Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La teoria Blau­Emerson

Questa teoria parte dall’ambito micro ,

 dell’interazione tra singoli soggetti, per estendersi

all’ambito macro­sociale (spiegazione delle

caratteristiche dei ruoli sociali, delle organizzazioni

e delle istituzioni);

Il comportamento dei singoli è spiegabile tramite la

 combinazione tra la loro razionalità utilitarista e la

presenza di alcune fondamentali norme sociali ,

estrinseche alla volontà dell’individuo;

Il potere ­ come dipendenza di A da B e possibilità

 per B di determinare il comportamento di A ­ nasce

dal micro­scambio sociale e condiziona i processi

macro . Randall Collins - Teorie sociologiche

6 cap.7:" Lo scambio so

La teoria Blau­Emerson

Per Blau, che considera le dinamiche sociali informali (intese come

dinamiche

di mercato) gli elementi analitici fondamentali per la

spiegazione\comprensione del comportamento sociale:

Il comportamento è determinato dal rapporto costi (=

1) deferenza)\ benefici (= ricompense) attesi.

Le persone interagiscono con più probabilità con quelle persone da

2) cui si attendono la ricompensa più alta, tenuto conto dei costi ;

corollari di questa proposizione sono:

Le persone tenderanno a stringere amicizia con quelli che hanno

­ uno status simile;

Nello scegliere il partner dell’interazione, vige il principio

­ dell’utilità marginale.

Negli scambi sociali vigono la norma della reciprocità (scambio

3) reciproco di ricompense, stabilito per via convenzionale e

ripetizione nel tempo) e quella dell’ equità (ricompense eque per tutti

i partner dell’interazione).

Randall Collins - Teorie sociologiche

7 cap.7:" Lo scambio so

La teoria Blau­Emerson

Scambi equilibrati in una relazione provocano squilibri in altre

4) (l’accumulo degli squilibri o la loro non­risolvibilità, genera il

conflitto).

Le persone sono classificate\stimate in base al tipo di ricompensa

5) che possono dare; le ricompense sono quattro:

denaro (la più scarsa e difficile),

a. approvazione,

b. stima,

c. obbedienza.

d. Ne deriva che le persone in possesso delle risorse di ricompensa più

­ ambite e scarse eserciteranno potere su quelle che ne sono prive (le

quali daranno in cambio prevalentemente obbedienza\deferenza): da

ciò nasce il fenomeno del potere che è sempre un fenomeno di

dipendenza (tanto maggiore quanto le alternative di A di ricevere

ricompense da altri che non sia B, sono limitate).

Randall Collins - Teorie sociologiche

8 cap.7:" Lo scambio so

La teoria Blau­Emerson

Dall’emergere del potere negli scambi sociali, derivano le macro­

strutture: innanzitutto i ruoli istituzionalizzati e, dunque, le

A. organizzazioni complesse.

Tutto ruota intorno alla figura del leader : egli è riconosciuto come

­ tale in base alle ricompense che è in grado di dare e al suo

contributo al benessere del gruppo. In virtù di ciò gli individui

subordinati si conformeranno ad alcuni modelli di comportamento

che, ripetuti nel tempo, divengono obbligatori ( ruoli sociali

istituzionalizzati ).

In secondo luogo la società più vasta (macro­strutture).

B.

Una volta nate, le organizzazioni o gruppi sociali intrattengono

­ scambi sociali governati dagli stessi principi degli scambi

individuali: la società si stratifica in gruppi e le relazioni di scambio

delle ricompense e del potere, sono formalizzate attraverso lo

sviluppo del sistema normativo (in particolar modo l’ ordinamento

giuridico ) che gli individui apprendono nel processo di

socializzazione e dunque riprodotti.

Randall Collins - Teorie sociologiche

9 cap.7:" Lo scambio so

La teoria della scelta razionale

È quella prevalente nella scienza economica

 contemporanea;

Si basa su: individualismo metodologico, attore

 razionale che tende alla massimizzazione della sua

soddisfazione sulla base di una razionalità

utilitarista, scarsità delle risorse, teoria assiomatica;

Nella sociologia contemporanea, questa teoria ha

 conosciuto una vasta applicazione, a partire dagli

anni ’70 e ’80, grazie agli studi di Olson, Boudon,

Elster, Colemann.

Randall Collins - Teorie sociologiche

10 cap.7:" Lo scambio so


PAGINE

12

PESO

315.09 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Dispense al corso di Sociologia Generale del Dott. Francesco Antonelli. Trattasi di slides esplicative del volume di Randall Collins dal titolo "Teorie sociologiche", riguardanti i seguenti argomenti: la teoria dello scambio, il pensiero di George Homans, la teoria Blau-Emerson, la teoria della scelta razionale.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze politiche per la cooperazione
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sociologia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Antonelli Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sociologia generale

Ricerca quantitativa e ricerca qualitativa
Dispensa
Teoria e ricerca empirica
Dispensa
Sè, mente e ruolo sociale
Dispensa
Stratificazione, classi e disuguaglianza
Dispensa