piedi da

soggetti collettivi ), i cui risultati non sono previsti né voluti da

un singolo soggetto (“forze sociali”);

c) I singoli sono , anzi, “agiti” da queste forze sociali , anche se in

modo largamente inconsapevole ( reificazione della realtà

sociale; svalutazione del “senso comune” )

c) Affrontano tematiche che si riferiscono a lunghi intervalli di

tempo, a vaste estensioni di spazio e a grandi masse di

persone . 6

Teorie macro

Le teorie macro che prenderemo in

 considerazione sono:

Teorie dei sistemi ­ che enfatizza i fattori

a) culturali e normativi .

Teoria marxiana (o dell’economia politica) –

b) che enfatizza i fattori economici e politici.

Teoria del conflitto e del cambiamento

c) sociale che enfatizza i fattori politici e, più in

generale, la dimensione del potere .

7

Teorie micro

Sono quelle che:

 si occupano di piccoli segmenti di spazio e di tempo e di piccole

a) quantità di persone

: l’individuo e l’interazione, il comportamento

e la coscienza;

Da questi ambiti ristretti, colti in profondità, e dai confini incerti,

b) le teorie micro cercano di ricostruire una certa visione generale

della società e dunque, di costruire una macrosociologia “micro­

fondata”;

La sfera culturale occupa un ruolo essenziale in queste teorie:

c) esse si occupano dell’individuo; ciò implica la tematizzazione

della coscienza individuale, cioè della cultura (poiché la mente

pensa sempre a e per forme culturali – come il linguaggio);

Non sempre, le teorie micro­sociologiche considerano il sociale

d) come il frutto intenzionale dell’agire individuale: la cultura,

specie nelle sue strutture fondamentali, come il simbolismo e il

linguaggio, è quanto di più collettivo sia pensabile.

8


PAGINE

11

PESO

292.00 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Dispense al corso di Sociologia Generale del Dott. Francesco Antonelli. Trattasi di slides esplicative del volume di Randall Collins dal titolo "Teorie sociologiche", all'interno delle quali sono affrontati i seguenti argomenti: la teoria e la ricerca empirica in sociologia; le teorie macro, le teorie micro e le teorie meso-sociologiche.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche per la cooperazione
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Antonelli Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia generale

Ricerca quantitativa e ricerca qualitativa
Dispensa
Teoria dello scambio e della scelta razionale
Dispensa
Sè, mente e ruolo sociale
Dispensa
Stratificazione, classi e disuguaglianza
Dispensa