Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

3

2.1 - IL LEGAME TRA I TASSI A LUNGA DELLA ZONA-EURO E

DEGLI USA

Una caratteristica dei tassi della zona-Euro e degli Stati Uniti è che mentre i

tassi a breve seguono l’andamento dei rispettivi tassi ufficiali (il Repo per l’euro e

il Fed fund per gli USA), i tassi a lunga delle due zone presentano movimenti

analoghi e slegati dall’andamento dei tassi ufficiali (v. Figure).

FIG.1 Tassi a breve nella zona-Euro e negli USA

e andamento dei tassi ufficiali

7 7 Repo

Tasso decennale zona-Euro

Repo

6 6 Fed funds

Tasso mensile zona-Euro Tasso decennale americano

Fed Funds

5 5

Tasso mensile Usa

4 4

3 3

2 2

1 1

0 0

1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005

Questo particolare comportamento dei tassi a lunga può essere spiegato

utilizzando i concetti sul comportamento dei mercati efficienti: il mercato è

sempre in equilibrio, sfrutta in modo corretto tutte le informazioni disponibili in

equibrio i rendimenti di attività simili tendono ad uguagliarsi.

In un mercato “perfetto”, senza costi di transazioni, investimenti simili devono

essere perfettamente equivalenti.

Un’alternativa equivalente all’acquisto in t di un titolo con scadenza N quindi

l’ acquisto in t di un titolo a scadenza 1 e contemporaneamente di N-1 futures sui

1

tassi a consegna in t+1, t+2, ... t+N e di durata unitaria. In entrambi i casi, in t, è

noto con certezza il rendimento complessivo che si otterrà in t+N (per semplicità

non consideriamo problemi di insolvenza) e quindi i due rendimenti complessivi

devono coincidere.

1 Si veda 1 - Lezione del 9-11-2005 (futures sull'Euribor) presente nella sezione Lucidi e

diapositive delle lezioni della pagina internet del corso Economia Monetaria (Istituzioni)

4

Utilizzando per semplicità la formula dell’interesse semplice e indicando con

il rendimento in t dell’attività il rendimento dell’attività a

R a scadenza N, con R

N,t t

tasso d’interesse

scadenza unitaria e con F il sui futures acquistati in t con

t+K

e di scadenza unitaria, dev’essere:

consegna in t+K

1. N R = (R + F + F + ... + F + F )

N,t t t+1 t+2 t+N -1 t+ N

ovvero:

2. R = (R + F + F + ... + F + F ) / N

N,t t t+1 t+2 t+N -1 t+ N

E’ quindi partire dalla spiegazione del tasso R e dei tassi dei futures per

t

spiegare il comportamento dei tassi a lunga. Una volta spiegate queste variabili,

infatti, il rendimento dei tassi a lunga lo si ottiene facendo la media del tasso

dell’attività a breve (a scadenza 1) e dei tassi sui futures. Poiché siamo interessati

al legame tra i tassi europei ed americni, ai nostro simoli dobbiamo aggiungere un

elemento (rispettivamente € o $ per indicare la valuta in cui l’attività è

denominata).

Sia allora F il rendimento di un interest rate future in euro fissato in t e

€,t+K

relativo a un’operazione di vita unitaria e differita a t+K. Se sono valide le solite

condizioni di arbitraggio e di efficienza dei mercati, il rendimento del future sarà

legato ai quelli delle sue principali alternative. Nel caso in esame, esse sono lo

in dollari. Un’alternativa all’accensione in

spot in euro e il future t di un contratto

è infatti un’operazione

future in euro con esecuzione in t+K spot, pure in euro, da

rinviare però a t+K. il futuro rendimento di questa operazione, l’arbitraggio

Indicando con R

€,t+K

instaurerà un legame tra il suo valore atteso E[R ] e il rendimento del contratto

€,t+K

La seconda alternativa è l’accensione in t di un contratto

future. interest rate

future, sempre con esecuzione differita in t+K, ma espressa in dollari. In questo

caso, il rendimento da comparare al future in euro sarà il rendimento F del

$,t+K

dell’euro, cioè la futura crescita

future in dollari meno la rivalutazione attesa

attesa E[C ] del cambio euro/dollaro fra t+K e t+K+1.

t+K

Nella realtà, però, nessuna delle due operazioni è perfettamente assimilabile al

future in euro per la presenza del rischio che entrambe le alternative hanno a

causa dell’incertezza sulle previsioni. Nel primo caso l’incertezza è dovuta al fatto

sull’euro non è noto in

che il futuro tasso spot t; nel secondo caso, invece,

l’incertezza è dovuta alla possibile variazione del cambio.


PAGINE

5

PESO

205.11 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

L'appunto analizza innanzi tutto il legame tra i tassi di interesse tra la zona Euro e gli USA, soprattutto quelli a breve e l'influenza esercitata sugli stessi dal mercato dei futures nella determinazione degli stessi tassi. Si passa infine alle aspettative di rivalutazione delle attività e quindi ai tassi alla lunga.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e management
SSD:
Università: Parma - Unipr
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Analisi e previsioni nei mercati finanziari e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Parma - Unipr o del prof Verga Giovanni.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Analisi e previsioni nei mercati finanziari

Caduta dei prezzi di fine millennio
Dispensa
Contabilità e bilancio - le finalità ed i principi generali del bilancio d'esercizio
Dispensa
Informativa obbligatoria
Dispensa
Costi per commessa e costi per processo
Dispensa