Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Esempi di diversa interazione tra

sfide e risorse potenziali dinamiche

A gruppi di 3 persone create un

esempio di interazione

Bontà dell’adattamento tra sfida e risorse

Compiti potenziali

Risorse potenziali  Richieste sociali

 

Biologiche Problemi di salute

 

Sociali Ambizioni

interazione

 

Autoefficacia Cambiamenti ambientali

 

Strutturali Maturazione

 

Abilità Bisogni

 Perdita di risorse

Momento (ora, giorno, ciclo di vita, storico) e Luogo

Presenza di altre persone

Condizione biofisiologica

Motivazioni, bisogni, intenzioni, scopi

Presenza di altri compiti

Adattamento tra sfide e risorse

risc

h

io

sfid Impeg

a no del

risorse compit

rout o

ine

Adattamento tra sfide e risorse

 Sfida: compito che corrisponde

esattamente o oltrepassa di poco le risorse

individuali

 Compito di routine: compito meno

impegnativo

 Rischio: compito più impegnativo

La sicurezza

 È il segnale della presenza di sufficienti risorse

per affrontare un compito

 La mancanza di sicurezza porta all’evitamento

della sfida: questo è sempre uno svantaggio?

 La sicurezza diminuisce quando le risorse per

affrontare un compito scarseggiano

 Se invece le risorse sono perfettamente equilibrate

rispetto alle richieste del compito, se questo ha

obiettivi chiari e dà un feedback immediato si può

raggiungere l’esperienza di flow

 Sicurezza e risorse sono in interazione

bidirezionale

Adattamento tra sfide e risorse

ansia risc

h

io

sfid Impeg

a no del

risorse compit

rout o

ine

sicurezza Sicurezza risorse e sfide:

un circolo virtuoso

Senso di sicurezza Successo nella

soluzione della sfida

Percezione di risorse Aumento delle risorse

Aumento della sicurezza

Le sfide

 Possono essere compiti “semplici” che richiedono

pochi istanti o più complessi e formati da sotto-

compiti

 Possono essere compiti nuovi, mai affrontati, o

routines da affrontare in condizioni diverse dal solito

 Possono avere connotazioni positive o negative ma

che conducono comunque a una crescita: succede che

fonti di stress o eventi negativi possano servire da

catalizzatori per lo sviluppo

 Non è l’evento in sé, ma l’interazione con le risorse a

portare a uno sviluppo o al contrario a un

deterioramento

La soluzione di una sfida

 Ogni compito ha un potenziale di rischio e ogni

soluzione porta sia perdite che acquisizioni:

spesso è difficile valutare l’efficacia di una

soluzione

 Soluzioni efficaci a breve e a lungo termine

 Soluzioni efficaci per l’individuo e per la società

 Soluzioni efficaci per un’area ma dannose per

altre

 Un criterio di valutazione di una soluzione

risiede nello stato delle risorse personali: quando

il processo di soluzione di una sfida anziché

prosciugare le risorse le incrementa, allora

possiamo parlare di soluzione di successo

Sviluppo, stagnazione e

deterioramento

 Lo sviluppo diventa deterioramento

quando le risorse si prosciugano perché

l’individuo affronta continuamente sfide

che non è in grado di risolvere

adeguatamente.

 Solo se nessuna risorsa viene arricchita

possiamo parlare di deterioramento

(feedback utili per l’autoefficacia)

Alla ricerca di nuove sfide

 Le sfide possono “capitare” oppure posso essere

cercate attivamente

 La ricchezza delle risorse personali provoca non

solo sicurezza e soddisfazione, ma alla lunga anche

noia: bisogno di nuove sfide

 Spiegazione biologica: bisogno di stimolazione

 Spiegazione sociale: aderenza a valori condivisi

Sicurezza & Noia Ansia

Difficoltà & Evitamento

Nuove sfide Risorse limitate

Ricche risorse

Aumento delle risorse Diminuzione delle risorse

Sviluppo, stagnazione e

deterioramento

 Lo sviluppo è continuo

 La maturazione non è sviluppo in sé, ma una

sfida che può consentire lo sviluppo

 Sviluppo e qualità della vita non coincidono

necessariamente

 Lo sviluppo diminuisce il rischio di non saper

affrontare con successo sfide anche impreviste

 Stagnazione appagante: soddisfazione per la

situazione attuale e mancanza di motivazione alla

ricerca di ulteriori sfide

 Fattore di vulnerabilità: una stagnazione

appagante può trasformarsi in non appagante


PAGINE

28

PESO

90.60 KB

AUTORE

Atreyu

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE DISPENSA

Secondo Elder,esistono quattro principi che guidano lo sviluppo nel corso della vita,
Baltes sottolinea la multidirezionalità e la plasticità dello sviluppo.
Il modello di sfida dello sviluppo nel ciclo di vita prevede che lo sviluppo sia determinato dall'adattamento tra sfide e risorse potenziali disponibili (tra cui le fonti di informazione sull’autoefficacia)


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in intervento e modelli psicologici nello sviluppo e nell'invecchiamento
SSD:
A.A.: 2011-2012

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicologia dello sviluppo c.a. e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Pirchio Sabine.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psicologia dello sviluppo c.a.

Teorie dello sviluppo psicologico
Dispensa
Ecologia dello sviluppo umano
Dispensa
Valutazione nella prima infanzia
Dispensa
Mutamenti e  sviluppo
Dispensa