Che materia stai cercando?

Tecnologie dell’informazione e della comunicazione Appunti scolastici Premium

Questo documento si riferisce al corso di Teoria e tecniche della comunicazione pubblica tenuto dalla prof.ssa Faccioli. Si tratta di una indagine Multiscopo condotte dall’Istat la quale rileva i comportamenti e gli aspetti più importanti della vita quotidiana delle famiglie. Le informazioni presentate sono tratte dall’indagine “Aspetti... Vedi di più

Esame di TEORIA E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA docente Prof. F. Faccioli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Lo svantaggio del Sud

Sono le famiglie del Centro e del Nord a possedere le quote più elevate di beni tecnologici. Il personal

computer, ad esempio, è diffuso in uguale misura al Centro e nel Nord (circa il 50%) e meno nel Sud

(42,7%). Nel Centro-nord si riscontra la quota più alta di famiglie con accesso ad Internet (oltre il 41%)

e alla connessione a banda larga (circa il 25%), mentre nel Sud e nelle Isole le quote scendono

rispettivamente al 32% e al 18% circa.

Tra il 2006 e il 2007 non si è ridotto il divario tecnologico tra il Nord e il Sud del Paese. La distanza

nel possesso del computer è di 7,6 punti percentuali (era di 6,9 punti nel 2006) e di 9 punti quella

relativa all’accesso ad Internet (9 punti anche nel 2006). Aumenta il divario rispetto al possesso della

banda larga (da 4,2 punti a 6,8 punti), in quanto gli incrementi maggiori si sono registrati nel Nord del

Paese. Gli unici beni per i quali si verifica una diminuzione della distanza sono il cellulare e la consolle

per videogiochi (Tavola 3).

Tavola 3 - Famiglie per beni tecnologici posseduti e ripartizione geografica. Anni 2006 e 2007 (per 100 famiglie della stessa zona)

Connes- Connes-

Antenna Decoder Consolle sione a sione a Accesso Video-

RIPARTIZIONI TV Lettore Videore- Cellu- Personal

parabo- digitale per video- banda banda ad Internet camera

GEOGRAFICHE color DVD gistratore lare computer

lica terrestre giochi stretta larga

ITALIA NORD-OCCIDENTALE

95,5 25,1 15,0 52,2 66,1 82,9 17,4 48,3 19,6 15,5 38,4 24,5

2006 95,7 29,3 20,7 57,1 65,4 86,0 19,1 50,6 14,2 25,8 41,8 25,8

2007 ITALIA NORD-ORIENTALE

96,4 28,3 13,6 51,0 68,0 85,1 18,2 48,2 20,7 16,1 38,2 24,3

2006 96,2 30,7 16,1 58,2 65,2 86,8 17,0 50,4 16,5 23,2 41,4 24,9

2007 ITALIA CENTRALE

95,5 27,9 19,1 56,8 66,2 84,5 18,5 48,5 20,7 16,2 39,6 29,1

2006 95,8 31,6 22,5 59,3 62,3 87,5 17,3 49,1 17,3 24,9 41,9 28,3

2007 ITALIA MERIDIONALE

95,6 23,0 13,4 49,5 59,8 77,8 14,9 41,9 16,0 11,3 29,5 24,3

2006 96,5 25,0 15,5 54,5 57,3 82,3 16,1 42,7 13,2 17,5 32,9 25,8

2007 ITALIA INSULARE

96,6 23,3 17,5 47,3 58,9 80,6 13,8 40,5 14,9 11,9 29,1 24,5

2006 95,4 24,6 23,2 52,3 56,3 84,5 17,2 43,3 11,4 18,8 31,8 25,7

2007 ITALIA

95,8 25,6 15,5 51,7 64,3 82,3 16,8 46,1 18,7 14,4 35,6 25,3

2006 95,9 28,6 19,3 56,7 62,0 85,5 17,5 47,8 14,7 22,6 38,8 26,1

2007

Le differenze internazionali nel possesso di Internet a casa: l’Italia è indietro in Europa

E’ possibile effettuare dei confronti internazionali sulla base dei dati raccolti con l’indagine comunitaria

sulla diffusione delle ICT presso le famiglie e gli individui realizzata dagli istituti di statistica dei paesi

membri della Comunità Europea,

Considerando la percentuale di famiglie con almeno un componente tra i 16 e i 64 anni che possiedono

un accesso ad Internet da casa, indicatore definito da Eurostat per esigenze di confronto internazionali,

l’Italia è indietro rispetto a molti dei paesi della Comunità Europea, risultando solo al diciottesimo posto

in questa graduatoria (con un tasso di penetrazione del 43% rispetto alla media europea del 54%).

Vicini all’Italia troviamo paesi come la Polonia (41%) e la Lituania (44%), mentre Olanda, Svezia e

Danimarca registrano un tasso di penetrazione quasi doppio (Figura 2).

4

Figura 2 - Famiglie con almeno un componente tra i 16 e i 64 anni che possiedono un accesso ad Internet da casa. Anno 2007 (per

100 famiglie con almeno un componente tra i 15 e i 64 anni)

Olanda 83

Svezia 79

Danimarca 78

Lussemburgo 75

Germania 71

Finlandia 69

Regno Unito 67

B elgio 60

A ustria 60

Slo venia 58

Irlanda 57

Esto nia 53

Letto nia 51

Francia 49

Slo vacchia 46

Spagna 45

Lituania 44

Italia 43

P o lo nia Media Europa

41

P o rto gallo 40 a 27: 54%

Cipro 39

Ungheria 38

35

Repubblica

Grecia 25

Ro mania 22

B ulgaria 19

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100

Fonte: Eurostat, Indagine comunitaria sulla diffusione delle ICT presso le famiglie e gli individui

I dati di Malta non sono disponibili

2. L’

UTILIZZO DELLE TECNOLOGIE DA PARTE DEGLI INDIVIDUI

Permangono forti differenze generazionali

L’Istat ha rilevato l’uso del personal computer e di Internet sul posto di lavoro, a casa e in altri luoghi.

Nel 2007 il 41,7% della popolazione di 3 anni e più utilizza il personal computer e il 36,9% della

popolazione di 6 anni e più naviga su Internet. Rispetto al 2006, è in crescita la quota degli utenti sia del

personal computer, sia di Internet. Relativamente alla frequenza di utilizzo si evidenzia un incremento

delle persone che dichiarano di utilizzare il personal computer ed Internet tutti i giorni (dal 22,9% al

23,8% per il personal computer e dal 14,1% al 16,1% per Internet).

Il picco di utilizzo del personal computer si ha tra i 15 e i 19 anni (oltre il 77%) e per Internet tra i 15 e i

24 anni (oltre il 68%), per poi decrescere rapidamente all’aumentare dell’età. Già tra le persone di 35-44

anni l’uso del personal computer (54,1%) e di Internet (48,5%) è molto più contenuto.

Tra le persone di 60-64 anni solo il 17,5% usa il personal computer e il 14,9% naviga in Internet, mentre

tra gli ultra sessantacinquenni l’uso di queste tecnologie è ancora un fenomeno marginale. Ovviamente

le differenze dovute all’età dipendono in gran parte dal livello di istruzione più basso delle persone

anziane (Tavola 4).

In linea con gli anni precedenti, si riscontrano forti differenze di genere sia nell’uso del personal

computer che in quello di Internet. Dichiarano, infatti, di utilizzare il personal computer il 47,2% degli

uomini a fronte del 36,6% delle donne. Navigano in Internet il 42,3% degli uomini e il 31,7% delle

donne. Va rilevato, comunque, che fino a 34 anni le differenze di genere sono molto contenute o

inesistenti, mentre si accentuano a partire dai 35 anni in poi, a favore degli uomini e raggiungono il

massimo tra le persone di 55-59 anni (oltre 16 punti percentuali di differenza fra uomini e donne)

(Figura 3). 5

Figura 3 - Persone di 6 anni e più hanno utilizzato Internet negli ultimi 12 mesi per sesso e classe d'età (per 100 persone di 6 anni e

più dello stesso sesso e della stessa classe d'età)

100

90 73,3

80 72,2

70 69,8

76,4

67,4 66,6

57,2 61,1

60 54,0 53,6

50 56,1 46,4

43,1

40 34,9

31,8

30 18,5 21,4

20 18,5

17,4

10 9,3 2,8

8,3 0,7

2,2

0 6-10 11-14 15-17 18-19 20-24 25-34 35-44 45-54 55-59 60-64 65-74 75 e più

maschi Femmine

Rimane forte lo svantaggio del Sud ma diminuiscono le differenze sociali

Nel 2007 permane lo squilibrio territoriale sia nell’uso del personal computer che in quello di Internet:

dichiarano, infatti, di utilizzare il computer oltre il 43% della popolazione residente nel Centro-nord a fronte

di una quota che nel Sud e nelle Isole non supera il 36,5%; l’uso di Internet supera il 38% nel Centro e nel

Nord e si attesta intorno al 29,6% nel Sud e nelle Isole (Tavola 5).

Va sottolineato, inoltre, che dal 2003 al 2007 aumentano le differenze tra Nord e Sud del Paese: la

distanza nell’uso del personal computer tra il Nord-ovest e il Sud era di 8,6 punti percentuali nel 2003

ed è diventata di 12,6 punti percentuali nel 2007. Lo stesso andamento si riscontra per Internet.

L’uso del personal computer e di Internet è connotato anche da un forte divario sociale. Usano di più il

personal computer e Internet gli studenti (rispettivamente 85% e 80,6%), seguiti dagli occupati (58,6% e

54,1%); all’ultimo posto si collocano le casalinghe (10,9% e 8%) e i ritirati dal lavoro (9,7% e 7,8%).

Tra gli occupati l’uso del personal computer prevale tra i direttivi, quadri, impiegati (79,6%); seguono i

dirigenti, imprenditori, liberi professionisti (74,9%) e i lavoratori in proprio e coadiuvanti (43,4%),

mentre tra gli operai e apprendisti la quota di chi utilizza il personal computer scende al 35,2%. Internet

è utilizzato soprattutto da direttivi, quadri, impiegati (74,9%) seguiti dai dirigenti, gli imprenditori, i

liberi professionisti (72,1%). Solo il 30% degli operai ed apprendisti usa, invece, la rete. Queste

differenze dipendono in parte anche dalle mansioni svolte che possono richiedere o meno l’uso delle

tecnologie ICT.

Rispetto al 2003, l’uso di personal computer tra gli occupati è passato dal 54,3% al 58,6% e la

navigazione in Internet dal 44,2% al 54,1%. Interessante notare come rispetto all’uso del personal

computer i più dinamici siano stati gli operai e gli apprendisti (dal 27,9% al 35,2%) e le persone in cerca

di nuova occupazione (dal 32% al 40,6%). Rispetto ad Internet, invece, forti incrementi si sono registrati

un po’ in tutte le categorie professionali. 6

Tavola 4 - Persone di 3 anni e più per uso del personal computer e persone di 6 anni e più per uso di Internet, sesso, classe di età,

ripartizione geografica, condizione occupazionale. Anni 2003, 2005, 2006 e 2007 (per 100 persone con le stesse

caratteristiche) Uso del personal computer (a) Uso di Internet (a)

2003 2005 2006 2007 2003 2005 2006 2007

SESSO 47,2

Maschi 44,6 45,3 46,9 35,7 37,1 39,5 42,3

36,6

Femmine 34,1 34,7 36,1 25,2 26,9 29,0 31,7

41,7 36,9

Totale 39,2 39,9 41,4 30,3 31,8 34,1

CLASSI D'ETÀ 13,8 .

3-5 15,6 16,9 13,9 - - -

52,4 18,0

6-10 50,8 53,2 54,0 15,8 13,0 15,4

74,3 55,8

11-14 75,2 73,8 74,3 41,5 44,2 48,1

77,8 70,1

15-17 76,8 80,2 79,7 62,2 63,5 67,2

77,4 74,8

18-19 72,6 75,9 77,4 63,6 67,4 68,6

71,9 68,4

20-24 67,2 69,1 72,4 59,3 63,1 66,2

61,5 58,7

25-34 56,8 57,1 60,4 48,8 50,7 54,4

54,1 48,5

35-44 48,8 52,0 53,8 39,0 43,1 45,7

44,2 39,2

45-54 39,3 40,5 43,6 29,2 32,4 36,4

29,9 26,3

55-59 23,2 25,0 26,7 16,6 19,4 21,5

17,5 14,9

60-64 12,8 13,8 16,4 9,4 10,8 12,3

6,9 5,5

65-74 4,4 5,5 7,0 3,2 3,9 4,8

2,1 1,5

75 e più 1,6 1,5 1,4 1,0 1,0 0,9

41,7 36,9

Totale 39,2 39,9 41,4 30,3 31,8 34,1

RIPARTIZIONI GEOGRAFICHE 46,9 41,9

Italia nord-occidentale 42,8 43,7 46,4 33,8 35,8 39,0

45,7 41,2

Italia nord-orientale 42,7 44,1 44,8 34,1 35,6 38,1

43,1 38,7

Italia centrale 40,9 42,4 43,2 32,0 35,9 37,0

34,3 29,6

Italia meridionale 34,2 33,7 34,4 25,8 24,8 26,2

36,5 29,8

Italia insulare 33,3 32,8 35,6 22,9 24,5 27,7

41,7 36,9

Italia 39,2 39,9 41,4 30,3 31,8 34,1

CONDIZIONE OCCUPAZIONALE (b) 58,6 54,1

54,3 56,4 58,7 44,2 48,0 51,0

Occupati 74,9 72,1

Imprenditori, Liberi professionisti 71,9 72,2 76,0 64,5 66,9 69,8

Dirigenti, 79,6 74,9

77,0 78,3 78,7 63,9 68,6 71,0

Direttivi, Quadri, Impiegati 35,2 30,0

Operai, Apprendisti 27,9 31,4 35,4 19,5 22,8 27,3

43,4 39,4

Lavoratori in proprio e Coadiuvanti 39,8 39,1 43,0 31,1 32,4 35,3

40,6 36,3

32,0 33,5 36,8 26,6 27,0 31,1

In cerca di nuova occupazione 51,5 47,4

In cerca di prima occupazione 45,5 43,5 48,2 35,6 35,8 39,9

10,9 8,0

8,9 8,8 10,7 5,2 5,7 7,5

Casalinghe 85,0 80,6

Studenti 84,6 86,5 87,3 74,9 76,5 79,9

9,7 7,8

Ritirati dal lavoro 7,1 8,0 9,3 4,9 5,9 6,5

12,5 10,9

Altra condizione 12,3 12,9 12,7 9,9 10,4 9,9

40,6 37,0

Totale 37,6 38,3 40,1 30,6 32,3 34,4

(a) Negli ultimi 12 mesi.

(b) Per 100 persone di 15 anni e più.

Il luogo privilegiato di utilizzo è la casa, pochi si connettono ad internet senza fili

Il luogo privilegiato di utilizzo del personal computer è la propria casa. L’84,7% delle persone che

hanno utilizzato il personal computer negli ultimi 3 mesi lo hanno fatto da casa. Segue il posto di lavoro

(43,3%), il luogo di studio (21,9%), la casa di altri (21,6%) e altri luoghi (15,1%). Sono soprattutto i

bambini e i giovani fino a 24 anni che usano il personal computer a casa (in oltre il 90% dei casi). L’uso

sul lavoro si concentra invece nella fascia d’età tra i 25 e i 59 anni (oltre il 55% degli utilizzatori, con

punte del 73% tra i 45 e i 54 anni). Infine, i ragazzi e i giovani fino a 24 anni sono quelli che usano di

più il personal computer a casa di altri e sul luogo di studio.

Per Internet si riscontra una situazione molto simile con il 78,6% degli utilizzatori che lo usa da casa, il

42,5% dal luogo di lavoro, il 16,6% dal luogo di studio, il 23,1% da casa di altri e il 15,4% da altro

luogo (Tavola 5). 7

Il 36,8% delle persone di 6 anni e più che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi vorrebbero

utilizzarlo di più (oltre 7 milioni di persone). Tra i motivi per cui non lo utilizzano a sufficienza si

collocano con maggior frequenza la mancanza di tempo (61,6%, con punte che superano il 72% tra i 35

e i 54 anni). Seguono i costi di connessione elevati (28%), la connessione troppo lenta (23,7%), la scarsa

conoscenza delle lingue straniere (15,5%), la mancanza di capacità e (12,4%) e i motivi di privacy,

sicurezza (12,4%) (Tavola 6).

Tavola 5 - Persone di 3 anni e più che hanno usato il personal computer e persone di 6 anni e più che hanno usato Internet negli

ultimi 3 mesi per luogo di utilizzo, sesso e classe di età. Anno 2007 (per 100 persone con le stesse caratteristiche)

Luogo di utilizzo di Internet (d)

Luogo di utilizzo del personal computer (b)

Hanno usato Hanno usato

il personal Internet

computer negli ultimi

Casa Casa

Casa Lavoro Studio Altrove Casa Lavoro Studio Altrove

negli ultimi 3 mesi ( c)

di altri di altri

3 mesi (a)

SESSO 95,9 85,6 45,1 20,2 23,5 17,0 94,1 80,3 44,2 15,0 24,3 16,4

Maschi 94,8 83,6 41,0 24,0 19,2 12,8 93,5 76,5 40,3 18,6 21,6 14,0

Femmine 95,4 84,7 43,3 21,9 21,6 15,1 93,8 78,6 42,5 16,6 23,1 15,4

Totale

CLASSI D'ETÀ 93,8 90,1 - 15,4 14,7 4,2 - - - - - -

3-5 94,7 86,2 - 66,2 19,0 5,4 92,0 79,4 - 39,5 20,6 6,2

6-10 96,7 91,9 - 67,2 37,2 13,2 94,3 81,5 - 44,4 34,9 12,7

11-14 97,6 90,6 0,3 68,4 49,5 20,3 94,0 80,0 0,1 55,9 48,2 18,0

15-17 95,4 92,5 5,4 54,5 44,8 21,5 93,4 80,9 6,2 49,6 45,6 23,8

18-19 94,2 91,2 21,4 39,2 41,1 26,0 93,7 84,7 18,9 37,2 38,7 25,3

20-24 95,8 82,2 55,2 11,7 26,0 21,1 93,8 76,2 51,3 11,6 29,2 20,5

25-34 94,8 81,3 68,7 2,0 11,3 11,6 93,1 75,2 64,1 2,2 13,4 11,6

35-44 95,8 80,4 73,1 1,2 5,7 9,2 94,3 78,4 66,9 1,3 7,0 8,9

45-54 95,1 80,8 55,8 1,9 6,2 11,1 96,2 80,1 52,0 1,6 7,3 8,9

55-59 94,9 83,7 34,5 1,1 4,3 12,4 94,8 82,0 32,0 1,9 5,2 12,4

60-64 94,7 92,7 12,2 3,4 7,6 13,6 94,5 91,0 10,2 4,4 12,3 12,9

65-74 91,6 96,4 2,2 - 3,3 11,9 93,6 88,0 0,8 - 4,5 15,0

75 e più 95,4 84,7 43,3 21,9 21,6 15,1 93,8 78,6 42,5 16,6 23,1 15,4

Totale

(a) Per 100 persone di 3 anni e più con le stesse caratteristiche che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi.

(b) Per 100 persone di 3 anni e più con le stesse caratteristiche che hanno usato il personal computer negli ultimi 3 mesi.

(c) Per 100 persone di 6 anni e più con le stesse caratteristiche che hanno usato Internet negli ultimi 12 mesi.

(b) Per 100 persone di 6 anni e più con le stesse caratteristiche che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi.

Gli uomini più delle donne indicano la scarsa conoscenza delle lingue straniere (18,4% rispetto

all’11,9%), i costi di connessione elevati (26,2% rispetto al 20,7%) e i contenuti costosi (29,3% rispetto

al 26,4%). Le donne invece indicano maggiormente la mancanza di tempo (il 64,6% rispetto al 59,1%

degli uomini).

Sono ancora poche le persone che usano un collegamento senza fili per connettersi ad Internet. Il 17,3%

degli utenti di Internet usa un portatile con collegamento senza cavi (WIFI). Più contenute le quote di

coloro che usano un cellulare via GPRS (7,4%), un cellulare via UMTS (6,8%) e un computer palmare

(5,2%). Le quota di coloro che utilizzano collegamenti senza fili è sempre più alta tra gli uomini e nella

fascia d’età tra i 18 e i 44 anni (Tavola 7). 8

Tavola 6 - Persone di 6 anni che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi e vorrebbero utilizzarlo di più per motivi per cui non lo

utilizzano, sesso e classe di età. Anno 2007 (per 100 persone con le stesse caratteristiche che hanno usato Internet negli

ultimi 3 mesi) Motivi per cui non lo utilizzano di più (a)

Vorrebbero Scarsa

utilizzare Costi di Il contenuto Motivi di

conoscenza Mancanza Connessione Contenuti Mancanza

Inernet di più connessione non è privacy,

delle lingue di tempo troppo lenta troppo costosi di capacità

elevati interessante sicurezza

straniere

SESSO 36,3 18,4 59,1 26,2 29,3 4,5 2,3 11,5 12,9

Maschi 37,4 11,9 64,6 20,7 26,4 3,7 1,5 13,4 11,5

Femmine 36,8 15,5 61,6 23,7 28,0 4,2 2,0 12,4 12,3

Totale

CLASSI D'ETÀ 43,8 12,8 33,9 11,3 22,9 4,5 2,2 21,8 17,0

6-10 44,0 12,3 42,6 20,0 30,3 5,1 2,9 12,5 11,9

11-14 44,5 10,7 49,1 29,4 33,9 3,5 1,8 7,2 9,9

15-17 38,7 8,2 51,0 28,2 38,3 5,5 2,3 8,1 6,5

18-19 36,3 9,8 61,4 28,2 31,5 6,7 1,4 6,3 11,6

20-24 33,9 13,4 65,3 24,7 28,9 4,4 2,5 8,3 8,7

25-34 35,6 16,7 73,9 22,9 26,3 3,2 1,4 12,0 13,7

35-44 34,9 19,5 72,4 20,5 22,9 2,3 1,0 13,3 13,6

45-54 37,9 26,7 54,6 24,8 20,3 4,6 3,6 24,3 17,3

55-59 36,5 30,0 43,5 21,1 26,6 4,3 2,9 33,0 25,8

60-64 42,7 29,0 30,6 24,3 32,1 5,6 1,4 38,1 14,5

65-74 21,5 9,6 17,6 30,7 9,7 9,7 13,1 46,3 9,6

75 e più 36,8 15,5 61,6 23,7 28,0 4,2 2,0 12,4 12,3

Totale

(b) Per 100 persone di 6 anni e più con le stesse caratteristiche che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi e vorrebbero utilizzarlo di più.

Tavola 7 - Persone di 6 anni che hanno usato Internet negli ultimi 12 mesi per alcuni strumenti utilizzati per accedere al Internet,

sesso e classe di età. Anno 2007 (per 100 persone di 6 anni e più con le stesse caratteristiche che usano Internet)

Strumenti utilizzati per accedere ad Internet (a)

Hanno usato

Internet Portalite

negli ultimi Computer palmare

Cellulare via GPRS Cellulare via UMTS con collegamento

12 mesi (palmtop, PDA) senza cavi (WIFI)

SESSO 42,3 9,2 8,7 6,3 19,3

Maschi 31,7 5,1 4,4 3,8 15,0

Femmine 36,9 7,4 6,8 5,2 17,3

Totale

CLASSI D'ETÀ 18,0 1,8 1,2 1,5 10,1

6-10 55,8 7,8 5,4 4,3 9,7

11-14 70,1 9,1 8,6 3,8 11,7

15-17 74,8 9,1 8,7 5,5 13,8

18-19 68,4 8,5 9,6 4,8 23,7

20-24 58,7 9,9 9,5 5,6 21,2

25-34 48,5 7,5 6,3 5,8 17,3

35-44 39,2 4,4 4,1 5,1 16,0

45-54 26,3 4,2 4,6 5,7 16,7

55-59 14,9 1,6 1,5 5,6 15,8

60-64 5,5 5,4 3,5 3,7 15,0

65-74 1,5 - 2,7 14,9 4,8

75 e più 36,9 7,4 6,8 5,2 17,3

Totale

(b) Per 100 persone di 6 anni e più con le stesse caratteristiche che hanno usato Internet negli ultimi 12 mesi.

La metà degli utilizzatori di pc non ha mai seguito corsi

Il 41,9% degli utilizzatori del personal computer ha seguito uno o più corsi relativi al suo utilizzo (9

milioni 983mila persone). La quota di chi ha seguito corsi è più alta fra le donne (45,5% contro il 39%

degli uomini). A livello anagrafico, prevale la fascia d’età tra i 18 e i 59 anni (oltre il 46%). La maggior

9

parte delle persone che usano il personal computer hanno seguito corsi più di un anno prima (28,2%)

(Tavola 8).

La quota di coloro che hanno seguito corsi è maggiore nel Nord del Paese dove oltre il 44% dichiara di

aver seguito corsi relativi all’uso del personal computer a fronte di una quota che si attesta sul 40,4% nel

Centro e scende al 37,5% nel Sud e al 36,8% nelle Isole.

Più della metà degli utilizzatori di personal computer non ha mai partecipato a corsi relativi al suo

utilizzo (13milioni 694mila persone). Tra i motivi della non partecipazione al primo posto si collocano

le conoscenze già sufficienti (indicate dal 44,4% di coloro che non hanno mai seguito corsi), al secondo

posto la mancanza di tempo (24,2%), segue “un uso del computer piuttosto raro” (20,4%) e l’eccessivo

costo dei corsi (12,1%). Del tutto residuali le quote di coloro che indicano offerte insoddisfacenti dei

corsi (2,8%) e l’eccessiva difficoltà degli stessi (1,3%). Gli uomini indicano, più delle donne di avere

conoscenze già sufficienti (47,5% rispetto al 40,2%) (Tavola 9).

L’età influisce sulle motivazioni indicate: la quota di utenti che dichiara di avere già conoscenze

sufficienti prevale dai 18 anni in poi (circa il 50% delle persone di questa età che non hanno mai seguito

corsi), la mancanza di tempo tra i 25 e i 54 anni (oltre il 26%), mentre l’eccessivo costo dei corsi è una

motivazione maggiormente indicata dai giovani tra i 15 e i 24 anni (oltre il 17%); quest’ultima causa,

inoltre, viene indicata maggiormente dalla persone residenti nel Sud e nelle Isole.

Tavola 8 - Persone di 3 anni e più che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi per partecipazione a corsi sull'uso

del personal computer sesso, classe di età e ripartizione geografica - Anno 2007 (per 100 persone di 3 anni e più con le

stesse caratteristiche che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi)

Ha seguito corsi

di cui:

Si Mai

Negli ultimi 3 mesi Da 3 mesi ad un anno fa Più di un anno fa

SESSO 39,0 8,9 4,0 26,1 60,4

Maschi 45,5 8,8 6,0 30,7 54,1

Femmine 41,9 8,8 4,9 28,2 57,5

Totale

CLASSI D'ETÀ 5,1 4,4 0,7 - 94,0

3-5 25,0 20,3 2,5 2,2 73,2

6-10 31,5 21,5 4,5 5,5 67,6

11-14 39,3 19,1 7,1 13,1 60,1

15-17 46,7 14,5 9,7 22,6 53,0

18-19 46,7 8,4 6,4 31,9 53,0

20-24 43,8 5,7 4,6 33,5 56,0

25-34 43,4 5,3 4,5 33,6 56,3

35-44 47,6 5,3 5,1 37,1 51,9

45-54 47,9 4,4 5,2 38,4 51,6

55-59 41,2 4,4 2,8 33,8 57,4

60-64 39,0 7,0 3,0 29,1 60,6

65-74 25,9 5,3 0,9 19,6 74,1

75 e più 41,9 8,8 4,9 28,2 57,5

Totale

RIPARTIZIONI GEOGRAFICHE 44,5 9,0 5,0 30,5 54,9

Italia nord-occidentale 46,4 8,7 5,3 32,4 53,3

Italia nord-orientale 40,4 9,2 4,4 26,9 59,3

Italia centrale 37,5 9,1 5,5 22,9 61,7

Italia meridionale 36,8 7,6 3,9 25,4 62,6

Italia insulare 41,9 8,8 4,9 28,2 57,5

Italia

Con la rilevazione è stato chiesto alle persone di 15 anni e più se ritengono adeguate le loro capacità

nell’utilizzo del computer per cercare o cambiare lavoro; oltre il 50% le ritiene adeguate, quota che

supera il 60% nella fascia tra i 20 e i 34 anni (Tavola 10).

10

Il 9,1% degli utenti di Internet ha partecipato, negli ultimi 3 mesi, a corsi di qualunque tipo (e quindi

non necessariamente relativi all’utilizzo del personal computer o di Internet), quota che sale al 10,3% tra

le donne e si attesta sull’8,1% tra gli uomini.

Tavola 9- Persone di 3 anni e più che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi e non hanno mai partecipato a corsi

sull'uso del personal computer per sesso e classe di età - Anno 2007 (per 100 persone di 3 anni e più con le stesse

caratteristiche che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi)

Motivi della non partecipazione a corsi sull'uso del personal computer (a)

Non hanno I corsi

Usa il Le offerte

Le I corsi

mai seguito sono

Personal di corsi

conoscenze Non ha sono Altro

corsi troppo

computer non sono

sono già tempo troppo difficili

soddisfacenti

sufficienti raramente costosi

SESSO 60,4 47,5 18,9 23,8 11,1 2,6 1,3 9,1

Maschi 54,1 40,2 22,3 24,7 13,4 3,1 1,4 10,7

Femmine 57,5 44,4 20,4 24,2 12,1 2,8 1,3 9,8

Totale

CLASSI D'ETÀ 94,0 3,1 10,3 0,4 2,2 0,6 5,2 62,6

3-5 73,2 9,5 27,1 9,5 7,9 1,3 5,0 33,8

6-10 67,6 36,1 21,8 21,5 14,4 2,6 2,3 12,4

11-14 60,1 48,0 18,2 23,7 17,5 2,5 1,2 4,6

15-17 53,0 50,7 17,9 27,0 18,3 3,9 1,0 4,3

18-19 53,0 53,3 20,6 23,8 17,3 3,8 0,6 6,3

20-24 56,0 51,9 17,7 26,3 12,6 3,8 0,4 5,8

25-34 56,3 47,0 20,1 31,2 10,8 2,4 0,7 5,8

35-44 51,9 45,9 21,1 28,4 10,0 2,3 0,9 7,0

45-54 51,6 50,1 21,4 19,6 9,6 4,2 2,3 8,1

55-59 57,4 50,3 23,2 13,7 8,5 2,5 1,6 10,1

60-64 60,6 49,3 23,1 11,0 9,9 2,9 2,4 11,3

65-74 74,1 56,9 28,4 5,4 4,5 - - 9,6

75 e più 57,5 44,4 20,4 24,2 12,1 2,8 1,3 9,8

Totale

(a) Per 100 persone con le stesse caratteristiche che usano il personal computer e non hanno mai seguito corsi.

Tavola 10 - Persone di 15 anni e più che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi per opinione sull’adeguatezza

delle loro capacità nell’uso del personal computer per cercare o cambiare lavoro, sesso e classe di età - Anno 2007

(per 100 persone di 15 anni e più con le stesse caratteristi che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi)

Capacità nell'ultilizzo del personal computer adeguate per cercare o cambiare lavoro

Conoscere il computer

No Si non mi serve per cercare

o cambiare lavoro

SESSO 33,4 52,2 10,0

Maschi 39,1 49,1 7,1

Femmine 35,9 50,8 8,7

Totale

CLASSI D'ETÀ 40,4 45,7 7,0

15-17 34,8 51,4 8,9

18-19 28,4 62,2 5,4

20-24 29,2 60,4 7,2

25-34 36,9 51,5 8,3

35-44 42,6 44,3 8,8

45-54 41,7 37,6 14,1

55-59 43,2 27,9 18,2

60-64 42,3 20,7 21,5

65-74 49,8 14,4 19,4

75 e più 35,9 50,8 8,7

Totale

Tra coloro che hanno partecipato a corsi, più della metà ha utilizzato la rete per fare ricerche nell’ambito

del corso (53,6%) e ha scaricato lezioni o materiale formativo disponibile on line (51,4%). Il 30,9% ha

11

scambiato messaggi con gli altri partecipanti relativi alle attività del corso e il 38,4% ha consultato on

line una biblioteca per cercare libri o articoli relativi all’oggetto del corso.

L’8,2% di coloro che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi ha sottoscritto abbonamenti per

ricevere regolarmente delle news, quota che supera il 10% tra giovani di 20-34 anni. Rispetto a questa

attività si riscontra una leggera prevalenza maschile (l’8,8% rispetto al 7,4% delle donne) (Tavola 11).

Tavola 11 - Persone di 6 anni e più che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi, per sottoscrizione di abbonamenti, partecipazione

a corsi di qualunque tipo, attività svolta su Internet relativa al corso seguito, sesso e classe d'età. Anno 2007 (per 100

persone di 6 anni e più con le stesse caratteristiche)

Hanno sottoscritto

abbonamenti per ricevere Hanno usato Internet per (b):

news (a) Hanno

Hanno partecipato

usato Scambiare Consultare on line

Scaricare lezioni

a corsi

Internet messaggi

Fare una biblioteca per

o materiale

negli ultimi

negli ultimi relativi alle

ricerche formativo de

No Si cercare libri o

3 mesi (a)

3 mesi attività del

nell'ambito corso disponibile articoli

corso con gli

del corso on line per il corso

altri partecipanti

SESSO 39,8 90,0 8,8 8,1 50,7 30,8 52,9 37,7

Maschi 29,6 91,6 7,4 10,3 56,4 31,1 50,0 39,1

Femmine 34,6 90,7 8,2 9,1 53,6 30,9 51,4 38,4

Totale

CLASSI D'ETÀ 16,5 97,1 0,3 4,3 32,0 . 11,9 24,3

6-10 52,6 96,9 2,8 8,3 49,7 18,5 40,1 29,1

11-14

15-17 65,9 93,4 5,5 9,0 48,0 22,8 38,2 20,8

18-19 69,8 94,0 5,7 9,8 47,0 25,8 53,1 31,8

20-24 64,1 89,2 10,4 11,4 65,0 34,3 65,9 46,5

25-34 55,1 88,1 11,0 10,8 58,3 37,8 52,8 38,9

35-44 45,1 89,5 9,2 8,7 50,9 29,7 50,1 40,1

45-54 37,0 91,2 7,4 8,5 51,8 31,9 52,3 43,5

55-59 25,3 91,3 7,0 6,2 41,8 20,0 47,3 26,1

60-64 14,1 94,3 4,0 4,3 19,1 21,6 33,7 39,6

65-74 5,2 89,2 8,0 7,7 51,9 36,0 58,0 48,7

75 e più 1,4 87,3 5,8 2,2 100,0 100,0 100,0 100,0

34,6 90,7 8,2 9,1 53,6 30,9 51,4 38,4

Totale

(a) Per 100 persone di 6 anni e più che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi.

(b) Per 100 persone di 6 anni e più che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi e hanno partecipato a corsi.

L I

3. E ATTIVITÀ SVOLTE CON NTERNET

Email, ricerca di informazioni su beni e servizi e consultazione per apprendimento le attività più svolte

Per esigenze di confronto internazionale le attività svolte sono state rilevate solo per coloro che hanno

usato Internet nei 3 mesi precedenti l’intervista. Si tratta, comunque, della maggioranza degli

utilizzatori; infatti, si sono connessi ad Internet almeno una volta nei 3 mesi considerati 19 milioni

156mila persone, pari al 36,9% della popolazione di 6 anni e più e al 93,8% degli utilizzatori di Internet.

Le persone di 6 anni e più che si sono connesse ad Internet negli ultimi 3 mesi hanno utilizzato la rete

prevalentemente per comunicare attraverso l’uso della posta elettronica, ovvero per mandare o ricevere

e-mail (77,3%), per cercare informazioni su merci e servizi (64,8) e per apprendere (54,7%). Di

rilievo è la quota di chi si connette al web per usare servizi relativi a viaggi e soggiorni (43,4%) e per

leggere o scaricare giornali, news, riviste (43,1%). Sono meno diffuse le attività relative alla spedizione

di moduli della P.A. (10,7%) e la vendita di merci o servizi (8,8%).

Nell’ultimo anno si registra un incremento di molte attività praticate su Internet. Gli aumenti più

significativi si registrano per leggere o scaricare giornali, news, riviste (che passa dal 33,9% del 2006 al

43,1% del 2007), in aumento anche giocare o scaricare giochi, immagini, musica (dal 32,3% al 39,9%) e

12


PAGINE

20

PESO

316.85 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo documento si riferisce al corso di Teoria e tecniche della comunicazione pubblica tenuto dalla prof.ssa Faccioli. Si tratta di una indagine Multiscopo condotte dall’Istat la quale rileva i comportamenti e gli aspetti più importanti della vita quotidiana delle famiglie. Le informazioni presentate sono tratte dall’indagine “Aspetti della vita quotidiana” svolta nel febbraio 2007 e riguardano sia la disponibilità presso le famiglie delle nuove tecnologie, sia il loro utilizzo (al lavoro, a casa, a scuola, ecc.) da parte degli individui.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della comunicazione pubblica e d'impresa
SSD:
A.A.: 2010-2011

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di TEORIA E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Faccioli Franca.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Teoria e tecniche della comunicazione pubblica

Istituzioni Pubbliche e Cittadini
Dispensa
ICT - Amministrazioni locali
Dispensa
Cittadinanza digitale - Progetti di sviluppo
Dispensa
Diete mediatiche giovanili - Evoluzione
Dispensa