Che materia stai cercando?

Tecniche glottodidattiche - parte quarta

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Didattica del greco tenuto dal professor Raffaele Grisolia. Le abilità interlinguistiche comprendono:
- la traduzione scritta: produzione di un testo scritto nella lingua d'arrivo che risulti equivalente ad un testo scritto nella lingua di partenza;
- la traduzione orale... Vedi di più

Esame di Didattica del greco docente Prof. R. Grisolia

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Tecniche glottodidattiche - parte quarta, Raffaele Grisolia « Lingua grec... http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/lingua-greca-didattica-g...

il supporto (non il condizionamento) dell'interpretazione.

Vantaggi della traduzione contrastiva

Per Portolano, nel saggio, già citato, Per una teoria della traduzione contrastiva, Padova 1995, i vantaggi ch

Imparare ad usare il dizionario come strumento di controllo più che di scelta e sviluppare capacità critiche non

Abituarsi all'intertestualità e acquisire la convinzione, lavorando al confronto tra diverse traduzioni in ugual gr

Superare i limiti di un atteggiamento necessariamente passivo e sforzarsi invece, nel rielaborare le diverse trad

Le fasi della traduzione contrastiva utilizzata di solito nel triennio superiore, spazio privilegia

L' esperienza didattica della traduzione contrastiva,

D'altra parte, essa potrebbe essere utile anche nel biennio, in quanto favorirebbe l'adozione di una didattica de

Di seguito viene esposta una possibile ‘griglia di lavoro', di cui le prime due fasi possono essere le seguenti:

1. il docente effettua e fa effettuare agli alunni la lettura del brano scelto, lettura per quanto possibile espr

2. si fa effettuare agli alunni la lettura delle traduzioni.

E' consigliabile proporre almeno 4 traduzioni, anche di epoche diverse, anche in lingua straniera.

Queste prime due operazioni possono essere sincroniche, condotte sulle singole sequenze del testo.

Le fasi della traduzione contrastiva

3) Si invitano gli alunni ad operare un primo confronto tra i testi.

4) Si invitano gli alunni ad identificare le principali differenze o contrasti tra le traduzioni.

5) Segue una fase più analitica di lettura del brano in cui gli alunni si concentrano su dati di interesse morfosin

6) Si chiede agli alunni di realizzare una traduzione mediata.

7) Successivamente gli alunni vengono invitati ad elaborare un'ulteriore traduzione, assolutamente autonoma.

Si può anche suggerire alla scolaresca di rimontare i frammenti delle varie traduzioni e di integrarli o sostituirl

Questa fase operativa presenta un aspetto ludico e, allo stesso tempo, concorre a sviluppare competenze lingu

Progetto "Campus Virtuale" dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, realizzato con il

cofinanziamento dell'Unione europea. Asse V - Società dell'informazione - Obiettivo Operativo 5.1

3 di 4 16/11/2011 13:01


PAGINE

4

PESO

164.70 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Questo materiale didattico si riferisce al corso di Didattica del greco tenuto dal professor Raffaele Grisolia. Le abilità interlinguistiche comprendono:
- la traduzione scritta: produzione di un testo scritto nella lingua d'arrivo che risulti equivalente ad un testo scritto nella lingua di partenza;
- la traduzione orale o «interpretariato»: traduzione che avviene sull'asse ‘orale-orale':
- la traduzione improptu: traduzione che si realizza quando un testo scritto viene tradotto oralmente o viceversa.
La tradizione glottodidattica assegna un ruolo primario alla traduzione (perciò il suo orientamento è definito "grammatico- traduttivo").
La traduzione è attività complessa, si fonda su conoscenze e analisi linguistico-culturali e rappresenta un punto d'arrivo dell'insegnamento linguistico
Non dovrebbe, pertanto, essere utilizzata come tecnica esclusiva per apprendere una lingua.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in lettere classiche
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Didattica del greco e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Napoli Federico II - Unina o del prof Grisolia Raffaele.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Didattica del greco

Caratteri della didattica tradizionale
Dispensa
Didattica tradizionale e nuova didattica
Dispensa
Tecniche glottodidattiche - parte sesta
Dispensa
Metodi a confronto
Dispensa